Apple: “Ha ragione SPIDER-MAC, la demo Face ID dell’iPhone X non è fallita per colpa del Face ID”

14 settembre 2017 ore 10:30 | di | 6 commenti

Apple è intervenuta per chiarire il giallo del fallimento della demo del Face ID durante il Keynote Special Event “Let’s meet at our place”, quando Craig Federighi non è riuscito a sbloccare l’iPhone X con il riconoscimento facciale. L’episodio ha dato il là ad una serie di speculazioni sull’efficacia della tecnologia Face ID, che ha perfino causato una flessione del titolo azionario Apple (AAPL) al Nasdaq di New York. Da qui la spiegazione ufficiale affidata ad un portavoce di Cupertino:

“La persone che stavano gestendo il dispositivo prima della demo, non si sono resi conto che Face ID stava cercando di autenticare il loro volto. Dopo aver fallito un certo numero di volte, perché non erano Craig, l’iPhone ha fatto quello per cui è stato progettato di fare, cioè richiedere il codice di accesso.”

La spiegazione di Apple conferma quanto ipotizzato in articolo pubblicato ieri su SPIDER-MAC, e cioè che il Face ID non aveva funzionato perché si era verificato uno dei sei casi in cui è richiesto il codice di blocco per sbloccare l’iPhone:

1. Il dispositivo iOS è stato appena riavviato

2. Se l’impronta digitale (o volto) non viene riconosciuto per cinque volte consecutive

3. Se non è stato sbloccato il dispositivo per più di 48 ore

4. Se è stata appena registrata o eliminata una impronta digitale

5. Se si sta provando ad aprire Touch ID e codice nel menu Impostazioni

6. Se Richiedi password è impostata su Subito sotto Impostazioni/Generali/Restrizioni

7. Il dispositivo iOS non è stato sbloccato tramite un codice di accesso per sei giorni e non è stato sbloccato con Touch ID (Face ID) nelle ultime otto ore. 

Approfondimenti: , , ,

Argomento: iOS, Notizie Apple

Commenti (6)

RSS commenti

  1. Roberto ha detto:

    Stefano, sei un grande!!!

  2. Roberto Biagini ha detto:

    bene, vorrà dire che i miei figli me lo bloccheranno 50 volte al giorno. sara un continuo inserire la password.

  3. Raoul Filippi ha detto:

    Quindi fammi capire, se ci sono persone vicino a me il telefono guarda anche loro e quindi non riconoscendole si mette in sicurezza e richiede il codice?
    Ciò mi lascia molto perplesso ti dirò…

    • Stefano Donadio ha detto:

      No, perché l’iPhone si è sbloccato prima riconoscendo il tuo volto.

    • Lord Klaus ha detto:

      No no, Iphone X inquadra il tuo volto per prima cosa, non va a cercare il volto in giro, fuori dal suo campo visivo. Ovviamente se uno fa il cretino e lo punta verso il viso di diverse persone, iPhone sentirà puzza di fregatura e richiederà la password. A mio avviso è un sistema molto ben fatto, per quello che ne sappiamo ora. Non dissimile dal touchID in quanto a principio di protezione. Apple non scherza mai in materia di sicurezza (ricordiamoci i casi degli iPhone che l’FBI voleva sbloccare)

Aggiungi un commento