D-Link DCS-942L: la migliore videocamera di sorveglianza al di sotto dei €100, in offerta a €50

| 11 luglio 2017 | 3 commenti

D Link DCS 942L

Ve l’ho segnalata più volte, ma come dicevano i latini, repetita iuvant visto l’ottimo rapporto qualità/prezzo grazie allo sconto Amazon Prime Day: D-Link DCS-942L €63 (normalmente costa €70) è probabilmente la migliore videocamera di sorveglianza al di sotto dei €100.

Il suo punto di forza è il sistema di rilevamento dell’intrusione nel suo raggio d’azione, che si basa sul confronto del cambiamento cromatico dall’immagine precedente con quella successiva, e sul sensore di movimento. Questo significa che se un raggio di sole entra nella stanza modificando l’immagine dal punto di vista cromatico, non essendoci anche il movimento, la videocamera non segnalerà quello che sarebbe un “falso positivo” (una intrusione inesistente). Per trovare una videocamera con un sistema di rilevamento simile bisogna spendere il doppio se non anche il triplo.

Naturalmente, per €50 non si può pretendere di avere una videocamera di sorveglianza perfetta, qualche falso positivo è sempre possibile, ad esempio delle tre che ho comparto, una l’avevo posizionata per monitorare la porta d’ingresso del mio studio, e sullo sfondo c’era una pianta che ad una certa ora del giorno veniva illuminata dal sole, provocando un piccolo spostamento dei rami, che veniva rilevato dalla videocamera. È bastato regolare la sensibilità del sensore di movimento dall’app per iPhone per risolvere il problema.

La videocamera si controlla dal Mac, iPhone e iPad. Oltre ad una notifica push è possibile programmarla per inviare in tempo reale ad un indirizzo e-mail le foto e il video girati a seguito dell’intrusione oppure direttamente sul cloud.

Non è compatibile con HomeKit, ma c’è poco di cui disperarsi perché le videocamere che supportano lo standard Apple richiedono sempre l’app del produttore per poter sfruttare al meglio tutte le funzioni.

La qualità video non è in HD, ma è più che buona per vedere in remoto cosa sta succedendo nell’aera sorvegliata e anche per identificare l’intruso dalle foto scattate e dal video registrato. Ottimo il LED ad infrarossi per le riprese anche in totale oscurità.

La D-Link DCS-942L a €50 è una “Offerta del giorno” di Amazon, e scade alla mezzanotte di oggi.

Tag: ,

Argomento: iOS, Mac

Commenti (3)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Tonino ha detto:

    Ma non facevi prima a togliere la pianta? 😂😂😂 Scherzi a parte, Stefano, volevo chiederti questo:

    Quando acquisto questo tipo di prodotti, mi assicuro prima che, chi li vende, dia un’assistenza dignitosa, un DNS gratuito, ecc ecc. Come la Foscam (lodevole). Per questo ti chiedevo:

    1. Il DNS è gratuito?
    2. Può essere configurata con il Mac? (Mi sembra di aver letto solo Windows)
    3. Siccome questa registra nel cloud (enorme traffico per l’upload), non c’è il rischio che il router rallenti le altre telecamere che ho già installato per la mia videosorveglianza?
    4. Istruzioni in italiano?
    5. In caso di bisogno, si riceve assistenza e supporto per la configurazione?

    Grazie

    • Stefano Donadio ha detto:

      Non c’è bisogno del DNS, ti colleghi tramite l’app per iOS o direttamente dal browser.

      Per quanto riguarda l’upload dei file sul cloud, puoi impostare la registrazione solo in caso di intrusione oltre che sulla micro SD. E puoi scegliere vari formati e risoluzioni.

      le istruzioni sono in italiano e c’è una app per Mac per la configurazione che richiede pochi minuti (bisogna fornire i dati di accesso al Wi-Fi e un altro paio di cose).

      Non ho mai avuto bisogno di assistenza, ma c’è una pagina di supporto D-Link a cui rivolgersi in caso di bisogno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *