Recensione: WD My Book 8TB USB 3.0, per chi ha esigenze di storage di massa

13 ottobre 2017 ore 23:45 | di | 4 commenti

WD My Book 8TB

Western Digital ha una serie di unità di archiviazione con hard disk meccanici in grado di soddisfare diverse esigenze di varie categorie di utenti. Ad esempio, l’iconica linea di hard disk My Passport rappresenta un buon equilibrio tra capacità di archiviazione e portabilità, mentre la serie My Book è destinata ad un uso ‘desktop’ con alimentazione esterna, ma la capacità di archiviazione è molto più elevata.

Design

Come il My Passport  anche il design del My Book ha beneficiato di un importante restyling. Adesso l’unità appare decisamente più elegante rispetto alla precedente generazione, anche se ha perso la sua iconica forma a libro che dava il nome anche alla linea di hard disk.

WD My Book My Passport

Tuttavia sebbene il design sia più piacevole, la parte in plastica nero lucido “cattura” fin troppo facilmente le ditate, in più, esattamente come per il modello precedente, anche in questo è praticamente impossibile aprire il case senza romperlo per sostituire un disco. Si tratta di un problema importante per il My Book, dal momento che un’unità SATA è collegata ad una scheda figlia (daughterboard) contenente il chip ponte SATA-USB (che permette di utilizzare l’unità SATA solo dopo averla estratta del case). 

Hardware e Test sintetici

L’hardware scelto da WD per il nuovo My Book è esattamente lo stesso del modello precedente, in pratica cambia solo lo chassis. La dotazione di serie comprende oltre all’alimentatore esterno e al cavo USB 3.0 la consueta suite di utility WD, praticamente inutile per Mac dal momento che WD Backup è solo per Windows, mentre la possibilità di cifrare e proteggere con una password l’unità con WD Security viene offerta anche da Utility Disco di “mamma Apple”. 

Per i test è stato utilizzato un MacBook Pro 15” Touch Bar, e per collegare il My Book è stato adoperato l’adattatore da USB-C a USB-A di Apple.

L’hard disk Helium utilizzato nel My Book è simile all’Ultrastar HE8, ma gira più lentamente, a 5400 RPM, per ridurre ulteriormente il consumo di energia. Per quanto riguarda il firmware, la modalità TLER (Time Limited Error Recovery) necessaria per il funzionamento RAID è disabilitata, rendendo l’unità adatta all’uso RAID array/NAS. Infine il supporto UASP abilitato aiuta il disco nei trasferimenti di file di grandi dimensioni.   

My Book USB 3 1 QuickBench

È interessante notare come il My Book con USB 3.0 risulti molto più veloce rispetto al G-Technology G-Drive Mobile USB-C (1ª generazione) e al LaCie Rugged Mini USB‑C (1ª generazione). 

Confronto My Book USB 3 0Test reali

Unità come il My Book vengono spesso utilizzate per il trasferimento di grandi quantità di foto e video da e verso il disco esterno. Per i test sono state create due cartelle, la prima con solo fotografie, la seconda soltanto con video. Una aspetto importante per una unità dotati di hard disk meccanici è come il case riesce a dissipare il calore. Infatti, a differenza degli SSD, gli haid disk tradizionali se raggiungono temperature elevate possono avere un calo di prestazioni. Durate i test, che sono stati ripetuti tre volte consecutivamente, il My Book non ha mai superato i 50°, quindi ha mantenuto una temperatura che non ha alcun effetto negativo sulle prestazioni. 

Benchmark WD My Book USB 3 0 8TB

Considerazioni finali

In generale, le unità con enorme capacità di archiviazione sono destinate agli utenti con esigenze di “storage di massa”, che necessitano di spazio in più per musica, video e altri file multimediali di grandi dimensioni.

WD Mybook 8TB review

Trasferire questa quantità di dati su un disco rigido meccanico richiede tempo, e naturalmente l’ideale sarebbe quello di utilizzare una unità con SSD e la connessione più veloce USB-C 2ª generazione. Tuttavia unità esterne con queste caratteristiche hanno un costo quasi improponibile e così il My Book rappresenta un giusto equilibrio tra capacità d’archiviazione e prezzo.

Western Digital continua a produrre dischi di qualità e molti utenti conoscono e si fidano del marchio. Se la velocità non è un problema, allora il My Book USB 3.0 da 8TB è quello che fa per voi.

Punteggio: 4 0
Pro: design elegante; grande capacità di archiviazione; ottimo rapporto qualità/prezzo; ottima dissipazione del calore; buone prestazioni per l’attività a cui è destinato.
Contro: utilizza lo stesso hardware del modello dell’anno scorso. 
Compatibilità: qualsiasi Mac con USB 3.0/2.0 e USB-C mediante adattatore.   
Prezzo: €246 su Amazon, spedizione gratuita. 
Produttore: Western Digital.

Approfondimenti: , , ,

Argomento: Mac

Commenti (4)

RSS commenti

  1. Carlo ha detto:

    Ha un interruttore per spegnerlo?

  2. iDonuts ha detto:

    Nelle foto del’articolo si vede sempre posizionato in verticale, ma si può mettere anche in orizzontale?

    • Stefano Donadio ha detto:

      In teoria si, ma non te lo consiglio perché è privo di ventola, e l’aria calda esce dalla griglia superiore, quindi c’è il rischio che si possa surriscaldare se posizionato orizzontalmente.

Aggiungi un commento