Pagamenti Apple Pay anche con Mediolanum: perché conviene e come configurare le carte di credito

6 luglio 2017 ore 09:25 | di | 3 commenti

Apple Pay mediolanum

Sulla pagina Apple Pay del sito web italiano di Cupertino, Banca Mediolanum figura adesso nell’elenco dei servizi bancari che supportano il pagamento elettronico di Apple, insieme a Unicredit, Carrefour Banca e boon (boon: l’Apple Pay per chi non ha Unicredit). Entro l’anno, sarà possibile utilizzare anche American Express, Fineco, Carta BBC e una manciata di altri servizi.

A beneficio dei correntisti di Mediolanum ripubblico la guida per configura correttamente le carte di credito VISA, MasterCard, Maestro e V-Pay rilasciate dall’istituto bancario  

Cos’è Apple Pay

Apple Pay è un sistema di pagamento elettronico utilizzabile solo con i dispositivi Apple, quelli compatibili sono: iPhone 6 e iPhone 6 Plus e successivi (incluso iPhone SE), iPad 5ª generazione, MacBook Pro Touch Bar e  Watch.

Al momento, le carte di credito compatibili sono VISA, MasterCard, Maestro e V-Pay (entro l’anno anche American Express), rilasciate da UniCredit, Carrefour Banca e boon, un servizio di carta prepagata (bisogna scaricare l’app Boon dall’App Store e registrarsi).

Perché conviene utilizzare Apple Pay

 Pay aggiunge un ulteriore livello di sicurezza ai pagamenti con le carte di credito. Lo standard utilizzato è NFC, ma è stato perfezionato da Apple aggiungendo la tecnologia Touch ID di riconoscimento dell’impronta digitale dei dispostivi iOS e dei MacBook Pro Touch Bar, che di fatto sostituisce la firma per autorizzare una transazione con carta di credito, e grazie ad un chip dedicato, le informazioni di pagamento (il numero della carta di credito e gli altri dati) non vengono forniti al commerciante, che riceve solo un codice di autorizzazione “usa e getta” per l’acquisto, codice che non essendo riutilizzabile è irrilevante se dovesse essere “intercettato” da un potenziale ladro.

Come configurare Apple Pay

Configurare Apple Pay è semplicissimo, in perfetto stile Apple.

iPhone

1. Lanciate l’app Wallet.

Apple Pay Wallet Apple Pay configurazione

2. Toccate il link “Aggiungi carta di credito o di debito. Se la carta di credito utilizzata per i pagamenti su iTunes Store e App Store è stata rilasciata da una Banca che aderisce ad Apple Pay è sufficiente aggiungere il codice segreto nella schermata che appare.

In alternativa potete aggiungere un’altra carta di credito compatibile effettuando una scansione direttamente dall’iPhone oppure inserendo manualmente i dati.

iPad

1. Selezionate Impostazioni/Wallet e Apple Pay.

2. Touch su “ Aggiungi carta di credito o di debito”

3. Per aggiungere la carta utilizzata su iTunes Store, basta inserire il relativo codice di sicurezza.

In alternativa potete aggiungere un’altra carta di credito compatibile effettuando una scansione direttamente dall’iPhone oppure inserendo manualmente i dati.

Apple Watch

1. Lanciate  Apple Watch su iPhone e poi toccate il pannello Apple Watch in basso a sinistra. Se avete più di un orologio, sceglintene uno.

2. Toccate Wallet.

3. Seguite i passaggi per aggiungere una carta. Se sul’iPhone è già presente una carta, tocca Aggiungi accanto alla carta. Per aggiungerne una nuova, tocca Aggiungi carta di credito o di debito. Se ti viene richiesto di aggiungere la carta che usi in iTunes, ti basta inserire il relativo codice di sicurezza.

4. Toccate Avanti. La banca o l’istituto che ha emesso la carta verificherà i dati e deciderà se potete aggiungere la carta a Apple Pay, eventualmente potrebbe chiedere ulteriori informazioni. Tornate su Wallet e selezionate la carta.

5. Una volta eseguite tutte le verifiche sulla carta, toccate Avanti. Da questo momento in poi potete utilizzare Apple Pay.

MacBook Pro con Touch ID

1. Dal menu  selezionate Preferenze di Sistema e poi il pannello Wallet e Apple Pay.

Wallet Apple Pay

2. Click sul pulsante “Aggiungi carta”.

Apple Pay

3. Non rimane che seguire i passaggi per aggiungere una nuova carta. Per aggiungere la carta che adoperate su iTunes Store, anche in questo caso basta inserire il relativo codice di sicurezza. Per aggiungere un’altra carta (sempre se rientra nell’elenco di quelle supportate), effettuate la scansione oppure inserire manualmente i dati).

Apple pay MacBook Pro Touch Bar

4. Click su Avanti.

5. Una volta che il sistema ha effettuato le verifiche, tornate in Preferenze di Sistema/Wallet e Apple Pay e cliccate  sulla carta.

Come funziona Apple Pay

Apple Pay di fatto trasforma l’iPhone e l’Apple Watch in una carta di credito: basta avvicinare lo smartphone o l’orologio al POS  Pay e usare il lettore di impronte digitali per essere autenticati ed effettuare il pagamento.

Apple Pay come funziona

Apple Pay si può utilizzare anche per i pagamenti all’interno delle app, specie con servizi usati saltuariamente per i quali non si ha un account con carta registrata, oppure sui siti web che accettano questo sistema di pagamento (con i nuovi MacBook si può usare il sensore per le impronte digitali sopra la tastiera, con i modelli precedenti l’identificazione avviene con il touch ID dell’iPhone).

Dalla schermata di blocco dell’iPhone, premete due volte il tasto Home, apparirà l’immagine della vostra carta di credito, portate il telefono sopra il display del terminale di pagamento e posizionare il dito sul sensore di impronte digitali Touch ID per autorizzare il pagamento..

Con Apple Watch bisogna premere due volte il tasto laterale e tenere il display dell’Apple Watch ad un paio di centimetri dal lettore contactless. Attendete finché non sentite un tocco leggero.

Controllare gli acquisti Apple Pay

All’interno dell’app Wallet è possibile consultare le proprie carte di credito e verificare per ciascuna l’ultima transazione eseguita. È anche possibile consultare un elenco con eleganza ultime 10 operazioni con un touch sulla carta e poi selezionando “Transazioni”.

Esercizi commerciali aderenti Apple Pay

Oltre naturalmente gli Apple Store, l’elenco degli esercizi commerciali che accettano  Pay è il seguente: Auchan, Autogril, Carrefour, Eatly, Eprice, Esseleunga, Eruo Spin, La Gardenia, H&M, Leroy Merlin, Lidl, Limoni, MediaWord, Mondadori, OVS, LaRinascente, Sephora, Simply Market, e Uniero.

È possibile utilizzare Apple Pay anche in tutti gli esercizi commerciali dotati di POS Contactless che espongono uno dei due simboli qui a lato.

Approfondimenti: , ,

Argomento: iOS, Notizie Apple

Commenti (3)

RSS commenti

  1. Massimo ha detto:

    Ciao Stefano, sono cliente Mediolanum e ho letto con piacere che ora è disponibile questo servizio, ma non è chiaro se prevede contributi di attivazione, canoni ecc… Mi potresti chiarire questo punto? Grazie in anticipo, un saluto

Aggiungi un commento