Disponibile Microsoft Remote App Desktop per Mac 10 con una nuova interfaccia utente

30 novembre 2017 ore 12:28 | di | 1 commento

Microsoft Remote Desktop 10Microsoft ha rilasciato un importante aggiornamento per l’applicazione Remote Desktop per macOS (gratuito), che porta in dote non solo un nuovo design, ma anche diverse inedite funzioni disponibili durante una sessione remota.

La prima cosa che si nota quando si aggiorna Remote Desktop per Mac alla versione 10 è la nuova interfaccia utente. Microsoft si è concentrato in particolare nel rendere l’utility più moderna e per allinearla al design minimalista del sistema operativo di Apple, adesso nella finestra principale vengono mostrate le anteprime delle scrivanie dei computer collegati in remoto in modo da potersi connettere rapidamente.

Microsoft Remote App Desktop Mac 10

Inoltre, Redmond ha esteso l’elenco dei reindirizzamenti dei dispositivi nella sessione remota, così mentre in precedenza era permesso di reindirizzare solo una stampante, ora è possibile fare la stessa cosa per il microfono locale e le smart card. A riguardo Microsoft precisa che non è possibile utilizzare una smart card reindirizzata finché non è stato effettuato il login, e di conseguenza non è neppure possibile usarla per fare il login qualora il sistema fosse impostato in quel modo.

Un’altra novità importante è il supporto per le scorciatoie da tastiera taglia, copia incolla di macOS durante una sessione remota.

Sul suo blog Enterprise Mobility + Security, Microsoft fornisce anche una guida su come migrare i dati di connessione da Remote Desktop 8.0.

Approfondimenti: , ,

Argomento: Mac

Commenti (1)

RSS commenti

  1. Francesco ha detto:

    l’ho provata ed ha più buchi di una gruviera
    Non mi funziona nella visualizzazione delle connessioni remote!

Aggiungi un commento