Lightroom: provare stili diversi utilizzando copie virtuali

8 maggio 2018 ore 22:32 | di | 1 commento

Con Lightroom di Adobe è possibile creare una copia virtuale di una foto, in pratica un’immagine che assomigli all’originale e che si comporti come l’originale, ma, e sta qui il vantaggio, non occupi spazio in modo che si possano creare tutte le copie virtuali che si vogliono per fare esperimenti.

Per cerare una copia virtuale, click su un’immagine di interesse e poi premete Maiuscole-V (Foto/Crea copia virtuale). La copia virtuale appare immediatamente accanto all’originale nel Provino (l’icona a forma di pagina arricciata nell’angolo in basso a sinistra della sua miniatura fa capire che si tratta di una copia virtuale).

Lightroom copia virtuale 01

Adesso su questa copia è possibile fare tutti gli esperimenti che si desidera, ad esempio per provare diversi bilanciamenti del bianco sulla stessa immagine si possono creare cinque copie virtuali, e provare un bilanciamento del bianco diverso su ciascuna e poi aprirle tutte contemporaneamente selezionandole tutte e premendo la lettera N per entrare nella modalità Vista d’insieme.

Lightroom copie virtali

Approfondimenti: ,

Argomento: Fotografia, Mac

Commenti (1)

RSS commenti

  1. Matteo ha detto:

    Come al solito, un altro ottimo consiglio. Grazie.

Aggiungi un commento