Recensione: LaCie Rugged USB 3.0/Thunderbolt, SSD portatile, veloce e conveniente

29 gennaio 2013 ore 10:43 | di | 20 commenti

LaCie Rugged USB3 Tunderbolt

Se desiderate un hard disk portatile estremamente veloce e robusto per archiviare i vostri file, il LaCie Rugged USB 3.0/Thunderbolt è quello che fa per voi.

Esteticamente uguale al famosissimo LaCie Rugged da 500GB (€93) e 1TB (€151) con case in metallo protetto da un paraurti in gomma arancione, questo modello include un disco allo stato solido (SSD) invece di un hard disk tradizionale. Nella confezione sono inclusi i cavi USB 3.0 (retrocompatibile USB 2.0) e Thunderbolt (da 0,5 m.)

Grazie alla doppia interfaccia Thunderbolt e USB 3.0, l’unità si può utilizzare praticamente su tutti i Mac, ed è pronta per l’uso dopo una rapida installazione della suite dei software LaCie, che si trova su una piccola partizione. Durante la fase di installazione, si può decidere di formattare l’unità con una o due partizioni per Mac o con una compatibile con i PC. Viene chiesto di stabilire la dimensione della partizione, solo Mac, Solo PC, 50% Mac e 50% PC. La prima partizione (chiamata “LaCie”) è formattata Mac OS Esteso per l’utilizzo su qualsiasi Mac. La seconda partizione (demonimata “Condivisione LaCie”) è formattata FAT32, e può essere utilizzata con PC e Mac. Il programma di installazione salva una copia dell’installer della suite sul disco Condividi LaCie, nel caso in cui si desiderasse partizionare il disco in futuro. La partizione 50/50, due volumi da 60GB, è sicuramente più flessibile se dovete trasferire dati anche su PC-Windows, in caso contrario è meglio avere un unico volume da 120GB formattato per Mac.

Sempre durante la fase d’installazione della suite dei software LaCie, è possibile impostare una password di protezione del disco, installare Intego Backup Assistant (un semplice programma per effettuare backup automatici), LaCie Private-Public (per la crittografia dei dati AES a 256 bit), la documentazione dell’unità (in formato PDF) e il Wuala cloud storage. Tutte le unità LaCie includono 10GB di storage sicuro on-the-cloud per un anno. Dopo questo periodo, è possibile acquistare lo spazio cloud di cui si ha bisogno.

LaCie Rugged USB3 Tunderbolt porte Prestazioni

I test sono stati condotti collegando il LaCie Rugged Thunderbolt/USB 3.0 ad un MacBook Pro del 2012 con 8GB di RAM e OS X 10.8.2. La prima prova ha riguardato la copia di 10GB di dati compressi in formato ZIP sull’hard disk esterno, poi lo stesso file è stato copiato sull’hard disk interno. Il secondo test è stato eseguito con una cartella contenete circa 8.072 file per un totale di poco superiore a 10GB. Il test Aja è stato condotto per verificare il throughput dell’unità nella gestione video.

Dove l’unità LaCie brilla davvero è il throughput, a testimonianza ancora una volta che l’SSD è il vero protagonista.

Utilizzando la connessione Thunderbolt, nel test Aja la velocità di scrittura è stata 189 MBps, e la velocità di lettura 385 MBps. La velocità di lettura/scrittura dei 10GB compressi è stata di 200.9 MBps e 245.6 MBps, rispettivamente. La velocità di lettura/scrittura della cartella con 10GB di file è stata 194.9 MBps e 236.9 MBps, rispettivamente.

Per quanto riguarda i test effettuati utilizzando la connessione USB 3.0, nel test Aja la velocità di lettura è stata 432 MBps, e la velocità di scrittura 191 MBps. La velocità di lettura/scrittura dei 10GB “zippati” è stata di 186.2 MBps e 247.1 MBps, rispettivamente. La velocità di lettura/scrittura della cartella di 10GB è stata 190.5 MBps e 240.8 MBps, rispettivamente.

Il più economico dei Thunderbolt

Il modello provato era quello con l’SSD da 120GB, che costa €209, cioè €1,74 per gigabyte, contro l’€1,83 del LaCie Little Big Disk Thunderbolt SSD da 240GB 4 0, il che rende l’unità Rugger il drive con tecnologia Thunderbolt più economico disponibile attualmente sul mercato.

Considerazioni finali

LaCie Rugged USB 3.0/Thunderbolt è un disco estremamente facile da impostare, ha una doppia interfaccia, è retrocompatibile con qualsiasi Mac con USB 2.0, sfrutta al massimo al velocità USB 3.0 e Thunderbolt, è molto meno costoso delle unità Thunderbolt disponibili sul mercato, e come se non bastasse offre una protezione senza uguali per le cadute accidentali da altezze di 1,2 metri.

Punteggio (da 1 a 5): 4 5
Pro: design antishock; prestazioni veloci; cavi USB 3.0 e Thunderbolt inclusi; drive autoalimentato.
Contro: nessuno in particolare.
Compatibilità: qualsiasi Mac con Thunderbolt, USB 3.0/2.0.
Prezzo: €320, spese di spedizione incluse su Apple Store.
Produttore: LaCie.

Approfondimenti: , , , , , , ,

Argomento: Mac

Commenti (20)

RSS commenti

  1. Clarus ha detto:

    Dal momento che LaCie si occupa solo del case, di chi è l’SSD? Samsung?

  2. Nicola ha detto:

    Io ho l’iMac 2010, la versione base, mi chiedevo se potevo creare il Fusion Drive con questa unità di LaCie. Grazie.

  3. PowerUser ha detto:

    Le prestazioni con USB 3.0 sono migliori rispetto a quelle con la connessione Thunderbolt? Come è possibile? Non sarà mica colpa del cavo Thunderbolt fornito da LaCie?

  4. Alan ha detto:

    Trovo il LaCie Rugged USB 3.0/Thunderbolt molto interessante soprattutto in ambito 4K, peccato solo per la capienza ridotta, 120GB sono un po’ pochini.

  5. Astronauta ha detto:

    Tra i “pro” avrei messo anche l’utile opzione che permette di condividere i file con i PC-Windows.

  6. Marco ha detto:

    Molto strana la velocita’ usb superiore.. Certo, se è così, thunderbolt è morto prima di nascere veramente…

  7. Il guardiano del faro rotto ha detto:

    Ma il case in alluminio (senza gomma arancione) è quello del LaCie Porsche Design?

  8. Alba ha detto:

    Si tratta di un ottimo prodotto. Forse però costa ancora troppo.
    Alba

  9. chop ha detto:

    ciao, scopro con molto ritardo questo SSD Thunderbolt, considerando che ho un iMac della seconda metà del 2011, una sola porta thunderbolt, USB 2.0, posso collegare questo Lacie SSD alla thunderbolt, e poi in cascata collegarci un HDD USB 3.0?

Aggiungi un commento