Recensione: Canon Pixma MG4250 stampante multifunzione AirPrint

8 maggio 2013 ore 09:09 | di | 23 commenti

Canon Pixma MG4220

La Canon Pixma MG4250 è una stampante multifunzione a colori a getto d’inchiostro pensata per le esigenze di un ufficio a casa, ma il costo dell’inchiostro è più alto della media, soprattutto se si commette l’errore di acquistare le cartucce a bassa capacità CL-541 e PG-540. D’altra parte, la Pixma MG4250 offre una buona qualità di stampa, è veloce quando bisogna stampare documenti aziendali e nelle copie, offre la pratica funzione di stampa fronte-retro automatica, è compatibile con la tecnologia AirPrint di Apple per la stampa direttamente da iPhone e iPad, il tutto ad un prezzo estremamente competitivo: €58, spese di spedizione incluse su Amazon Italia.

La Pixma MG4250 è facile da configurare tramite Wi-Fi o USB. Il pannello di controllo, purtroppo, non è semplicissimo da usare. Su questo modello, Canon continua a posizionare tre pulsanti sotto il display LCD da 2,5 pollici, che servono solo per selezionare alcune opzioni, mentre per navigare tra le varie schermate è necessario utilizzare il pulsante di selezione a quattro vie con pulsante OK che si trova poco più sotto. Quindi si è costretti a “saltellare” inutilmente avanti e indietro tra tutti i pulsanti.

PIXMA MG4250 pannello

Per contro, il software è un modello di efficienza, e il nuovo menu rapido per l’accesso alle funzioni d’uso frequente è molto intuitivo. La MG4250 scansiona, copia ed è predisposta per la stampa dal web.

Il vassoio di alimentazione da 100 fogli e quello di raccolta da 50 fanno della Canon Pixma MG4250 una stampante adatta a chi stampa un basso volume di pagine. Il fatto che stampa automaticamente fronte/retro è una vera e propria manna per i contratti e poi perché permette di risparmiare carta. Lo scanner lettera/A4 nella parte superiore è senza alimentatore automatico, ma il coperchio telescopico permette di scansionare/fotocopiare anche un libro voluminoso. Lo slot per le schede SD e Memory Stick supporta la stampa diretta.

Nelle prove effettuate, la Pixma MG4250 è risultata abbastanza veloce per una multifunzione destinata all’ufficio a casa, sia nella stampa, sia nella copia di documenti aziendali. Per le pagine monocromatiche, la MG4250 ha stampato 6,6 pagine al minuto (ppm), per le copie 6,4 ppm. Per le fotografie, invece, la stampate si è dimostrata piuttosto lenta. Una foto di dimensioni 10×15 cm. ci sono voluti poco meno di 3 ppm utilizzando carta normale, 0,6 ppm con carta lucida. Per la stampa di una foto a tutta pagina con carta “glossi” la velocità è stata di 0,3 ppm, nella media per un multifunzione entry-level a getto d’inchiostro.

Canon Pixma MG4220 aperta

La qualità della stampa della Pixma MG4250 è buona. Con le impostazioni di default, il testo è nitido e nero, la grafica in bianco e nero è risultata con una leggera sfumatura viola, mentre la stampa a colori di grafici potrebbe essere un po’ più scura e con maggiore contrasto. Utilizzando le impostazioni migliori, il testo è abbastanza buono per i documenti aziendali, anche se estremamente lento se confrontato con le impostazioni di default. Le foto a colori sono risultate molto belle, l’unico appunto che mi sento di muovere è relativa ad una leggera tinta arancione. A parte questo, però, i colori delle immagini sono risultati caldi.

Ora per la cattiva notizia: i prezzi degli inchiostri per la MG4250 sono alti in generale, ma quello che assolutamente bisogna evitare di fare è acquistare la cartuccia nera PG-540 (€15,35) che permette di stampare 180 pagine e la cartuccia a colori CL-541 (€22,31) – le stesse in dotazione con la stampante. A 8,5 centesimi di Euro per pagina per il nero e 12,39 centesimi di Euro per pagina per il colore, i loro costi sono esorbitanti. Va meglio con la cartuccia PG-540 XL (€20,63) che stampa 600 pagine, cioè 3,4 centesimi di Euro per pagina; e la cartuccia a colori CL-541 XL (€20,63) che stampa 400 pagine, ovvero 5,1 centesimi di Euro per pagina.

Considerazioni finali

La Canon Pixma MG4250 ha una buona qualità di stampa e la velocità è sufficiente per la maggior parte degli uffici domestici, ed è una delle più economiche stampanti multifunzione Wi-Fi con stampa fronte-retro automatica.

Punteggio (da 1 a 5): 3 0
Pro: buona qualità della stampa di testo e foto; compatibile AirPrint; stampa fronte/retro automatica.
Contro: inchiostri standard costosi; display e pulsanti molto scomodi.
Compatibilità: Mac OS X v10.5.8 o versioni successive.
Prezzo: €58, spese di spedizione su Amazon Italia.
Produttore: Canon.

Approfondimenti: , , , ,

Argomento: Mac

Commenti (23)

RSS commenti

  1. iDuff ha detto:

    Le testine sono fisse? Lo chiedo perchè ho una Epson e le testine, che sono fisse, si sono otturate dopo un mese di inutilizzo ed ora devo buttare la stampante.

    • Stefano Donadio ha detto:

      La testina di stampa è integrata con la cartuccia, quindi se si otturano è sufficiente cambiare la cartuccia.

      • Maria ha detto:

        Questo particolare sulle testine di stampa è interessante anche per me che stampo poco. Grazie, sempre utilissime le tue recensioni.

      • ste ha detto:

        buonasera. ho acquistato questa stampante tre anni fa proprio perché come da voi suggerito, perché convinto che le testine fossero integrate nella cartuccia.
        devo purtroppo avvisare che questo non corrisponde alla realtà. sfortunatamente ho avuto il classico problema delle testine otturate, e contattata la Canon, mi è stato risposto che le testine sono integrate nella stampante, per questo cambiando semplicemente cartuccia non avrei risolto.
        per questo motivo sarò costretto a mandarla in assistenza (o cambiare stampante).
        questo messaggio ha il solo scopo di avvisarvi del fatto che le testine NON sono integrate nella cartuccia.

        • Stefano Donadio ha detto:

          Ti hanno dato una informazione sbagliata. Dallo stesso sito Web Canon click qui:

          Perchè le cartucce FINE?

          Il sistema di cartucce FINE Canon è incredibilmente comodo. Inchiostri e testina di stampa sono contenuti in un unico e pratico involucro, che può essere facilmente sostituito in pochi istanti. In una società dove anche i secondi sono preziosi, le cartucce FINE assicurano inoltre velocità di stampa straordinarie!

          E naturalmente la cartuccia nera PG-540 e la cartuccia a colori CL-541 appartengono alla cartucce FINE

          • ste ha detto:

            possibile che si siano sbagliati in maniera cosi clamorosa?
            mi sono rivolto all’assistenza ufficiale di canon, e per tre volte in tre email differenti mi hanno ribadito che le testine sono integrate nella stampante.
            questo il testo di una delle tre email:
            In riferimento alla sua ultima e-mail, le confermiamo che le testine di stampa sono integrate nella sua stampante Canon PIXMA MG4250, come potrà comprovare dalla scheda tecnica che troverà seguendo il link qui riportato: click qui

            incredibile, beh ti ringrazio

  2. Alessandro ha detto:

    Volevo segnalare che con l’app gratuita Canon Easy-PhotoPrint è possibile effettuare la scansione direttamente dall’iPhone e iPad.

  3. Alberto ha detto:

    Complimenti per la recensione, sono interessato a questa stampante. Volevo solo avere una delucidazione sull’air print: la stampante andrebbe in una stanza dove non arriva il segnale wifi della rete domestica. Tuttavia in questa stanza ho uno switch ethernet che è collegato al modem. Se attaccassi la stampante tramite ethernet, la tecnologia air print funzionerebbe lo stesso oppure è obbligatorio che sia device che stampante siano sulla stessa rete wifi?

  4. abocca55 ha detto:

    La recensione si riferisce alla 4250 o alla 4220?
    Perché ho controllato su Amazon, la MG4250 costa 64xx euro.

  5. abocca55 ha detto:

    La Canon è un’ottima stampante, ed il prezzo è in rapporto alla qualità. Mi ero allontanato da questa marca unicamente perché aveva le testine fisse, ma se ora questa stampante ha le testine integrate alle cartucce, la comprerò. Tra l’altro Amazon vende anche le cartucce XL ad un buon prezzo.
    Grazie della buona notizia!

    • Kernel Panic ha detto:

      Anch’io avevo abbandonato la Canon come stampante per via delle testine fisse, poi, ho acquistato la PIXMA MX515 che ha le testine integrate con la cartuccia, credo che tutta la serie delle MF PIXMA adotti questa tecnologia. Forse anche per questo, le cartucce sono un po’ più care rispetto alla media.

  6. ste ha detto:

    ragazzi ma io ho letto che sono le HP ad avere le testine nella cartuccia…

    • Stefano Donadio ha detto:

      Era così fino a qualche anno fa. Ad esempio le ultime HP Photosmart hanno le testine fisse.

      • ste ha detto:

        scusa la mia ignoranza, ma per le hp photosmart intendi testine fisse nella stampante vero? perché ero intenzionato a prendere una hp 5520, ma usandola poco mi converrebbe la canon se quest’ultima ha le testine nella cartuccia…

        • Stefano Donadio ha detto:

          Le “Photosmart” sono un modello di stampanti HP pensate per chi desidera stampare soprattutto fotografie, mentre le HP Deskjet è una serie pensata prevalentemente per l’ufficio (testo e grafici a colori).

          La HP Photosmart 5220 che vuoi comprare utilizza la cartuccia n.365 che NON ha la testina incorporata.

          • ste ha detto:

            ti ringrazio. puoi consigliarmi qualche stampante da casa (quindi soprattutto bianco e nero, ma non solo), con wi fi e stampa fronte retro automatica, con testine nelle cartucce? altrimenti penso che punterò sulla MG4250 che hai recensito in maniera ottima. grazie

            • Stefano Donadio ha detto:

              Per €55 spese di spedizione incluse puoi comprare la sorellina minore della MG4250, la Canon PIXMA MG3250, stesse caratteristiche, ma senza il lettore di schede SD. Puoi leggere la recensione facendo click qui 😉

              • ste ha detto:

                gentilissimo ti ringrazio, da quello che ho capito però ha solo due cartucce, punterò sulla MG420. grazie

                • Stefano Donadio ha detto:

                  ATTENZIONE: le due stampanti utilizzano le stesse identiche cartucce: 540 e 541; oppure 540 XL e 541 XL.

                  • ste ha detto:

                    si me ne sono accorto proprio ora… si vede che non sono un esperto… un’ultima domanda, queste cartucce 540/541 e 540XL/541XL, sono ricaricabili? perchè la mia intenzione era quella di avere 4 cartucce per poter sostituire solo il colore necessario, ma se quella a colori è unica, l’ideale sarebbe ricaricarle con i kit e la siringa… chiedo scusa per le troppe domane

                  • Stefano Donadio ha detto:

                    Ufficialmente, le cartucce non sono ricaricabili. Poi considera che usare inchiostri non originali è il sistema più rapido per rompere la stampante.

Aggiungi un commento