Eliminare la cache di Dropbox per recuperare spazio su disco

| 30 aprile 2012 | 4 commenti

Dropbox

Se utilizzate Dropbox non sono per sincronizzare i documenti tra i vostri Mac, ma anche per condividere progetti con i vostri colleghi di studio o di lavoro utilizzando le cartelle condivise, un giorno potreste accorgervi che “improvvisamente” lo spazio libero sull’hard disk del Mac si è ridotto notevolmente. Il “responsabile” è una cartella nascosta all’interno della propria cartella Dropbox che si chiama .dropbox.cache, ma grazie ad un piccolo tip è possibile risolvere il problema.

Guardando all’interno di questa cartella, troverete tre cartelle datate, precisamente gli ultimi tre giorni. All’interno di ciascuna ci sono una serie di file, molti dei quali collegati ai documenti condivisi. Dal momento che viene utilizzato un sistema di “versioning” (controllo versioni) per i progetti condivisi, vengono conservate più versioni di questi file.

Su un Mac desktop potrebbe non essere un grosso problema, ma se avete un MacBook Air, quindi un hard disk di piccole dimensioni, potrebbe farvi comodo recuperare questo spazio. 

Per poter eliminare manualmente questi file dovete poter visualizzare i file nascosti. Aprite il Terminale (si trova in Applicazioni/Utility) e digitate il seguente comando e poi Invio:

defaults write com.apple.Finder AppleShowAllFiles YES; killall Finder

Dopo aver eliminato le varie versioni dei file contenuti nella cartella .dropbox.cache, per nascondere di nuovo i file invisibili digitate nel Terminale e poi Invio:

defaults write com.apple.Finder AppleShowAllFiles NO; killall Finder

Tag: , ,

Argomento: Mac

Commenti (4)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Gualtiero ha detto:

    Grazie come sempre ottimi consigli..

  2. supercrispo ha detto:

    Ridendo e scherzando ho recuperato oltre 2gb di spazio! 🙂
    E come dice Gualtiero “come sempre ottimi consigli”
    GRAZIE 😉

  3. franzemi ha detto:

    Trovo più comodo lanciare il progr. find any file.

    http://apps.tempel.org/FindAnyFile/?lang=it

    digito .dropbox.cache e mi trova la cartella dalla quale posso eliminare tutti i files.


    emiliano

  4. stivy ha detto:

    in alternativa si può utilizzare un comune client ftp, navigando i files locali.

Aggiungi un commento