Recensione: Call of Duty 4: Modern Warfare (Mac App Store)

25 febbraio 2011 ore 07:37 | di | 11 commenti

Call of Duty 4: Modern Warfare (CoD 4) sbarca su Mac App Store e si può scaricare e acquistare per €40. Si tratta di un videogame che ricalca il cliché di storie che hanno dato luogo a titoli leggendari come Doom e Wolfenstein 3D, ma che si ispira anche alle storie di Tom Clancy, alla politica internazionale e al realismo della guerra moderna. Dall’inizio alla  fine, CoD 4 risulta un gioco emotivamente coinvolgente.


CoD 4 è il quarto episodio della popolare serie ed il primo capitolo ambientato in età moderna. Diverse missioni, numerosi realistici campi di battaglia, una varietà di armi, un buon numero di obiettivi, un’ottima modalità multiplayer e una trama ben articolata, fanno di CoD 4 non solo uno dei migliori sparatutto dell’anno, ma forse uno dei più avvincenti di tutti i tempi.

 

 

Invece di impersonare un generico soldato con la testa rasata e un cattivo atteggiamento (come in Crysis o Turok, per esempio) in CoD 4 si interpretano diversi personaggi le cui storie sono collegate tra loro. Si inizia vestendo i panni, pardon, la tuta nera di un ufficiale del SAS inglese soprannominato Soap, e successivamente ci si “arruola” nella 1ª Forza da Ricognizione dei Marines inviata in missione in un anonimo paese del Medio Oriente. Nel corso del gioco, si viene impegnati anche in altre due missioni intorno a Cernobyl.


All’inizio, nei panni del presidente si assiste al colpo di stato di una nazione del Medio Oriente. E’ raro vedere un gioco di guerra stravolgere la monotonia del combattimento riuscendo a dare un impatto emotivo al giocatore, e CoD 4 è dinamico in modo tale da avere alcuni momenti davvero emozionanti man mano che si familiarizza con il mondo e i propri compagni.


Per poter giocare con CoD 4 bisogna avere almeno un processore 2GHz Core 2 Due e una scheda grafica Nvidia GeForce FX 7300, ma è meglio avere un sistema più veloce e un chip grafico migliore se si desidera veramente sfruttare al massimo l’eccezionale grafica. Ho provato CoD 4 su un iMac 3.06GHz Core 2 Duo dotato di Nvidia GeForce 8800 GS e anche quando ho impostato il frame rate più alto, il gioco è apparso fluido, addirittura sembrava di essere nel film Black Hawk Down.


Durante il prologo, ci si trova su una nave da carico nel bel mezzo di un  temporale, l’acqua, l’illuminazione nelle paratie, anche gli echi nello scafo sono resi con un tale dettaglio che si rischia di avere il mal di mare…


CoD 4 è un gioco molto lineare, in contrasto con l’attuale spinta nel settore che predilige videogame “open-ended” à la Grand Theft Auto. Mentre si ha disposizione una varietà di armi e si può scegliere come spedire all’altro mondo i terroristi che si incontrano, in alcuni momenti chiave bisogna seguire degli ordini precisi. In una missione, ad esempio, è necessario eliminare un mezzo nemico con un lancia-missili. Se si prova ad utilizzare un’altra arma, via radio, si viene sollecitati ad attenersi alle istruzioni impartite. Queste situazioni contribuiscono a dare un ulteriore tocco di realismo alla storia. Certo, nel mondo reale è impensabile attendersi che le nuove reclute siano prima impegnate come mitraglieri su un elicottero e poi inviate a piazzare dell’esplosivo C4 in un bunker, ma CoD 4 consente di avere la propria fetta di gloria.


Un limite del gioco è che ci sono solo un numero limitato di modi per superare alcuni ostacoli, rendendo alcune missioni (in particolare una di Chernobyl) particolarmente difficili. Nel bene e nel male, l’intelligenza artificiale del nemico (AI) è la migliore che ho visto. Il sistema di salvataggio può essere irritante se ci si trova nel mezzo di un prolungato scontro a fuoco e si è costretti a ricominciare dall’inizio ogni volta che si viene uccisi.


I Mac user possono vivere la stessa esaltante esperienza di gioco multiplayer degli utenti PC: infatti i server CoD 4 sono cross-platform. La modalità multiplayer ricrea fedelmente la frenetica difficoltà del single-player con alcune caratteristiche tipiche del multiplayer: dopo essere stati uccisi viene proposto un replay dalla prospettiva del nemico.


I profili del multiplayer sono organizzati in classi, come Assault e Sniper. Più si va avanti nel gioco, più armi, bonus, e livelli è possibile sbloccare. Inizialmente ho pensato che tutto questo poteva determinare uno sbilanciamento a favore dei giocatori più esperti rispetto a quelli che hanno da poco iniziato a giocare con CoD 4, ma non è così. Anche se alcune delle migliori armi vengono sbloccate dopo ore di gioco, quando si inizia a combattere non si viene mandati allo sbaraglio. Se si impara ad utilizzare ogni profilo del multiplayer, in poco tempo si può diventare un esperto giocatore.


Considerazioni finali

Call of Duty 4 abilmente bilancia azioni cinematografiche con un intuitivo e coinvolgente gioco. Emotivamente è a dir poco devastante e questo è proprio uno dei suoi punti di forza. Più reale di Call of Duty 4 c’è forse solo l’arruolamento nel corpo dei Marine.


Punteggio (da 1 a 5): 4.5.gif

Pro: grafica superlativa; trama ottima e coinvolgente.

Contro: alcune missioni sono eccessivamente difficili.

Requisiti di sistema: Mac OS X 10.5.4; Intel Core 2 Duo 2.0GHz; 1GB RAM; scheda video ATI Radeon X1600 o NVidia GeForce FX 7300 con almeno 128MB di VRAM; 8GB di spazio libero su hard disk.

Prezzo: €40 (disponibile su Mac App Store).

Produttore: Aspyr Media.

 

Approfondimenti: , , , ,

Argomento: Giochi Mac

Commenti (11)

RSS commenti

  1. Michael ha detto:

    mi puoi spiegare come fai a giocare online? (multiplayer) grazie…

  2. Stefano Donadio ha detto:

    @ Michael: ti serve questo Punkbuster

  3. cinzia ha detto:

    acquistato 4 ore fa, il download non si muove, cosa faccio?

  4. Stefano Donadio ha detto:

    @ cinzia: dall’applicazione Mac App Store, prova a selezionare Store/Verifica la presenza di download terminati

  5. matteo ha detto:

    ciao vorrei comprarlo ma e’ in italiano o inglese? non lo specifica sul sito dell app store…

  6. marco ha detto:

    ciao ragazzi, ho un mac book pro fine 2011 10.7.3 e vorrei acquistare CoD4.
    dai forum si evince qualche dubbio sulla giocabilità su piattaforma mac.
    sapete dirmi di più.
    ciao grazie

  7. maxchef ha detto:

    Ciao, qualcuno potrebbe aiutarmi?’ Ho riscontrato un problema in modalità multiplayer il giorno successivo al mio acquisto. Mi dà questo errore (/Applications/Call of Duty 4.app/Contents/Call of Duty 4 Multiplayer.app/Contents/MacOS/Call of Duty 4 Multiplayer) Non riesco a venirne a capo neanche contattando l’Aspyr.
    Sapete di cosa si tratta e come posso farlo funzionare?? …in modalità single player funziona correttamente

  8. vmrvmr ha detto:

    Ottimo articolo, davvero molto interessante. Devo dire che il gaming su mac è sempre stato un argomento “spinoso”, dal mio punto di vista. In particolare la questione principale è se realmente “conviene” utilizzare la piattaforma mac per giocare o se invece sia più opportuno installare windows su una macchina mac. In rete ho trovato diverse guide ed approfondimenti sull’argomento (in particolare per chi interessato segnalo questo articolo: http://www.ridble.com/giochi-per-mac/ ) tuttavia non credo sia possibile esprimere un giudizio definitivo a riguardo perchè troppo influenzato dal gioco di turno

Aggiungi un commento