Risparmiare l’inchiostro della stampante utilizzando un font “ecologico”

19 luglio 2010 ore 11:17 | di | 3 commenti

Ci sono diversi modi per ridurre il consumo dell’inchiostro della stampante. Ad esempio, è possibile configurare la stampante per stampare due pagine su un foglio di carta oppure è possibile attivare la modalità “bozza” per utilizzare meno inchiostro o ignorare tutto e generare PDF.

Ecofont.jpg

Ora c’è un’altra opzione, quella che combatte il consumo eccessivo di inchiostro a livello di font: EcoFont, un carattere gratuito che promette di ridurre il consumo di inchiostro fino al 20%.

Disponibile per Windows, Mac, e Linux, EcoFont assomiglia molto al vecchio Arial regolare, ma con una differenza fondamentale: i fori. Ogni lettera ha numerosi piccoli fori, il che significa che richiede meno inchiostro per la stampa.

Fortunatamente, come si può vedere nell’esempio, EcoFont è molto leggibile. Si può utilizzare per i lavori di stampa quotidiana, e passare ad un tipo di font tradizionale solo quando assolutamente necessario.

Ovviamente ci sono numerosi font che permetto di fare più o meno la stessa cosa, ma la maggior parte sono “vistosi” e non assomigliano all’Arial.

Per installare l’EcoFont (o qualsiasi altro font) potete seguire le istruzioni di “mamma Apple”.

Approfondimenti: , , ,

Argomento: Mac

Commenti (3)

RSS commenti

  1. giacomo ha detto:

    siamo proprio sicuri che il font è disponibile gratis?….

  2. KesPez ha detto:

    Il font Ecofont Vera Sans è gratuito, mentre il software Ecofont parte da 15€: http://www.ecofont.com/it/prodotti/verde/stampa/un-investimento-duraturo.html

    Qui però ammette che Century Gothic risparmia più inchiostro, a fronte però di un uso più consistente di carta: http://www.ecofont.com/it/prodotti/verde/stampa/risparmio-sui-costi-di-stampa-e-rispetto-dell-ambiente/perche-ecofont-risparmia-piu-inchiostro-del-century-gothic.html

    La scelta migliore sarebbe quella di usare il software Ecofont con un carattere stretto come Arial, Calibrì o Times New Roman.

Aggiungi un commento