Lion: più controllo su Mission Control

14 settembre 2011 ore 10:34 | di | 17 commenti

Se avete trovato Space di Snow Leopard troppo confuso o poco adatto alle vostre esigenze, dovreste dare un’ultima chance alla funzione dei desktop virtuali di Lion. Come illustrato nella recensione, Mission Control 3.gif combina le funzionalità di Exposé e Spaces rendendo il tutto un po’ più semplice da utilizzare. Grazie a tre piccoli tip (trucchetti) facili da mettere in pratica, si può avere più controllo su Mission Control e aumentare così la propria produttività.

Uno sfondo differente per ogni scrivania virtuale

In primo luogo, per aiutarvi a distinguere le scrivanie virtuali l’una dall’altra, è possibile scegliere un sfondo differente per ognuna. Lanciate Preferenze di Sistema nel primo desktop, e selezionate il pannello Scrivania e Salvaschermo, quindi impostate l’immagine di sfondo desiderata. Ora attivate Mission Control (premendo Ctrl-Freccia, utilizzando il gesto a tre o quattro dita verso l’alto oppure cliccando sull’icona nel Dock) e trascinare la finestra delle Preferenze di Sistema che si trova nell’area di lavoro corrente in un’altra scrivania viruale (se non avete ancora creato un secondo desktop, trascinate la finestra di Preferenze di Sistema nel riquadro trasparente che compare nell’angolo in alto a destra di Mission Copntrol una volta che si inizia il drag-and-drop). Selezionate di nuovo il pannello Scrivania e Salvaschermo e scegliere un’altra immagine per lo sfondo della scrivania. Ripetere l’operazione per le altre aree di lavoro. Gli sfondi separati saranno salvati dopo il riavvio.

Mission Control

Passare da una scrivania virtuale all’altra senza uscire da Mission Control

Il secondo “trucchetto” offre un sistema efficace per selezionare una scrivania virtuale diversa senza uscire da Mission Control. Supponiamo di stare nella Scrivania 1 e di voler trascinare un’applicazione nella Scrivania 2. Dopo aver attivato Mission Control, d’istinto si potrebbe cliccare sulla Scrivania 2, ma in questo modo si esce immediatamente da Mission Control e si porta in primo piano la Scrivania 2. Per evitare ciò, basta tenere premuto il tasto Opzione quando si fa click sulla Scrivania 2, che si aprirà all’interno di Mission Control.

Mission Control switch

Assegnare singole applicazioni a specifici desktop

Infine, è possibile fare in modo che le singole applicazioni appaiono in specifiche scrivanie virtuali o su tutte o su nessuna: Ctrl-clicK (tasto destro del mouse) sull’icona dell’applicazione nel Dock e dal sottomenu Opzioni è possibile stabilire a quale desktop l’applicazione deve appartenere. Scegliendo “Tutti i desktop” significa che apparirà in ogni spazio di lavoro; scegliendo “Questo desktop” l’applicazione sarà assegnata alla scrivania virtuale corrente.

Mission Control desktop

Mission Control offre una maggiore versatilità rispetto a Spaces. Se avete altri suggerimenti, potete condividerli nei commenti qui sotto!

Approfondimenti: , ,

Argomento: Mac

Commenti (17)

RSS commenti

  1. Gabriele ha detto:

    Spettacolo!
    Utili!

  2. Marco ha detto:

    Vorrei sapere: Safari è aperto in full screen, se chiudo l’ultimo tab con CTR+W Safari si chiude. Quando lo riapro appare dove gli pare e NON in full-screen. C’è un modo per fargli capire che deve ripartire in full-screen ?

    E poi: vorrei la sequenza di spazi Safari, Mail, iCal, iTunes. Tutti in full screen. Questo significa che vi sarà, all’inizio, anche una “Scrivania 1” vuota e va bene.
    Non c’è modo di spostarli e devo necessariamente avviarli in quell’ordine (ma se chiudo un’applicazione poi l’ordine sarà diverso se la riavviassi)… Non esiste un sistema per bloccare un’applicazione full-screen in uno spazio mantenendone l’ordine preferito ?

  3. Daniele Galiotto ha detto:

    Marco, per la seconda domanda, vai in preferenze, mission control e poi seleziona “riorganizza gli spazi….”. Mi pare sia questa la funzione che cerchi… nn mi ricordo (nn ho lion con me ora).

    Per Safari, è una cosa che detesto anche io… per ora ho risolto impostando safari su un altro desktop (vedi il terzo trucco di spiderman), in questo modo nn è in fullscreen ma almeno riappare dove voglio.

    Ogni tanto mi ritrovo senza le icone del desktop, switcho tra i desktop o apro mission control e ritorna tutto ok. Capita anche a te?

    Spero risolvano prima possibile questi bugs…

  4. Marco ha detto:

    @Daniele Galeotto
    No, la funzione di riorganizzazione degli spazi è automatica. Non ho capito cosa faccia ma anche attivandola il risultato (per me) non cambia.

    Mentre per quanto riguarda i bugs: No, le icone sul desktop non spariscono ma spesso capita che il dock non sparisca quando passo ad applicazioni in full screen oppure mi succede che rimanga cliccato un item nella barra alta (che sparisce).

  5. Parsifal ha detto:

    Valore aggiunto di questo Blog è nel tradurre (tra parentesi) i termini stranieri, inglesi in particolare.
    Grazie!

  6. rom.bi ha detto:

    @Daniele
    la sparizione delle icone non è un bugs ma un trucco
    se scorri le 3 o 4 dita (a seconda di cosa hai impostato) come per cambiare schermata, ma agitando solamente quella attuale, le icone spariscono e puoi lavorare con lo schermo pulito!

  7. rom.bi ha detto:

    per passare da una scrivania virtuale all’altra senza uscire da Mission Control
    è sufficente scorrere le 3 o 4 dita in Mission Control

  8. Daniele Galiotto ha detto:

    @rom.bi Ho capito quello che mi dicevi te, ma se vado dal desktop1 al desktop2 e torno subito all’1, mi spariscono le icone…

  9. Roberto ha detto:

    qualcuno mi spiega l’utilità di avere 3 o 4 scrivanie? cioè se lascio le applicazioni aperte nella stessa scrivania e passo da una all’altra quando serve cosa cambia?

  10. Daniele Galiotto ha detto:

    @Roberto dipende da che uso ne fai… se usi app a tutto schermo (es, sei in remoto su un pc, usi xcode, usi final cut ecc…) è molto comodo e veloce passare tra i desktop anziché cliccare tra le icone.
    Io personalmente ho mail, safari, xcode, il simulatore dell’iphone, delle volte final cut, remote desktop e finder sempre aperti… per me è molto comodo.

  11. Roberto ha detto:

    scusa eh, ma se ho anche app a tutto schermo, non mi basta scorrere (con le tre dita) tra una e l’altra? Sta cosa non l’ho mai capita, da quando lanciarono “spaces”, e ho provato anche io a utilizzare diverse app contemporaneamente (e non parlo di safari, mail e msn 😀 😀 😀 ) ma davvero due o tre scrivanie non mi entrano in testa 🙂

  12. Daniele Galiotto ha detto:

    beh quando scorri è come se passi tra i desktop… ma nn tutte le app supportano il tutto schermo.

  13. Stefano ha detto:

    Spaces è più comodo e decisamente più produttivo (almeno per il momento)

  14. Marco ha detto:

    @Stefano
    Finché non miglioreranno (sensibilmente) Mission Control, Spaces + Exposé rimangono (per me) i migliori in assoluto.
    Ma ora ho Lion…

  15. Daniele Galiotto ha detto:

    questione di gusti…. preferisco di gran lunga exposé

  16. Daniele Galiotto ha detto:

    ops… volevo dire Mission Control!

  17. Francesco ha detto:

    Ciao a tutti
    Ma è possibile personalizzare le scrivanie, mi spiego meglio: se volessi tenere sulla scrivania 1 la cartella documenti e sulla scrivania 2 la cartella Francesco, e non farle comparire in entrambe è possibile?

    Grazie per le risposte

Aggiungi un commento