Recensione: Mail Receipt abilita le richieste di conferma di lettura e di consegna per Mail di macOS

8 maggio 2018 ore 20:28 | di | 7 commenti

Mail Receipt001Mail Receipt è un’utility gratuita per Mail di macOS che rendere il più semplice possibile abilitare le richieste di conferma di lettura e di consegna per qualsiasi indirizzo e-mail, e permette anche di aggiungere automaticamente la copia conoscenza nascosta (BCC o CCN) a tutte le email.

Tecnicamente, l’utility permette di aggiunge tre intestazioni in più per tutti i messaggi di posta elettronica, vale a dire Disposition-Notification-To, Bcc e Return-Receipt-To, con l’aiuto degli UserHeaders di default.

Dal punto di vista pratico, è tutto molto semplice. Con Mail già attivo, bisogna lanciare l’utility, mettere il segno di spunta alle opzioni a cui si è interessati, e poi aggiungere l’indirizzo email su cui si desidera abilitarle. Click sul pulsante “Apply” in basso a destra, e confermare. Mail verrà riavviato automaticamente

Una volta che le caselle siano selezionate, è possibile applicarli facendo clic sul pulsante “Applica” nell’angolo in basso a destra della finestra.

È importante ricordare che, anche se le opzione per ricevere la conferme di lettura e di ricezione delle e-mail sono state abilitate, non c’è alcuna garanzia che i destinatari visualizzeranno queste richieste, dipende dal software di posta che utilizzano e anche da chi fornisce l’indirizzo email, ad esempio con @icloud.com di Apple non funziona.

Conferma lettura Mail

Se e quando si decide che non si desidera più ricevere la conferma dell’avvenuta ricezione o lettura delle vostre e-mail, si può facilmente disabilitarle cancellando il contenuto dei campi “Receipt to”, facendo clic su Applica e riavviare Mail.app.

Considerazioni finali

Tenendo conto di tutto, Mail Receipt è uno strumento perfetto per chi ha bisogno di ricevere le conferme di lettura e le notifiche delle e-mail inviate, a patto di sapere con quali server e provider funzionano questi servizi.

Punteggio: 
Pro: è gratuito; interfaccia semplice; facile utilizzo.
Contro: se si deve avere la certezza assoluta dell’avvenuta ricezione di una email, è meglio utilizzare altri servizi.
Compatibilità: macOS 10.10 Yosemite o versioni successive.    
Prezzo: gratuito.
Produttore: miln.eu.

Approfondimenti: , , , , ,

Argomento: Mac

Commenti (7)

RSS commenti

  1. GIANLUCA PAPA ha detto:

    ciao Stefano non mi sono chiare due cose 1) se l’app deve essere sempre aperta per poter richiedere le ricevute o se una volta impostata la mail cui inviare la notifica si può lasciare chiusa 2) posso inviare una mail da un account e richiedere la notifica su un altro?

  2. Vincenzo ha detto:

    Quali applicazioni più complete seppur a pagamento si potrebbero utilizzare integrandole in Apple Mail di High Sierra ?

  3. David ha detto:

    Ma quand’è che Apple si deciderà ad aggiornare una volta per tutte Mail???
    Sarà ferma da 10 anni credo, e che io ricordi, non è mai stato risolto il problema degli allegati, trascinando o allegando foto usando il tasto allega, spuntando la casella “compatibile con utenti windows”, questi ultimi vedono le foto SEMPRE incorporate nella mail, non come allegati. Conferma di lettura assente, notifica email approssimativa (manca possibilità di rispondere a tutti o inoltrare), gestione spam approssimativa, ect …

    • R. ha detto:

      Ciao David,
      anche io non sono particolarmente soddisfatto di Mail di Mac OS, anche se, usandolo da tempo mi sono così abituato alla sua integrazione con il SO che raramente invio mail dal web. Tuttavia è chiaro come Mail sia carente in molte funzionalità, alcune delle quali hai già evidenziato. Una però non mi è chiara: possibilità di rispondere a tutti o inoltrare. Cosa intendi esattamente?
      Ciao R.

      • David ha detto:

        Idem, lo uso per la sua integrazione ed abitudine, speriamo aggiornino presto. Per quanto riguarda la notifica, quando arrivano email se non sbaglio, vedi solo una piccola anteprima, con la possibilità di leggere o chiudere. Usando plugin esterni, puoi vedere l’intera email dal pannello notifica, rispondere al mittente, rispondo dire a tutti in caso ci siano persone in copia, inoltro cestinare ect … tutto dal centro notifiche senza passare da mail.

  4. applepassionsiteAlessandro ha detto:

    Non ci penso neppure lontanamente a lasciare Thunderbird per Mail: confuso, intricato, incompleto. Non tutto ciò che fa Apple è meglio

Aggiungi un commento