Quando e come utilizzare “Ricarica pagina da origine” di Safari per Mac

5 febbraio 2018 ore 23:20 | di | 3 commenti

Ricarica pagina origine

Safari per Mac offre alcune opzioni per risolve il problema di una pagina Web che non si carica. Il primo è semplicemente ricaricare la pagina facendo click sulla freccia circolare che si trova nella barra degli indirizzi a destra dell’URL, in alternativa si può premere la combinazione di tasti ⌘-R (comando-R), oppure Vista/Ricarica.

Se non dovesse funzionare, c’è un’opzione migliore rispetto a chiudere Safari, riaprirlo e poi collegarsi alla pagina “difficoltosa”. Premete e tenete premuto il tasto opzione (⌥) quindi selezionate Vista/Ricarica pagina da origine, che ricaricherà la pagina senza utilizzare la cache esistente, in pratica verrà scaricata una pagina nuova. Se il problema aveva a che fare con la vecchia cache, allora la pagina si visualizzerà correttamente.

Per gli amanti delle scorciatoie da tastiera, si può richiamare in qualsiasi momento Ricarica pagina da origine utilizzando la combinazione  di tasti ⌘-⌥-R (Comando-Opzione-R).

Approfondimenti: , ,

Argomento: Mac

Commenti (3)

RSS commenti

  1. giox ha detto:

    Ottima dritta!!!! Mi tornerà parecchio utile ✌🏼
    Grazie Stefano!

  2. David ha detto:

    Io svuotavo sempre tutta la cache per vedere una determinata pagina senza cache.. ottimo tip! grazie 🙂

  3. Topo Gigio ha detto:

    Ciao, io dalle Preferenze di Safari ho abilitato il menù Sviluppo e quindi quello shortcut che hai segnalato mi corrisponde a “Attiva la modalità di design reattivo”.

    Sono su Sierra.

    Grazie comunque.

Aggiungi un commento