MacBook Pro 15″ Touch Bar: come usare sempre la scheda grafica ad alte prestazioni

10 gennaio 2017 ore 12:07 | di | 0 commenti

Cambio automatico scheda grafica

I nuovi MacBook Pro 15” Touch Bar hanno una doppia scheda grafica (GPU), quella integrata Intel ottimizzata per il risparmio energetico, ed una “discreta” – Radeon Pro 450 o 455 – ad alte prestazioni. Non si tratta di una novità assoluta, la doppia dotazione di GPU è infatti una soluzione adottata da tempo da Apple, e il motivo è sempre lo stesso: non tutte le applicazioni richiedono una scheda grafica discreta, e quindi automaticamente il sistema operativo utilizza quella integrata per migliorare l’autonomia del portatile.

GfxCardStatus

In generale, la commutazione automatica della scheda grafica non deve essere modificata, ma alcuni utenti Mac avanzati potrebbero voler utilizzare la GPU ad alte prestazioni per avere il massimo della potenza, sempre.

In questo caso è sufficiente lanciare le Preferenze di Sistema dal menu , quindi selezionare il pannello “Risparmio Energia” e toglie il segno si spunta all’opzione “Cambio automatico scheda grafica”, e come avvisa la stessa Apple, “la batteria potrebbe durare meno”.

In alternativa, si può utilizzare una piccola utility gratuita, gfxCardStatus, che si installa nella barra dei menu del Finder, e cliccandoci sopra, dal relativo menu a tendina si può scegliere se utilizzare la scheda grafica integrata o discreta, e naturalmente ripristinare il cambio automatico.

Infine, se desiderate sapere se l’applicazione con cui state lavorando utilizza il processore grafico integrato o discreto, lanciate Monitoraggio Attività (si trova nella cartella Applicazioni), click sulla scheda Energia e nella colonna “Richiede GPU ad alte prestazioni” troverete la risposta alla vostra domanda.

Monitoraggio Attivita-scheda-grafica

Approfondimenti: , ,

Argomento: Mac

Aggiungi un commento