Come funzionano le note protette da password di OS X 10.11.4 El Capitan

22 marzo 2016 ore 12:11 | di | 4 commenti

Come in iOS 9.3, anche l’applicazione Note di OS X 10.11.4 El Capitan guadagna l’utile funzione che permette di proteggere i singoli appunti presi con una password. Il funzionamento è facile e intuitivo, ma bisogna sapere alcune cose.

Note imposta password

Impostare la password

La password serve per bloccare le singole note e non l’accesso all’intera applicazione Note perché, naturalmente, non tutti gli appunti presi contengono “dati sensibili” che è meglio tenere lontani da occhi indiscreti. La password utilizzata vale sia per le note slavate direttamente su iCloud, sia per quelle archiviate sul Mac.

1. Lanciata l’app Note, dal menu selezionate la voce “Imposta password”.

2. Inserite una password differente da quella utilizzata per il login del proprio account sul computer, e aggiungete un suggerimento che possa aiutarvi a ricordare la password nel caso la doveste dimenticare (il suggerimento appare solo dopo aver inserito password errata per tre volte consecutive). Click sul pulsante “Imposta password”.

Note crea passwor note

Bloccare una nota

Una volta impostata la password generale, bloccare una nota è semplicissimo: click con il tasto destro sul nome della nota e selezionate dal menu contestuale che appare “Proteggi questa nota”.

Note proteggi questa nota

In alternativa, selezionate la nota che desiderate bloccare, quindi scegliete “File/Blocca questa nota” oppure cliccate sul nuovo pulsante con l’icona di un lucchetto nella barra degli strumenti e selezionate “Proteggi questa nota”.

Note002

Se la password è già stata inserita durante l’ultimo utilizzo di Note, la nota si blocca automaticamente; in caso contrario, bisogna inserire la password per bloccarla.

Visualizzare una nota protetta

Per sbloccare una nota protetta, selezionatela, inserite la password, e premete Invio.

Note visualizza nota potetta

Dopo aver inserito la password, è possibile visualizzare le altre eventuali note protette senza inserire la password fino alla chiusura di Note.

Rimuovere il blocco da una nota

Se per qualche motivo cambiate idea e desiderate rimuovere la protezione di una nota, selezionatela con un click e poi scegliete File/Non proteggere. In alternativa, click con il destro sul nome della nota e poi scegliete “Non proteggere”.

Note non proteggere 

Se la password è già stata inserita durante l’attuale sessione di Note, la nota viene protetta automaticamente; in caso contrario, bisogna inserire la password per rimuovere la protezione.

Proteggere di nuovo tutte le note protette

Ogni volta che inserisci la password, tutte le note con contenuto protetto non sono più protette da password per la sessione di Note corrente, in modo da poterle visualizzarle facilmente mentre lavori. Vengono protette di nuovo dopo un periodo di inattività, ma si possono anche bloccare manualmente selezionando Note/Chiudi tutte le note protette oppure cliccando sul pulsante con l’icona del lucchetto e selezionare “Chiudi tutte le note protette”.

Note Chiudi tutte le note protette

ATTENZIONE: la prima riga della nota apparirà sempre – anche quando la nota è “bloccata” – quindi bisogna evitare di mettere tutte le informazioni sensibili nella parte superiore di una nota, ad esempio, al primo rigo scrivete “Bancomat” poi premete Invio sulla tastiera per passare al secondo rigo per scrivere il numero del codice.

Approfondimenti: , , , ,

Argomento: Mac

Commenti (4)

RSS commenti

  1. Santos ha detto:

    Credo che con l’accoppiata Portachiavi iCloud + note protette da password di Note abbia reso definitivamente inutili applicazioni come 1Password.

  2. Gian Marco ha detto:

    cambia qualcosa dalle note protette che si potevano creare anche prima all’interno del portachiavi?

  3. rami ha detto:

    perché io non ho l’opzione aggiungi password?

Aggiungi un commento