Impossibile svuotare il Cestino perchè l’elemento è in uso

17 dicembre 2010 ore 15:15 | di | 13 commenti

Quando si svuota il Cestino di Mac OS X, l’operazione potrebbe non riuscire perchè uno dei file da eliminare risulta ancora in uso da una applicazione.

Cestino

Individuare immediatamente quale software chiudere potrebbe rivelarsi una notevole perdita di tempo soprattutto se il file in questione è stato manipolato da più software. Per guadagnare tempo è possibile far ricorso al Terminale (Applicazioni/Utility). Come prima cosa bisogna fare click sul Cestino nel Dock per aprire la relativa finestra. Quindi, lanciato il Terminale, scrivere il seguente comando lsof e poi premere la barra spaziatrice.

Con un drag and drop trascinate il file dalla finestra del Cestino a quella del Terminale e premete Invio. Apparirà una stringa come quella evidenziata in azzurro nella foto. La parola selezionata con il cerchietto rosso corrisponde all’applicazione che utilizza il file, nel caso d’esempio Mail (il file era allegato ad una e-mail inviata precedentemente).

Terminale002.jpg

Chiuso il software, sarà possibile completare l’operazione di svuotamento del Cestino.

Approfondimenti: , , ,

Argomento: Mac, Tip macOS

Commenti (13)

RSS commenti

  1. RobertoM ha detto:

    UTILE! Grazie.

  2. Gilberto ha detto:

    Molto utile, così si impara anche qualche comando da terminale … ma invece quando tutti gli applicativi sono già chiusi, cosi si può fare?

  3. KesPez ha detto:

    E se è una cartella l’elemento in uso?

  4. Noy a.k.a. Manah ha detto:

    Ma non c’è una soluzione definitiva per questo problema di Mail (o meglio OS X)? È davvero fastidioso dover uscire da Mail ogni volta che devo svuotare il cestino da un elemento inviato via mail!!

  5. Luigi ha detto:

    In quel caso basta forzare la chiusura del cestino con Onyx.

  6. Michele ha detto:

    io ho sempre risolto forzando lo svuotamento tenendo premuto alt (Option) insieme al comando svuota cestino.
    Via tastiera la combinazione è quindi (alt+shift+cmd+bckspc).

    Non c’è bisogno di aprire terminale o usare onix…

    Occhio che non chiede conferma, svuota immediatamente!

  7. Stefano Donadio ha detto:

    Attenzione che l’opzione “Vuota in Cestino in modalità sicura” elimina i file in modo tale che non saranno più recuperabili con software tipo Data Rescue (per recuperare i file accidentalmente cestinati).

  8. Michele ha detto:

    Sicuro?
    Forzare lo svuotamento non equivale allo svuotamento in modalità sicura (che richiede tempo perché scrive gli zeri sui blocchi di HD occupati dai files nel cestino invece che “segnalarli” come riscrivibili).

    Poi personalmente quando metto un documento nel cestino e svuoto quest’ultimo, è perché non mi interessa poter recuperare il file. Data Rescue e simili li utilizzo solo per dischi danneggiati…
    Comunque in effetti meglio dirlo. Si sa mai… 🙂

    A ‘sto punto però spieghiamo anche che questi programmi di recupero i miracoli non li possono comunque fare: se un documento è stato cancellato da tempo non è detto che sia recuperabile nella sua interezza, in quanto i blocchi dell’HD su cui risiedeva sono magari già stati sovrascritti più volte da altri files (temporanei o meno, visibili o meno). 😉

  9. Michele ha detto:

    Errata corrige
    intendevo iniziare il messaggio precedente con:

    “Sicuro!”

    Cioè che è vero che lo svuotamento sicuro cancella irrimediabilmente i files (FBI a parte 😀 ), ma io parlavo di forzare lo svuotamento, procedura differente.

  10. Marco ha detto:

    Salve a tutti, scusate il disturbo ma ho un problema. Pur seguendo le istruzioni date in questo articolo, una volta dato il comando lsof nel terminale e fatto drag&drop del file da cestino, la riga evidenziata in azzurro nell’immagine qui sopra non appare.
    Dove ho sbagliato?

    • Stefano Donadio ha detto:

      Premesso che l’azzurro della riga è stato aggiunto solo per mostrare cosa cercare esattamente, la procedura funziona, bisogna solo prestare attenzione e inserire anche gli spazi. Riprova.

  11. rox ha detto:

    Salve a tutti.
    Purtroppo nemmeno a me la procedura indicata funzionava, nonostante avessi rispettato gli spazi…
    Sono riuscita a svuotare il cestino selezionandone l’icona, cliccando su Finder (in alto a sx accanto al simbolo della mela) e selezionando “Vuota il cestino in modo sicuro”. Ha impiegato qualche minuto ma alla fine si è svuotato.
    Spero di essere stata utile a qualcun altro. Ciao 🙂

  12. pella ha detto:

    provate anche da terminale con “rm -Rf nomedelfilebloccato” anche se su OS Sierra non sembra funzioni il parametro “-R” o “-r” …

    Personalmente con una cartella bloccata su disco USB (infatti lsof non dava risposte) ho dovuto.. scollegare il disco USB
    collegare il disco USB ad una Centos
    fare dalla Centos le stesse operazioni che facevo su MAC… cestino svuotato, cartella sbloccata.

    Grazie Apple.. è ispirandomi al ThinkDifferent che ho risolto.. pensando infatti diverso da Apple.

Aggiungi un commento