Spotlight: più facili le ricerche con il linguaggio naturale

17 marzo 2018 ore 12:18 | di | 0 commenti

Spotligth linguaggio naturale

Apple ha notevolmente migliorato Spotlight da quando è stato presentato per la prima volta con Mac OS X 10.4 Tiger nel 2005. Per quanto un sistema di ricerca possa sembrare una fredda funzionalità di un computer, Spotlight ha un “aspetto umano”, è possibile rivolgergli delle domande “colloquiali”, come ad esempio  “i file word della scorsa settimana” oppure “Le e-mail da Stefania”.

Una volta trovato il file che si cerca, può essere trascinato su un’altra applicazione direttamente dalla finestra di Spotlight, in alternativa, tenete premuto ⌘ per vedere dove si trova, e ⌘-Invio per visualizzare il documento nel Finder.

Approfondimenti: ,

Argomento: Mac, Tip macOS

Aggiungi un commento