Reindicizzare Spotlight

19 dicembre 2012 ore 16:42 | di | 11 commenti

Spotlight Mac

Il lettore “devilman”, membro dello Spider-Mac Apple User Group (comunità online di utenti Mac ufficialmente riconosciuta da Apple), ha un problema con un hard disk esterno, e chiede:

“Ho un problema con la ricerca di Spotlight. Nonostante il mio hard disk esterno sia indicizzato con Spotlight, quando vado a cercare un file che so che si trova nel disco esterno, non riesce a trovarlo. Questo problema l’ho riscontrato con Mountain Lion”. 

Per risolvere il problema, dovrebbe essere sufficiente reindicizzare Spotlight. In Preferenze di Sistema/Spotlight click su Privacy e poi sul pulsante più (+), quindi aggiungere l’hard disk esterno “difficoltoso”. Non rimane che attendere cinque minuti, e sempre dal pannello Privacy selezionare con un click l’hard disk e poi il pulsante meno (-). Spotlight indicizzerà l’hard disk ancora una volta da zero.

Prima di reindicizzare, è una buona idea riparare i permessi con Utility Disco. Inoltre, se l’hard disk è stato appena indicizzato, bisogna attendere un giorno o due prima di reindicizzarlo. Infatti, è possibile che Spotlight non abbia ancora completato l’indicizzazione del disco, anche se è possibile usarlo.

Reindicizzare Spotlight

Approfondimenti: , , ,

Argomento: Mac

Commenti (11)

RSS commenti

  1. devilman ha detto:

    ho provato come mi consigli ma non risolvo il problema… su utility disco non mi da l’accesso alla riparazione dei permessi per il disco esterno in ntfs

  2. devilman ha detto:

    grazie e scusami per la mia mancanza di precisione :D…

  3. cyberia ha detto:

    In ogni caso, il modo in cui Spotlight tratta i dischi esterni non è brillantissimo.
    Non appena si collega al Mac un disco esterno Spotlight, senza avvertire l’utente, lo “aggredisce” e inizia a indicizzarlo. A quel punto il Mac può diventare di una lentezza esasperante, inusabile (sto parlando ovviamente di dischi di grandi dimensioni, contenenti centinaia di migliaia di files).
    Sarebbe molto più utile un avviso del tipo:
    “Caro utente, hai appena collegato al tuo Mac un disco da 500 GB zeppo di dati. Ti serve veramente indicizzarlo, e proprio adesso ? Tieni presente che potrei metterci giorni e giorni per terminare l’indicizzazione …”.
    Altrimenti prima di collegare un disco esterno bisogna avere già aperta la finestra privacy di Spotlight, poi collegare il disco e non appena l’icona compare sul desktop trascinarla immediatamente nelle esclusioni, altrimenti … addio.

  4. Tonino ha detto:

    Invece io ho scoperto che non mi trova dei files sul computer stesso ( che invece so di averli ). Ho un iMac 2,4 Ghz core 2 con Snow Leopard. Come potrei risolvere il problema? Grazie

  5. CesareBo ha detto:

    cortesemente vorrei chiedere: io ho rifatto l’indicizzazione come hai consigliato in questo articolo ma non mi trova comunque dei commenti inseriti nelle informazioni di un file che inserisco ore, mentre mi trova quelli che sono già stati inseriti !!!! Cosa può essere ???

  6. Stefano Folgaria ha detto:

    quale link? non si attiva nulla. io ad esempio continuo ad avere problemi con l’hd interno che fa una copia con carbon copy cloner su un altro hd interno e fino a che è montato il disco di backup spotlight funziona, ma appena lo smonto (perchè a volte partono le applicazioni da lì invece che dal disco interno) spotlight non funziona più…

  7. Stefano Folgaria ha detto:

    scusa, ho capito dove era l’articolo… ma comunque quello l’ho fatto come prima cosa ma niente

Aggiungi un commento