Il Libro Font di Snow Leopard

3 gennaio 2011 ore 09:50 | di | 2 commenti

Il Libro Font di Snow Leopard, pur non potendo competere con le applicazioni di terze parti di questo settore, include utili funzioni di stampa, l’attivazione automatica, la lingua specifica, la protezione dei font di sistema, il supporto Braille, tutte opzioni che verranno apprezzate dalla maggior parte degli utenti:

Libro Font

In più, le nuove icone WYSIWYG e l’anteprima veloce del pannello Informazioni consentono di non lanciare Libro Font per visionare rapidamente i propri font.

Libro Font si avvicina alle funzionalità di stampa di alcuni programmi terzi, permettendo la stampa dell’anteprima dei font tramite il comando Stampa.

Anteprima005.jpg

Inoltre, ora è più facile individuare e disattivare i font di lingue straniere in bundle in modo da non farli apparire nel proprio menu font. Il nuovo font Braille adesso funziona con l’applicazione Voice Over per assistere i Mac user non vedenti.

Potenzialmente, la funzione più utile del Libro Font di Snow Leopard (e Leopard) è l’attivazione automatica, che abilita i font in un particolare documento “al volo”. Questo significa che se si riceve un file in cui sono presenti font che per qualche motivo sono disabilitati sul proprio Mac, l’apertura del documento abilita automaticamente quei font. In realtà, però, questa opzione non ha funzionato in tutte le prove effettuate.

Approfondimenti: , ,

Argomento: Tip OS X

Commenti (2)

RSS commenti

  1. Antani ha detto:

    Braille.. è zompata una e..

  2. Stefano Donadio ha detto:

    Ooops… ho corretto, grazie.

Aggiungi un commento