Rimuovere una parola errata dal dizionaro del Mac

1 marzo 2018 ore 11:25 | di | 3 commenti

StorageSe macOS autocorregge una parola che invece non andava corretta, lasciate fare la correzione, quindi riscrivete la parola nel modo in cui deve essere scritta ancora una volta. Successivamente, fate control-click (o click con il destro) sulla parola in questione e scegliete Aggiungi Parola dal menu contestuale che appare.

Tuttavia può capitare di aggiungere accidentalmente una parola errata nel dizionario, cosa che può facilitare un errore ortografico in importanti documenti. Fortunatamente, è possibile rimediare a questo problema molto più facilmente di quanto si possa pensare.

Click sull’icona del Finder nel Dock, e in alto scegliere il menu “Vai”, quindi premete e tenete premuto il tasto Opzione (⌥) e selezionate la voce “Libreria” (è invisibile fino a che non si preme il tasto Opzione).

Finder Vai Libreria

Cercate la cartella “Spelling”, doppio click per aprirla, e all’interno troverete un file chiamato “LocalDictionary”. Prima di apportare qualsiasi modifica, cliccate con il tasto desto sul file LocalDictionary e dal menu contestuale che appare scegliete “Comprimi LocalDictionary” in modo da fare una copia di backup precauzionale del file.

Infine doppio click su “LocalDictionary”, che si dovrebbe aprire con TexEdit o il vostro editor di testo predefinito, e sarete in grado di vedere e modificare il contenuto. Individuate il termine errato, selezionatelo e premete il tasto Backspace (è quello sopra Invio) per eliminarlo. Ricordatevi di eliminare anche il conseguente spazio vuoto. Se desiderate aggiungere una parola, dovete rigorosamente rispettare l’ordine alfabetico.

LocalDictionary

Approfondimenti: , ,

Argomento: Mac, Tip macOS

Commenti (3)

RSS commenti

  1. Raffaele ha detto:

    Ma cos’è il Correrione?

  2. Mauro ha detto:

    ma è sbagliato!
    Dovrebbe essere Corrierone e non correrione

Aggiungi un commento