Apple ha acquisito il servizio di riviste digitali Texture

12 marzo 2018 ore 17:19 | di | 0 commenti

Apple acquires TextureApple ha annunciato di aver acquisito Texture, il servizio di Next Issue Media LLC, che offre l’accesso illimitato ad una serie di riviste digitali – oltre 200 – per un canone di abbonamento mensile.

“Siamo entusiasti che Texture si unirà ad Apple, insieme ad un catalogo impressionante di riviste dei principali editori di tutto il mondo,” ha affermato Eddy Cue, vice presidente senior della divisione Internet Software e Servizi di Apple, aggiungendo “Siamo impegnati in un giornalismo di qualità provenienti da fonti sicure e consentire alle riviste di continuare a pubblicare storie coinvolgenti per gli utenti.”

“Sono entusiasta che Next Issue Media, e la sua pluripremiato app Texture, sono in corso di acquisizione da parte di Apple,” ha detto John Loughlin, CEO di Next Issue Media/Texture. “La squadra di Texcture ed i suoi attuali proprietari, Condé Nast, Hearst, Meredith, Rogers Media e KKR, non potevano essere più soddisfatti o eccitato per questo sviluppo. Non potevamo immaginare una casa migliore o futuro per il servizio.”

Dal suo lancio nel 2010, Texture è diventato il principale servizio di abbonamento multi-titolo dando agli utenti la possibilità di accedere istantaneamente ad alcune delle riviste più lette mentre sono in viaggio.

Nel 2016, Texture è stata scelta dalla redazione App Store per il Best Of selections, che celebra le applicazioni ed i giochi più innovativi per gli utenti iOS.

Sfortunatamente, questa acquisizione da parte di Apple è praticamente irrilevante per noi italiani perché le riviste che rientrano nell’offerta sono solo in lingua inglese, e l’app Texture per iOS non è neppure disponibile sull’App Store Italia.

Approfondimenti: ,

Argomento: iOS, Notizie Apple

Aggiungi un commento