Mission Control: cosa fare quando non vengono memorizzate le impostazioni

9 febbraio 2012 ore 11:24 | di | 0 commenti

Con il passaggio da Snow Leopard a Lion, alcuni utenti hanno segnalato un bug nel modo in cui il sistema operativo gestisce le varie aree di lavoro (gli spazi gestiti da Spaces in Snow Leopard, e le scrivanie virtuali da Mission Control 3.gif in Lion). Se si tenta di assegnare una determinata applicazione a una scrivania virtuale di Mission Control, non sempre ci si riesce. E lo stesso avviene se si tenta di impostare un’applicazione in modo che appaia in tutte le scrivanie virtuali. Se avete riscontrato questo problema c’è una soluzione “bizzarra”, ma facile da mettere in pratica.

Mission Control error

In genere, si assegna un’applicazione a una specifica scrivania virtuale in OS X Lion trascinandola da un desktop all’altro in Mission Control o andando nella scrivania virtuale desiderata, e da qui aprendo l’applicazione, poi click destro su un’icona del Dock dell’applicazione e dal menu Opzione selezionando la voce “Questo desktop”, mentre per assegnare un’applicazione per ogni scrivania virtuale, è necessario selezionare “Tutti i desktop”.

Se queste impostazioni non vengono mantenute, provate ad invertire le opzioni. In altre parole, se avete cercato di assegnare un software ad un determinato desktop, selezionate Tutti i desktop. Chiudete il menu, quindi riapritelo e selezionare Questo desktop. Allo stesso modo, se si vuole che un’applicazione appaia in tutti i desktop, selezionare Questo desktop, chiudere il menu, apritelo di nuovo, e selezionare Tutti i desktop.

Potrà sembrare strano, ma con questo sistema il problema viene risolto.

Approfondimenti: , , ,

Argomento: Mac

Aggiungi un commento