Recensione: Western Digital My Passport Edge for Mac 500GB

14 ottobre 2012 ore 11:02 | di | 3 commenti

WD My Passport Edge Mac front

My Passport Edge è l’ultimo arrivato della popolare famiglia di hard disk portatili Western Digital, e la versione pensata appositamente per gli utenti Mac fa sfoggio di una elegante custodia in metallo realizzata con macchine di precisione CNC. Il colori del case nero e argento ben si abbinano con unibody l’alluminio dei MacBook Pro e Air, e degli iMac.

My Passport Edge for Mac è il più compatto e sottile hard disk che ho avuto modo di provare fino ad ora: con appena 1 centimetro di altezza, 11 cm di profondità e 8,5 cm di larghezza ha un ingombro molto simile a quello dell’iPhone 5 5.png. È inoltre pre-formattato HFS +, quindi si può subito utilizzare con Time Machine (ovviamente è possibile riformattarlo NTFS per Windows), e include i software WD Security e WD Drive Utilities. My Passport Edge for Mac è offerto in un solo modello da 500GB ed è coperto da tre anni di garanzia.

WdfMPEdge MAC

Per poter offrire un hard disk di così ridotte dimensioni, Western Digital ha dovuto rinunciare alle porte FireWire presenti sulla serie My PassPort Studio, e optare per un’unica porta USB 3.0, retrocompatibile con USB 2.0/1.1/1.0

Test

I test sono stati condotti collegando il My Passport Edge for Mac 500GB ad un MacBook Pro 15″ metà 2012 Spider mac punteggio 4 con 4GB di RAM e OS X 10.8.2 Mountain Lion AF2F3DE2-7E0D-4523-BBC6-8F9DB9A27581.png. La prima prova ha riguardato la copia di 10GB di dati compressi in formato ZIP sull’hard disk esterno, poi lo stesso file è stato copiato sull’hard disk interno. Il secondo test è stato eseguito con una cartella contenete 8.072 file per un totale di poco superiore a 10GB.

Il test Aja ha fatto registrare una velocità di trasferimento sequenziale di 111.4MB/s in lettura e 112.7MB/s in scrittura. La velocità di trasferimenti casuali di grandi blocchi è stata di 48.8MB/s in scrittura e 49.3MB/s in lettura.

WD My Passport Edge Mac 500GB

Software

Come la maggior parte degli altri dischi My Passport for Mac, la dotazione di serie include una suite di software di gestione. Una volta installati (nell’hard disk c’è un file immagine (.dmg), WD Drive Utilities permette di regolare il timer, di eseguire la diagnostic e la registrazione WD. WD Security, invece, consente di proteggere i dati contenuti nell’hard disk o da accessi non autorizzati con una password. Anche se non si tratta di una crittografia completa, è un sistema di protezione utile nel caso l’hard disk dovesse essere perso o rubato.

WdfMPEdge MAC 1

Considerazioni finali

My Passport Edge for Mac non è il drive portatile più veloce sul mercato, ma è uno dei più sottili, tanto da entrare nelle tasche dei jeans, e grazie anche alla struttura in alluminio, fornisce una protezione adeguata contro gli urti e cadute accidentali. Per tutti questi motivi, è la soluzione ideale per chi desidera archiviare i propri file “al volo”, a patto di avere uno degli ultimi Mac dotati di USB 3.0. Se avete invece un Mac più vecchio, vi conviene prendere in considerazione hard disk con più opzioni di connettività, magari con FireWire o se desiderate una maggiore velocità di trasferimento, Thunderbolt.

Punteggio: 3.5
Pro: design elegante e compatto; case in alluminio; buone prestazioni grazie alla porta USB 3.0.
Contro: un po’ caro; solo USB 3.0, niente FireWire o Thunderbolth.
Compatibilità: qualsiasi Mac con USB 3.0 USB 2.0.
Prezzo: €118 su Amazon.it, spese di spedizione incluse nel prezzo.
Produttore: Western Digital.

Approfondimenti: , , , , ,

Argomento: Mac

Commenti (3)

RSS commenti

  1. Guido ha detto:

    Segnalo che anche il MyPassport è stato riprogettato con la sola porta USB 3.0.
    http://wdc.com/it/products/products.aspx?id=910
    A differenza dell’Edge, è disponibile anche in tagli da 1 TB e 2 TB. Ma a differenza dell’Edge è più ingombrante.

  2. Clarus ha detto:

    L’ho acquistato alla Fnac (anche se ad un prezzo leggermente superiore) e concordo con la recensione che è uno dei più piccoli e leggeri hard disk portatili, ad hoc per chi è sempre in giro. E poi, oltre ad essere resistente fa anche da pandan con il mio MacBook pro retina 😉

  3. Luca ha detto:

    Bello è gran bello e la qualità WD non si discute (anch’io ne ho uno da 1,5 Tb da circa 3 anni, mai un problema), però alla firewire non ci rinuncerei a cuor leggero. Dipende da come lo usi ma io sinceramente non è che girerei con l’HD in tasca ecco 🙂

Aggiungi un commento