Apple Watch: in arrivo il supporto per i quadranti di terze parti

16 aprile 2018 ore 10:59 | di | 0 commenti

Stando a quanto scoperto da un intraprendete sviluppatore, tra le righe del codice della prima beta di watchOS 4.3.1 sono stati individuati degli indizi su una nuova funzionalità molto attesa da tutti i possessori di Apple Watch: il supporto per utilizzare quadranti di terze parti.

Al  momento, Apple consente di creare dei quadranti personalizzati utilizzato una foto, ma adoperando unicamente un modello predefinito che non lascia spazio ad ulteriori personalizzazioni.

Android Wear, l’alter Ego di watchOS, recentemente ha aggiunto per gli smartwatch del lato oscuro dell’informatica proprio il supporto per i quadranti di terze parti, che ha rimosso un incredibile successo tanto da creare un fiorente mercato di quadranti.

Non è ancora chiaro se Apple ha intenzione di seguire la stessa strada, ma una nuova indiscrezione indica che sviluppatori di terze parti hanno realizzato alcuni quadranti e al momento stanno lavorando a stretto contatto con gli ingegneri software di Cupertino.

Ovviamente, come per ogni novità che riguarda Apple, non è possibile fare una previsione se e quando il supporto per i quadrati di terze parti sarà disponibile, però il WWDC del 4 giugno è oramai alle porte così come il debutto di watchOS 5. Tuttavia, alcuni fanno notare che i quadranti di terzi potrebbero avere un impatto maggiore sulla batteria rispetto a quelli di sistema, e quindi questa funzionalità potrebbe essere una esclusiva solo dell’Apple Watch serie 3.

Approfondimenti: , , ,

Argomento: Rumor

Aggiungi un commento