Apple rilascia watchOS 4.1, ma è poco interessante per noi italiani

| 31 ottobre 2017 | 2 commenti

Contemporaneamente al rilascio di iOS 11, Apple ha reso disponibile anche watchOS 4.1, un aggiornamento importante del sistema operativo per  Watch series 3, ma molto poco interessante per noi italiani.

Infatti, l’update introduce numerose e interessanti novità per il modello GPS + Cellular (o LTE), che tuttavia non è ancora commercializzato nel nostro Paese perchè i gestori telefonici mobili nostrani non hanno raggiunto un acvcvordo con Apple per l’utilizzo della eSim incorporata nell’orologio.

Tornano alle novità per i fortunati possessori di Apple Watch LTE, adesso potranno ascoltare in streaming la musica di Apple Music anche senza avere con se l’iPhone, e fa il suo debutto l’app Radio che permette di accedere a Beats 1 e alle altre stazioni radio. Infine, nel centro di controllo adesso è possibile utilizzare il pulsante Wi-Fi per trasformare per forzare ad utilizzare una connessione LTE. L’App Musica è rimasta sostanzialmente invariata offrendo l’accesso alla libreria musicale, i brani riprodotti di recente, le playlist e mix di Apple Music tramite la connessione LTE evitando così di dover scaricare la musica sull’orologio. 

Una novità disponibile per tutti sono i 70 inediti emoji, gli stessi che si possono utilizzare anche su iPhone e iPad con installato iOS 11.1, e la possibilità di sincronizzare i dati relativi all’attività fisica su tapis roulant, ellittiche, stepper e bici indoor compatibili con GymKìt per una maggiore accuratezza delle metriche relative alla distanza, al passo e al consumo di calorie.

L’aggiornamento risolve un problema con Apple Watch Series 1 e versioni successive per cui venivano inviate notifiche relative alla frequenza cardiaca anche quando la funzionalità non era stata abilitata. Un altro difetto è stato risolto per cui alcuni utenti non ricevevano i promemoria per l’opzione “In piedi” ed adesso è possibile visualizzare l’indicatore delle ore per l’opzione ”In piedi’.’
Infine adesso saranno correttamente inviati i feedback aptici per avvisi o sveglie in modalità silenziosa.

Per effettuare l’aggiornamento, lanciare dall’iPhone l’app Apple Watch, quindi selezionare Generali/Aggiornamento software.

Per portare a termine con successo l’installazione di watchOS 2.0 è necessario che l’orologio sia collegato al suo speciale caricabatteria ad induzione oppure che abbia almeno il 50% di carica, e naturalmente si trovi nel raggio d’azione dell’iPhone a cui è abbinato. 

Tag: , , ,

Argomento: Apple Watch

Commenti (2)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Mauro ha detto:

    Come dici tu, le novità non interessano a noi italiani, personalmente ho l’impressione che siano stati risolti i problemi di scarsa reattività che avevo sul watchOS precedente. Ora l’Apple Watch mi sembra molto più stabile, per me promosso!

  2. Max ha detto:

    Confermo in pieno, il mio Watch è tornato finalmente scattante come prima dell’aggiornamento a watchOS 4

Aggiungi un commento