Una pessima notizia: la batteria dei MacBook Pro 2012 e 2013 è di nuovo disponibile

17 maggio 2018 ore 12:26 | di | 18 commenti

Batteria MacBook Pro Retina

Da oltreoceano giunge la notizia che Apple ha informato i tecnici del Genius Bar – l’assistenza ufficiale presso gli Apple Store – e anche i riparatori autorizzati, che la batteria dei MacBook Pro 2012 e 2013 è di nuovo disponibile.

Apparentemente potrebbe sembrare una buona notizia, ma in realtà non è così. Infatti, quando la scorsa estate le scorte di batterie per questi modelli sono terminate, Apple è stata costretta a sostituire l’intero portatile consegnando un MacBook Pro del 2016 o 2017, e senza alcuna spesa aggiuntiva oltre i €209 richiesti per batteria.

La batteria dei MacBook Pro Retina 2012 e 2013 è saldata al case del portatile con una speciale colla, la stessa utilizzata per fissare i pannelli dei grattacieli, quindi in caso di problemi ad uno dei due componenti, è necessario cambiare entrambi.

Batteria incollata

Per conoscere lo stato della batteria del vostro MacBook Pro seguite queste facili istruzioni:

1. Premete e tenete premuto il tasto Opzione, click sul menu Apple (), e scegliete “Informazioni di sistema.

2. Nella sezione Hardware della finestra Informazioni di sistema selezionate Energia. Nella sezione “Informazioni batteria” trovate la voce “conteggio cicli” e immediatamente sotto anche “Condizione”.

Informazioni di sistema001

Approfondimenti:

Argomento: Mac

Commenti (18)

RSS commenti

  1. Gianarlo ha detto:

    ma usare 4 viti per ancorarla alla base e svitarli quando deve essere sostituita non costava di meno e meno rifiuti?

  2. ciaoiphone4 ha detto:

    Mai qualcosa per i MacBook Pro early 2011 da 13.3″…. solo per 15″ avevano proceduto con le sostituzioni !

  3. davide ha detto:

    anche il modello mid 2015 ce l’ha saldata?

      • davide ha detto:

        ah, grazie. quindi mi cambierebbero la parte dove cè tastiera e track pad. una domanda: avendo comprato a maggio 2016 il mio 15″retina, modello mid 2015, fino a quando potrò andare in apple store a cambiare la batteria per 209 euro, prima che non lo accettino piu? cosi da andarci prima che diventi vintage. Perche immagino che dopo quella data, non avrò piu possibilità di cambiare batteria e dovrò cambiar mac. grazie

  4. Giuliano ha detto:

    Ma hai mai sostituito la batteria di un MacBook?

  5. Giuliano ha detto:

    La batteria E’ ovviamente incollata sul guscio superiore (lato tastiera), come si può notare dalla foto e dalle guide reperibili su iFixit.

    • Davide ha detto:

      Esatto, infatti ho chiesto in Apple store, e mi hanno confermato che il fondo del case, si può aprire senza problemi, per controllo o per dare eventualmente una pulita da polvere e sporco, e che la batteria è incollata invece alla parte dove c’è la tastiera. Stefano, sei sicuro di ciò che scrivi?

      • Stefano Donadio ha detto:

        Se leggete attentamente l’articolo, non è stato detto che il fondo del case è incollato, si apre e si può ispezionare, ma se bisogna rimuovere la batteria, è necessario “scollarla” dal case. La tastiera e il trackpad non sono incollati alla batteria, quindi non verranno sostituiti.

        Proprio le foto di iFixIt mostrano che la batteria è incollata nella parte inferiore del case del portatile.

        Batteria incollata

  6. Giuliano ha detto:

    Dunque quando affermi che “è necessario cambiare entrambi” vuoi dire che vanno sostituiti il telaio (chassis) e la batteria che aderisce alla sua superficie inferiore?

  7. Davide ha detto:

    No no io avevo capito, ma allora è ignorante il tizio dell’apple store! Mi ha detto che costa 209 euro proprio perché cambiano tutta la parte inferiore, compresa tastiera e trackpad, proprio perché incollata. Gli ho chiesto se era sicuro e me lo ha ripetuto 3 volte! cioè, ma non gli fanno dei corsi interni?! Come si fa ad essere così ignoranti? Se facessi così a lavoro, sarei licenziato in tronco. Comunque la mia domanda di dubbio non era su di te Stefano, semplicemente che avevo visto immagini dei Mac con il coperchio inferiore aperto e volevo capire. Grazie come sempre.

  8. Massimo ha detto:

    ma perchè ste notizie le leggo sempre quando dicono “la pacchia è finita”? E si che leggo sto sito, e tanti altri, tutti i giorni. La batteria del mil Macbook Pro Retina 2013 è quasi arrivata, il mac stesso mi suggerisce di sostituirla. Avevo chiamato un rivenditore autorizzato Apple dimRoma, che fa anche assistenza, e mi avevano detto che se la batteria non fosse stata immediatamente disponibile, Apple avrebbe proceduto alla sostituzione gratuita della batteria (non appena fosse tornata disponibile ovviamente, magari dopo un mese) ma non hanno mai parlato di sostituzione del macbook. Comunque adesso mi tocca aspettare che le scorte finiscano di nuovo… ma lo saprò per tempo, o leggerò un articolo in cui si dirà “…e anche questa volta la pacchia è finita, di nuovo…”.

Aggiungi un commento