Recensione: Word per Mac 2011

26 ottobre 2010 ore 16:58 | di | 78 commenti

Word 2011 per Mac

Da quando utilizzo Microsoft Word (1998), non ho mai trovato una stretta relazione tra Word per Mac e Word per Windows, oltre il nome e il formato del file. I due software sono stati essenzialmente due prodotti completamente diversi progettati per quello che, nella mente di Microsoft, sono state due serie completamente diverse di utenti. Con Word per Mac 2011 tutto questo cambia. Word 2011 solo per Mac Intel è un aggiornamento significativo e sostanziale del word processing e impaginatore di Microsoft. Si tratta di un update che unifica l’esperienza utente su più piattaforme, ed è anche una release che contiene molte preziose nuove funzionalità e miglioramenti, oltre 30.

In sintesi: Microsoft Word per Mac non appare più come un programma di elaborazione testi di secondo piano nella suite Microsoft Office per Mac. Si tratta infatti di un potente strumento per la creazione di tutti i vostri documenti personali e di lavoro e per collaborare con gli altri. Ancora più importante, Word 2011 rende ora possibile inserire un Mac in quasi ogni ambiente di lavoro e offrire agli utenti Mac la stessa serie di caratteristiche che si trovano in Word per Windows, senza compromessi.

Interfaccia utente

Word 2011 ha la stessa interfaccia utente (GUI) di Word per Windows, ma è per molti versi più raffinata e meglio organizzata rispetto al suo fratello per PC. Word 2008 3.5.gif ha utilizzato la combinazione di una quasi inutile Galleria degli Elementi che appariva nella parte superiore di ogni documento e di una casella degli strumenti fluttuante per fornire gli strumenti di formattazione.

Word 2011 ha Ribbon (nastro), una intelligente, personalizzabile barra degli strumenti che offre un set di strumenti di formattazione adatto all’attività corrente. Lavorate su un documento di testo? La barra multifunzione presenta un set di strumenti di formattazione del testo. Aggiungete una tabella o un grafico? Troverete un set completo di strumenti per l’editing e la formattazione per la tabella o il grafico. Inserite un’immagine in un documento? Il nastro contiene tutto il necessario per ridimensionare, correggere il colore, adattare il testo, o scegliere un altro formato per l’immagine. Se preferite non utilizzare la barra multifunzione, è possibile nasconderla.

Mentre inizialmente il nastro può sembrare arduo da gestire, in realtà ho scoperto che non stavo sprecando tempo a cercare gli strumenti di cui avevo bisogno per portare a termine il mio lavoro. E dal momento che è possibile nascondere la barra multifunzione, è possibile concentrasi solo sul testo, se necessario.

Microsoft Word 11.jpg

Strumenti di lavoro di livello enterprise

Word 2011 è notevolmente migliorato per quanto riguarda gli strumenti di collaborazione. Appare evidente che Microsoft ora considera Word per Mac, e quindi lo stesso Mac, uno strumento di lavoro di livello enterprise. Word 2011 include il supporto per Microsoft SharePoint, SkyDrive, l’editing simultaneo del documento, la possibilità di comunicare con gli altri durante la modifica di documenti a cui si lavora insieme, e migliora il controlli che si hanno a disposizione sui documenti che gli utenti possono rivedere e modificare. Questa funzionalità di protezione richiede l’utilizzo di Microsoft Information Rights Management (IRM), ma bisogna avere una versione di Office 2011 con licenza a volume e Microsoft Rights Management Server, ma il vantaggio è che avrete un controllo molto più particolareggiato su ciò che gli altri utenti possono fare con i documenti creati, come stabilire le date di scadenza per i documenti e controllare che il contenuto di un documento può essere stampato, modificato o copiato.

Inoltre, se si salvano i documenti su Microsoft SkyDrive, o se la vostra azienda utilizza SharePoint Foundation for 2010 Enterprise, è possibile accedere al Web App Word. Quindi, utilizzando qualsiasi browser Web supportato (Safari, Firefox e Internet Explorer), è possibile accedere e modificare i documenti attraverso il web. Ho potuto visualizzare i documenti su un iPad, ma non ho potuto utilizzare Web App Word per modificarli.

Strumenti per i documenti

Se siete abituati ad usare Word per creare non solo dei documenti di elaborazione testi di base, ma anche le brochure, menu, verbali di riunioni, i calendari, e manifesti da utilizzare per i propri affari, Word 2011 offre una vasta collezione di modelli professionali, così come molti altri che vengono creati e condivisi con altri utenti di Office. Anche se non trovo gli strumenti Layout di pubblicazione di Word facili o intuitivi da usare come quelli offerti da Pages di iWork ’09, però, quando si tratta di personalizzare un numero elevato di questi modelli, Word ha alcuni vantaggi rispetto a Pages.

In cima alla lista c’è Themes (Temi), che può essere utilizzato sia per l’elaborazione di testi sia per i documenti desktop publishing, che si avvantaggiano degli stili in un documento, permettendo di apportare modifiche istantanee a font, paragrafi, colori e altri elementi di layout semplicemente selezionando un nuovo tema. Word 2011 ha in dotazione più di 50 temi di layout, ma è anche possibile creare temi personalizzati per trasformare un modello generico di Word in qualcosa di unico per voi e la vostra attività.

Microsoft Word003.png

Un’altra caratteristica eccellente è la piena integrazione con Spotlight e un nuovo strumento di chiara ispirazione Spotlight per trovare e sostituire testo in un file. C’è un campo di ricerca nella parte superiore di ogni documento che, quando si digita una parola nel campo, mette in evidenza ogni istanza di quella parola nel documento.

Word 2011 è ora dotato di un editor di equazioni che rende facile aggiungere e modificare le equazioni di matematica. L’editor delle equazioni, che appare nella barra degli strumenti del nastro quando si aggiunge un’equazione a un documento, rappresenta un punto a favore di Word rispetto a Pages, che richiede di comprare MathType per avere la stessa funzionalità.

Microsoft Word Equazione

Word 2011 offre altri miglioramenti ed integrazioni. Office 2011 segna anche la reintroduzione del Visual Basic (le marco), il che significa che Word non è più limitato ad Automator e AppleScript per l’automazione. C’è anche una migliore organizzazione degli strumenti utilizzati per gestire le note, note di chiusura, le bibliografie, e una nuova personalizzabile modalità a schermo intero per evitare distrazioni. Questa modalità a schermo intero è simile a quella che si trova in Pages o altri word processor come WriteRoom. Mentre le differenze di questa modalità inclusa nelle varie applicazioni è trascurabile, Word offre una modalità unica di sola lettura che rende più facile vedere, leggere e navigare attraverso tutte le pagine del documento, che consente inoltre di visualizzare tutte le modifiche apportate da diversi autori che hanno lavorato su un documento se la funzionalità Revisioni di Word è stata attivata.

Parlando di come tenere traccia delle modifiche, c’è da evidenziare di come la funzionalità Revisioni di Word lavori bene e di come i documenti condivisi tra le versioni di Mac e Windows mantengono bene la formattazione e gli stili di paragrafo. Anche se non ho potuto fare molte prove cross-platform, nel numero limitato di test effettuati, non ho avuto alcun problema con la formattazione, stili di paragrafo, tabelle o immagini aggiunte ai documenti. Si può incorrere in problemi se i font che si ha a disposizione su un computer non sono disponibili su un altro. Per quanto riguarda il rilevamento delle modifiche (anche in questo caso sono riuscito a fare un limitato numero di test), l’unico aspetto negativo che mi sento di evidenziare è che Word 2011 continua a non tenere traccia delle modifiche apportate alle immagini che si aggiungono ai documenti.

Nei test effettuati, Word 2011 è stato molto più veloce di Word 2008 ad aprire un file ed effettuare lo scrolling.

Considerazioni finali

Dopo anni di lamentare di ciò che manca a Word per Mac, devo annunciare che Word 2011 è un ottimo software. Si tratta di un solido programma di elaborazione testi, potente e ben progettato, ed è facile trovare tutte le funzioni necessarie. Ma la cosa più importante è che è stato progettato per spostare il vostro Mac in ufficio senza rimpianti, senza compromessi, e scuse perchè la versione di Word per Mac non funziona(va) bene come quella per Windows.

Punteggio (da 1 a 5): 4.5
Pro: identico alla versione per Windows; ritorno delle macro (VBA); interfaccia utente ben ridisegnata; è ora è più facile formattare i documenti.
Contro: non tiene traccia delle modifiche apportate alle immagini che si aggiungono ai documenti.
Compatibilità: Mac OS X v10.5.8 o successiva; processore Intel.
Prezzo: incluso in Office per Mac Home and Student 2011 Family Pack (€140)Home and Office (€249) entrambi disponibili in italiano su Microsoft Store anche in versione “download”, mentre su Amazon.it è possibile comprare l’introvabile Office 2011 per Mac licenza singola che costa €92,70, incluse le spese di spedizione.
Produttore: Microsoft.

Approfondimenti: , , ,

Argomento: Mac

Commenti (78)

RSS commenti

  1. SIMONE ha detto:

    Buongiorno, ho riscontrato un problema qualche giorno fa: ho aperto un file di word sul mio mac per lavorarci sopra ho salvato sulla mia chiavetta il file e il giorno dopo al lavoro ho provato ad aprire il file sul mio pc microsoft e non si apriva.
    Come mai?

  2. Stefano Donadio ha detto:

    @ SImone: quasi sicuramente il formato non era compatibile con la versione di Word installata sul PC in ufficio.

  3. Anselmo ha detto:

    Ciao,
    sto scrivendo un saggio usando sia open office che word per mac, ho però problemi nelle note. Su open office va tutto bene, ma poi quando lo apro con “word” le note dalla 100 in poi hanno uno spazio all’inizio superiore a quello delle altre note. Come mai? Cosa posso fare?
    Grazie

  4. Paolo ha detto:

    Come faccio fare un opuscolo con word per mac 2011???
    non riesco…
    help

  5. Stefano Donadio ha detto:

    @ Paolo: seleziona File/Nuovo da modelli e poi dalla colonna laterale della finestra “Raccolta documenti di Word” scegli il modello che più si adatta alle tue esigenze.

  6. marco ha detto:

    Ciao, sto’ usando office 2011, e mi trovo veramente bene solo che con word a volte mi da’ un errore e mi esce, non so’ come fare a sistemarlo, tu sapresti aiutarmi? grazie

  7. Stefano Donadio ha detto:

    @ marco: sposta nel Cestino questo file com.microsoft.Word.plist che si trova in Home (la casetta)/Libreria/Preferences

  8. marco ha detto:

    non funziona, continua ad uscirmi e me lo ricrea.

  9. Stefano Donadio ha detto:

    @ Marco: mandami uno screenshot del messaggio d’errore e il file che stai utilizzando via e-mail, e se non l’hai già fatto prova con un altro documento per capire se dipende da Word o dal file a cui stai lavorando.

  10. Massimo ha detto:

    con lion mi sparische la barra di formattazione in excel, devo deflaggarla e poi flaggarla ancora per rivederla… cosa debbo fare ? succede anche a voi ?

  11. Marco 73 ha detto:

    Ciao, sono avvocato, uso prevalentemente word in quasi tutte le funzionalità (note, testo, bullet con diversi livelli, revisioni in markup, ecc..).
    Sto pensando di acquistare un mac e vorrei esser sicuro di non aver problemi quando ricevo/mando testi da/a diverse piattaforme. Nel mio mestiere quasi tutti hanno windows office e non vorrei trovarmi testi con una diversa formattazione, difficoltà di lavorare in markup, ecc..
    Grazie mille per i vostri consigli.

  12. Subject : chiusura improvvisa di file word Office student 2011 per Mac

    Descrizione del problema: Quando apro un file di Word mi si chiude improvvisamente oppure dopo alcune digitazioni.
    Con Word si chiudono anche tutti gli altri file eventualmente aperti.
    Si perdono i dati non ancora salvati ma non il file stesso.
    Chiedo verifica ma, tecnicamente, non so in che modo.
    Il problema è frequentissimo e su alcuni miei file recenti, meno recenti e provenienti da fonti esterne.
    Sistema Operativo: Macintosh

  13. Stefano Donadio ha detto:

    @ Augusto Iossa Fasano: prova a cestinare questi file delle preferenze di Word

    – com.microsoft.Word.plist
    – com.microsoft.Word.plist.lockfile

    che si trovano in Inizio (la cartella con l’icona della casetta)/Libreria/Preferences (se utilizzi Lion, per accedere alla cartella Libreria segui le istruzioni di quest’altro articolo Mac OS X Lion: come visualizzare la cartella Libreria utente).

  14. carlo ha detto:

    ciao Stefano,
    approfitto anch’io dei tuoi consigli e ti pongo questo mio quesito.
    come Simone (28 marzo 2011) pure io ho lavorato su un file Word sul mio mac salvandolo poi sulla chiavetta. Quando ho voluto riaprirlo sul pc mi è comparsa la scritta “Impossibile avviare il convertitore mswrd632” e quindi la finestra “Conversione file” dove tutto il file compariva criptato.
    Sul mac lo apro e ci lavoro tranquillamente ma non riesco più a farlo sul pc.
    Hai qualche consiglio anche per me?
    Ti ringrazio molto.

  15. Moreno ha detto:

    Ho notato che con Word per Mac 2011 non è possibile inserire tabelle formato Excel (fogli di calcolo) come invece su
    Word 2007, 2010 in ambiente Windows

  16. Alessandro ha detto:

    Ho appena acquistato Office per Mac, principalmente per Word. L’ho trovato molto differente dalla mia datata versione per Windows. Mi spiace che il mio quesito sia elementare, ma non riesco a gestire (in particolare, eliminare) i miei
    documenti da cestinare. Se Word per Windows si chiudeva improvvisamente e bisognava salvare durante la stesura di un testo, per poi ripescarlo integro, in questo caso il documento non si decide a lasciarmi definitivamente

  17. Stefano Donadio ha detto:

    @ Alessandro: non ho capito esattamente cosa intendi con “lasciarmi definitivamente”. Per cestinare un file è sufficiente trascinarlo nel Cestino nel Dock, se invece vuoi chiuderlo devi premere il pulsante rosso in alto a sinistra della finestra del documento a cui stai lavorando.

  18. Alessandro ha detto:

    Ciao Stefano,
    Grazie per la fulminea risposta e per l’indicazione. Ero riuscito a risolvere, dopo lunga e penosa malattia. Come ho affermato, avevo appena preso ed installato Word, trovandomi spiazzato dalle differenze riscontrate con Word 2003
    in ambiente Windows. Inoltre, avevo bisogno urgente di scrivere. Per il futuro, spero di poter formulare quesiti più
    interessanti, utili anche ad altri utenti. Un cordiale saluto.

  19. paolo ha detto:

    purtroppo pur usando word per mac da un anno… sono in difficoltà… con word per windows… quando facevo un libretto… impostavo pagina A5.. poi finito il lavoro… andavo su stampa e sceglievo formato libro (pagine affiancate)… qui invece non c’ verso… uffa…

  20. paolo ha detto:

    POI un secondo problema… quando vado in stampa capita talvolta che sia tutto ok… invece nella stampa le pagine si sovrappongono… uffa 🙂
    aiuto help

  21. Orsola ha detto:

    Ho un lavoro scritto con immagini fatto con word 2007 di windows e ora lo devo correggere con word 2011 per Mac.
    Ogni volta che provo a salvare il file dopo le correzioni si blocca word e compare questa scritta:
    ERRORE IRREVERSIBILE DEL DISCO SUL FILE PROBLEMA DI SUPPORTO CHE NE IMPEDISCE L’UTILIZZO
    *PROVARE A FORMATTARE UN ALTRO DISCO * SALVARE IL DOCUMENTO SU UN DISCO DIFFERENTE

    Ho provato a salvare il file sulla scrivania, ma il problema persiste. Ho provato a togliere i file dalla cartella utente\Documenti\DatiUtenteMicrosoftOffice2008AutoRecovery o Salvataggio automatico di Office 2010
    e non ho risolto nulla.
    Ho poi tolto dalla libreria il file com.microsoft.Word.plist e l’ho rimesso perché il problema persisteva.
    Non ho trovato il file com.microsoft.Word.prefs.plist e quindi non l’ho tolto.
    Ho infine tolto il file Normal.dot e l’ho spostato sulla scrivania ma il problema non si è risolto, per cui lo rimetterò dov’era.
    Cosa posso e devo fare?

  22. Matteo ha detto:

    Buongiorno,
    un problema che non riesco a risolvere . Ogni volta che apro un documento sia word che excel mi apre automaticamente tutti file aperti in precedenza.
    Ho impostato a zero per quanto riguarda il mantenere i file recenti , ho eliminato la plist sia di office che di word ma niente da fare… clicco su un banalissimo file di word e mi si riempie il monitor di tutti i file aperti in precedenza .

    Veramente un grosso problema..ogni volta devo richiuderli tutti a mano e trovare quello che mi occorre, oltretutto non si posiziona neppure su quello che effettivamente vorrei aprire.

    Sapete aiutarmi ?

    grazie

  23. Matteo ha detto:

    grazie mille !! funziona !!!

  24. sandro ha detto:

    ciao

    ti chiedo aiuto..

    ho installato word per mac 2011 da alcuni mesi.

    Ho creato un documento di testo con uno sfondo colorato.Quando lo stampo,lo sfondo risulta in bianco e nero.

    (ho controllato la stampante,tutto ok!

    Ho provato a stampare altri documenti di word contenenti immagini colorate,e tutto risulta ok!

    Cosa mi consigli? grazie per la gentilezza

    ciao

  25. Ludovico Rebaudo ha detto:

    Ciao.
    Approfitto della tua competenza per chiederti un’informazione. Quando scrivo documenti lunghi e complessi, con un numero elevato di note a piè di pagina, il mio word 2011 per mac tende a nascondere le note nella visualizzazione layout di stampa (che uso normalmente). Durante la digitazione del testo una parte delle note, mai tutte, viene nascosta all’improvviso. Le parti nascoste tornano visibili solo se compio un’operazione qualsiasi nelle note stesse, ad esempio aggiungere o cancellare un carattere. Per di più quando le note sono nascoste il programma non mi permette di posizionarci il cursore; o meglio: cliccando nelle note il punto di inserzione non compare, anche se la digitazione successiva avviene comunque in quel punto. Sembra un bug del programma. Mariguarda solo me o altri utenti hanno segnalato il problema?

    Grazie ein anticipo e a presto.

    Ludovico

Aggiungi un commento