Canon lancia le stampanti con serbatoio di inchiostro riutilizzabile

11 gennaio 2018 ore 09:24 | di | 4 commenti

Pixma G

Canon ha annunciato quattro nuove stampanti delle serie Pixma G, che si contraddistinguono dalle altre per la presenza di serbatoi d’inchiostro ricaricabili con una autonomia di 6000 pagine per stampe in bianco e nero, o 7000 a colori.

Le stampanti – PIXMA G1510, G2510, G3510 e G4510 – sono progettate con quattro serbatoi frontali (tre per gli inchiostri colore ciano, magenta e giallo, ed uno più grande per quello nero) per rendere facile controllare i livelli, che è possibile riempire utilizzando speciali bottigliette di ricarica resistente alle perdite (70ml colore e 135ml nero).

Canon sostiene che la qualità delle stampe è sufficientemente elevata per soddisfare le esigenze della maggior parte degli utenti  e si possono stampare fotografie senza bordi fino al formato A4 e 6 × 4 in appena 60 secondi.

Delle quattro stampanti, due sono compatibili con AirPrint (G3510 e G4510), permettendo così la stampa via WiFi, anche in remoto da social network e servizi cloud come Facebook, GoogleDrive, Dropbox, Instagram e altro ancora.

Se non avete una rete Wi-Fi, nessun problema perchè la PIXMA G4510 e la PIXMA G3510 offrono anche il Wireless Direct, in pratica sono le stampanti stesse ad offrire il collegamento wireless. L’applicazione di stampa di Canon, su iOS e Android può essere utilizzata anche per stampa, scansione e copia come pure per la manutenzione della stampante.

La PIXMA G1510 (€210) è una stampante senza fronzoli, la G2510 (€260) è una multi-funzione, la G3510 (€310) è una multifunzione Wi-Fi 3-in-1, e la top di gamma G4510 (€340) è una multifunzione Wi-Fi 4-in-1 con alimentatore di documenti automatico (ADF) per lo scanner.

Approfondimenti: ,

Argomento: iOS, Mac

Commenti (4)

RSS commenti

  1. Mat ha detto:

    Chissà le ricariche quanto costeranno…

  2. Paolo ha detto:

    non sono compatibili con mac…

Aggiungi un commento