iPhone X: la prima demo del Face ID è fallita, ma non per colpa del Face ID

13 settembre 2017 ore 21:57 | di | 8 commenti

Federighi Face ID gaffe

Nel corso dello Special Event “Let’s meet at our place”, c’è stato un piccolo giallo quando Craig Federighi, responsabile degli ingegneri software Apple, è salito sul palco per la dimostrazione del Face ID, il riconoscimento facciale dell’iPhone X.

Craig ha preso un iPhone X, l’ha rivolto verso il volto, ma non si è sbloccato. Rapidamente ha afferrato un altro smartphone, che si è sbloccato correttamente con il Face ID, e cosi ha potuto continuare la demo.

Su questo episodio ci sono state molte speculazioni. Alcuni hanno sostenuto che il Face ID non sia così perfetto come vuol far credere Apple. Nulla di tutto questo.

Semplicemente, il primo l’iPhone X utilizzato da Federighi era stato riavviato poco prima, infatti come si può notare dalla foto, nella schermata di blocco è apparso l’avviso: “Inserisci codice. La tua password è richiesta per abilitare Face ID”.

Con il Touch ID, ed è probabile che lo sia anche con il Face ID, l’inserimento della password è richiesta quando:

1. Il dispositivo iOS è stato appena riavviato

2. Se l’impronta digitale non viene riconosciuta per cinque volte consecutive

3. Se non è stato sbloccato il dispositivo per più di 48 ore

4. Se è stata appena registrata o eliminata una impronta digitale

5. Se si sta provando ad aprire Touch ID e codice nel menu Impostazioni

6. Se Richiedi password è impostata su Subito sotto Impostazioni/Generali/Restrizioni

7. Il dispositivo iOS non è stato sbloccato tramite un codice di accesso per sei giorni e non è stato sbloccato con Touch ID nelle ultime otto ore. 

Approfondimenti: , , , ,

Argomento: iOS

Commenti (8)

RSS commenti

  1. Wave ha detto:

    Qualcuno dice il contrario:
    https://youtu.be/unIkqhB2nA0

  2. Fabrizio ha detto:

    La tua spiegazione è assolutamente la verità!
    Grazie Stefano!

  3. LucaS ha detto:

    La motivazione è corretta, la figura un po’ barbina su quella che è la componente più nuova dell’X e che è associata ad un discorso di sicurezza…. beh diciamo che qualcuno ha toppato. 😉

  4. user ha detto:

    “2. Se l’impronta digitale non viene riconosciuta per cinque volte consecutive”. Ma lo rileggi quello che scrivi? Cambia mestiere, vai a lavorare!

    • Kernel Panic ha detto:

      Con il Touch ID, ed è probabile che lo sia anche con il Face ID, l’inserimento della password è richiesta quando

      Bastava leggere con attenzione l’articolo, quelli elenacti sono i 7 casi del Touch ID, e l’Uomo Ragno suppone – perchè Apple non l’h ancora rivelato – che valgano anche per il Force ID.

    • Tonino ha detto:

      Perché, dove starebbe l’anomalia?

    • Classic Amiga man ha detto:

      Ahah User, che fail umano che sei

Aggiungi un commento