La tastiera digitale dell’iPad può sostituire una tastiera hardware?

26 marzo 2011 ore 08:29 | di | 2 commenti

Questo articolo è stato pubblicato per la prima volta ad agosto del 2010 e viene riproposto oggi a beneficio di quanti stanno pensando di acquistare il nuovo iPad 2

La tastiera software dell’iPad permette di scrivere con l’iPad 2 4.5.gif più agevolmente di quanto si possa immaginare. Ovviamente, non è in grado di sostituire la tastiera hardware – altrimenti Apple non avrebbe avuto motivo di rilasciare contemporaneamente anche la Tastiera Apple con Dock per iPad 4.gif – ma con un po‘ di attenzione e un po’ di pratica sono stato in grado di digitare con entrambe le mani ad un ritmo abbastanza buono.

La tastiera digitale dell’iPad può sostituire una tastiera hardware?

La tastiera in modalità orizzontale non è proprio delle stesse dimensioni di una tastiera reale, ma una volta posizionate entrambe le mani sulla tastiera si può veramente iniziare a prendere velocità.

Purtroppo, non c’è abbastanza spazio per includere l’apostrofo, le virgolette (leggere anche: iPad: inserire velocemente apostrofo e virgolette) e soprattutto le lettere accentate della tastiera hardware, e questi simboli insieme ai numeri sono stati gli unici impedimenti per raggiungere un livello di velocità di battitura paragonabile a quella di una tastiera fisica. La tastiera software dell’iPad non invita certo a comporre una lunga e-mail o documento, ma si è dimostrata abbastanza buona per piccoli articoli come questo, per prendere appunti all’Università e molto altro.

Collegando il tablet Apple alla Tastiera Apple con Dock per iPad è stato possibile digitare a tutta velocità e l’applicazione Pages non ha battuto ciglio. L’iPad Keyboard Dock è sorprendentemente pesante, presumibilmente perché ha bisogno di bilanciare l’iPad in modo che non cada!

Ho provato la Tastiera Apple Wireless in alluminio 4.gif che utilizzo con l’iMac e una tastiera Bluetooth MacAlly, per entrambe l’abbinamento è avvenuto immediatamente e la risposta dei tasti è risultata altrettanto sensibile come con la tastiera dedicata (anche se mancano gli speciali pulsanti per la home dell’iPad, la ricerca con Spotlight, la luminosità dello schermo, la modalità Cornice foto, la videotastiera e il blocco schermo). Però, è necessario utilizzare “qualcosa”, come la Smart Cover per iPad 2 4.gif di Apple  per mantenere in leggera pendenza l’iPad altrimenti non si riesce a vedere cosa si scrive.

Approfondimenti: ,

Argomento: iOS

Commenti (2)

RSS commenti

  1. Paolo ha detto:

    Proprio sabato ho provato al Media World iPad2 cercando di capire la praticità di lavoro utilizzando entrambe le mani per scrivere, come sono solitamente abituato. Si fa fatica o forse bisogna abituarsi. Essendo abituato a scrivere velocemente per me è problematica la scrittura sullo schermo. Al mio acquisto dovrò gioco forza aggiungere una tastiera esterna per utilizzo nei documenti.

  2. pier luigi fantoni ha detto:

    Ma l’avete provata veramente a fondo?
    L’assenza del tasto “alt” nella tastiera virtuale e il fatto che, non si sa perchè, le sue funzioni non sono state integrate in altre combinazioni di tasti, non permettono ad esempio, di scrivere le vocali della lingua ebraica quando si sceglie la relativa tastiera virtuale, cosa che invece riesce benissimo con la tastiera fisica. (mi chiedo se sia lo stesso iPad che vendono in Israele).
    D’altra parte è anche per queso che alcune ditte si sono buttate nel business di integrate l’iPad con copertina comprensiva di tastiera fisica che, se non fosse per questi inghippi, senbrerebbe una mutilazione della grande libertà dell’iPad da ogni altro fronzolo (come la “penna” per Pages e cuffiette varie)

Aggiungi un commento