3 offerte del giorno Amazon da tenere d’occhio: stampante AirPrint, SSD e pen drive di qualità

13 novembre 2017 ore 07:48 | di | 2 commenti

Se stavate meditando da tempo di acquistare una nuova stampante Wi-Fi compatibile con AirPrint oppure un SSD per dare nuovo sprint al vostro Mac o una pen drive per trasportare il vostri file, allora oggi è il vostro giorno fortunato perché su Amazon tre prodotti di qualità si possono comprare con sconti fino al 43%. 

1. HP DeskJet 3720 €40 invece di €70 (-43%) è una stampante a getto d’inchiostro a colori multifunzione – stampa, copia e scanner – con una particolarità interessante: ha uno scanner a rullo, cosa che le permette di avere un ingombro ridottissimo in profondità, e quindi può trovare facilmente posto su una scrivania affollata, o addirittura in una libreria. Inoltre, grazie al Wi-Fi/Airprint è possibile stampare wireless anche dal proprio iPhone, iPad o dispositivo Android. In più, grazie alla funzione di stampa fronte/retro è possibile stampare facilmente documenti come i contratti. La stampante è disponibile in tre colori: blu, verde e bianco.

HP DeskJet 3720 

2. SanDisk Ultra 3D da 250 GB a €90 invece di €103 (-13%), le unità a stato solido sono sicuramentel’upgrade migliore per chi ha un Mac con il vecchio e lento hard disk meccanico, e il SanDisk Ultra 3D rappresenta un buon compromesso tra prestazioni e prezzo. L’unità utilizza le memorie TLC 3D NAND, non patisce un eccessivo calo di prestazioni  dopo un’attività di scrittura sostenuta, un po’ come il Samsung 850 EVO, ma a differenza di quest’ultimo l’Ultra 3D è compatibile al 100% con TRIM.

SanDisk Ultra 3d

L’importanza di TRIM
TRIM è importante perché consente a OS X di indicare i blocchi che non sono più in uso in un’unità a stato solido, come ad esempio i blocchi liberati dopo l’eliminazione di uno o più file. Generalmente, l’operazione di cancellazione di OS significa che i blocchi data vengono contrassegnati come non in uso. TRIM permette al sistema operativo di passare questa informazione al controllore dell’SSD, il quale altrimenti non sarebbe in grado di sapere quali blocchi eliminare. Senza TRIM, un drive SSD può diventare progressivamente più lento nel tempo, e più lento a scrivere i nuovi dati.

A partire da OS X 10.10.4 Yosemite, Apple ha aggiunto il supporto TRIM anche per le unità a stato solido di terze parti, che però deve essere abilitato manualmente seguendo una facile procedura che trovate in quest’altro articolo click qui.

Tuttavia, c’è un bug in alcuni SSD di una manciata di produttori che possono causare la perdita di dati se TRIM è abilitato, e nell’elenco figura tutta la serie Samsung SSD 8*, incluso anche l’EVO 850.

Gli svantaggi di Garbage Collector
La maggior parte dei produttori di SSD, come Samsung, utilizza una tecnologia equipollente chiamata Garbage Collection, che aiuta a mantenere prestazioni ottimali liberando settori di memoria che non sono più in uso. Garbage Collection fa parte integrante del firmware dell’SSD, quindi il suo funzionamento non dipende dal sistema operativo del computer.

L’unica “seccatura” di Garbage Collector è che non solo bisogna disabilitare lo Stop del Mac perché questa tecnologia funziona solo quando l’SSD è inattivo, ma per portare a termine il lavoro di “pulizia” sono necessarie 6-8 ore, e in molti lasciano il computer accesso di notte per questo motivo. Per questo motivo è decisamente più pratico ed efficace abilitare TRIM.

Tutorial per sostituire l’hard disk
Per sostituire l’hard disk del vostro Mac potete seguire le istruzioni del famoso sito americano iFixIt, che ha pubblicato dei tutorial fotografici facili da seguire per la maggior parte dei computer Apple.

3. SanDisk Extreme Go 3.1 da 64GB a €33 invece di €48 (-31%), il mondo è sempre più veloce, e raramente abbiamo la pazienza di attendere il trasferimento dei file di grandi dimensioni.

Le unità di archiviazione oggi cercano di tenere il passo con l’esigenza di molte persone che vogliono trasferire velocemente  i file durante un viaggio, una riunione last minute e in altre situazioni dove il tempo è tiranno.

SanDisk ha cercato di venire incontro a queste esigenze  con Extreme Go 3.1, e il modello da 128GB è in offerta solo per oggi su Amazon con lo sconto del 28%, cioè a €55 invece di €76, spese di spedizione incluse con Prime.

L’unità utilizza lo standard USB 3.1 prima generazione, quindi la velocità nominale è di 5Gbps come la USB 3.0, con una velocità di lettura fino a 200 MBps e una velocità di scrittura di 150 MBps.

Il connettore retrattile e l’anello in dotazione per agganciare facilmente l’unità al portachiavi, rendono la SanDisk Extreme Go particolarmente pratica e comoda.

Approfondimenti: , , ,

Argomento: Mac

Commenti (2)

RSS commenti

  1. Cosimo ha detto:

    Scusa Stefano per quanto riguarda il TRIM io ho un 830 Samsung dici che è il caso di disabilitare il TRIM per evitare problemi?

Aggiungi un commento