Mac: come evitare di sovrascrivere o cestinare un file

17 maggio 2018 ore 13:49 | di | 0 commenti

Finder file protettoProbabilmente, non c’è nulla di peggio che lavorare duramente ad un file, e poi per un errore di disattenzione sovrascriverlo o cestinarlo. Naturalmente, si può sempre ricorrere al backup di Time Machine per ripristinare il prezioso documento, ma il Finder offre una opzione poco conosciuta che permette di evitare di trovarsi in questa situazione. È sufficiente seguire questi semplici passaggi:

1. Selezionate il file desiderato con un click

2. Premete la combinazione di tasti ⌘-I oppure selezionate File/Ottieni informazioni

3. Se non già visibile, click sulla frecciata nera a sinistra di Generali per visualizzare il relativo pannello.

Mac file protetto

4. Mettete il segno di spunta all’opzione “Protetto”.

Navigando nel Finder, il file sarà facilmente distinguibile dagli altri per l’icona di un lucchetto in basso a sinistra.

Da questo momento in poi, aprendo i file e apportando una modifica apparire una finestra di dialogo per ricordare che il documento è protetto. per modificarlo si hanno due opzione, la prima “Sblocca” rimuove l protezione imposta, mentre “duplica” creerà una copia lasciando inalterato l’originale.

Finder file protetto duplica

Infine, se il file protetto viene accidentalmente spostato nel Cestino, svuotandolo non verrà eliminato, ma rimarrà nel cestino perché macOS non può svuotare il cestino se c’è di un file bloccato all’interno. Tenete a mente che questi file non vengono sincronizzati con iCloud, perché i file “protetti” non vengono trasferite sul cloud.

Approfondimenti: , ,

Argomento: Mac

Aggiungi un commento