Pixelmator, il piccolo Photoshop, guadagna il supporto per Foto, e i trackpad Force Touch

30 aprile 2015 ore 08:27 | di | 0 commenti

Pixelmator rimuovi oggetti

Pixelmator, unanimemente considerato una delle più valide alternative a Photoshop per chi ha l’hobby del fotoritocco, è stato aggiornato alla versione 3.3.2.

Pixelmator Browser foto

Nonostante il piccolo salto di release, si tratta di un “aggiornamento importante” perché introduce tre novità interessanti: la prima riguarda il supporto per la nuova applicazione Foto inclusa con OS X 10.10.3. In pratica adesso è possibile accedere alla Libreria di Foto direttamente dal Browser Foto di Pixelmator.

La seconda novità interessa in modo particolare i proprietari dei MacBook 12” Retina e MacBook Air 13” (inizio 2015), infatti ora Pixelmator  offre la possibilità di disegnare sfruttando la sensibilità alla pressione dei trackpad Force Touch in dotazione con i nuovi portatili. A seconda della pressione utilizzata, le dimensioni del pennello cambiano, “proprio come una stilo”, anche se gli sviluppatori precisano che questa nuova funzione non è in grado di sostituire le tavolette grafiche usate dai professionisti del disegno.

Infine, lo strumento “ripara” (è quello con l’icona di un cerotto) per la rimozione degli elementi indesiderati da una foto è stato notevolmente migliorato grazie ad oltre due anni di ricerche. Non solo adesso è in grado di rilevare con maggiore precisione i bordi degli elementi che si desidera eliminare, ma riesce anche a sostituire le parti vuote con colori più corrispondenti a ciò che c’è attorno all’area, e non meno importante, lo strumento adesso è cinque volte più veloce rispetto a prima.

Pixelmator rimuovi oggetti 2

Pixelmator 3.3.2 per Mac è un aggiornamento gratuito per chi ha già acquistato l’applicazione, per tutti gli altri è disponibile per  sul Mac App Store per €29,99.

Pixelmator rimuoni oggetti 3

Approfondimenti: , , ,

Argomento: Crea, Mac

Aggiungi un commento