Stato Batteria di iOS 11.3: le tre opzioni a disposizione

| 29 marzo 2018 | 17 commenti

Ios11 stato batteriaGrazie all’update iOS 11.3, sugli iPhone 6 e modelli successivi, è possibile conoscere le condizioni di salute della batteria andando in Impostazioni/Batteria/Stato batteria.  

Più precisamente, si può sapere la capacità massima, che se scende sotto l’80%, attiva automaticamente la tanto criticata funzionalità che limita la velocità di clock del processore del telefono. Quest’ultima funzionalità, chiamata “Capacità massima prestazioni”, serve per evitare lo spegnimento improvviso del telefono a causa di un picco di energia richiesto dal processore per portare a termine una determinata operazione, richiesta a cui non può far fronte la batteria degradata.

Quando si effettuata l’update a iOS 11.3, la “Capacità massima prestazioni” viene disabilitata di default, e si attiva non appena si verifica uno spegnimento improvviso. A questo punto si hanno a disposizione tre opzioni:

1. I temerari possono scegliere di disabilitare questa funzionalità premendo l’apposito pulsante “Disabilita”, e quindi andare incontro ad un altro spegnimento improvviso, magari durante una conversazione telefonica importante.

2. Si può lasciare abilitata la funzione che limita le prestazioni dell’iPhone, che quindi andrà più lentamente in determinate circostanze, ma almeno continuerà a funzionare stabilmente.

3. L’opzione migliore è sicuramente sostituire la batteria perché porterà a nuova vita l’iPhone. Il costo di questa operazione è di appena €29 fino a dicembre 2018, dopo questa data costerà €89, ma bisogna recarsi presso il Genius Bar di un Apple Store (l’assistenza tecnica – bisogna prenotarsi sul sito Web Apple) o contattare il supporto telefonico ufficiale per concordare la riparazione tramite corriere.

Tag: , , , ,

Argomento: iOS

Commenti (17)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. carlo57 ha detto:

    chi è più preciso tra coconuty Battery che mi indica 78% Battery Life 81%, stato batteria 84% “il tuo stato batteria al momento offre prestazioni di picco standard “ considerando che il mio iPhone 6s Plus ha 670 cicli di ricarica?

    • Stefano Donadio ha detto:

      L’indicazione di Apple, perchè se fossi sotto l’80%, l’iPhone si sarebbe spento e si sarebbe attivata la modalità che limita le prestazioni. In ogni caso, ti conviene sostituire la batteria anche perchè l’attesa potrebbe essere un po’ lunga.

  2. Stefano ha detto:

    io ho una domanda da fare. io sono un beta tester, ho cambiato la batteria al mio iphone 6 da solo con una batteria TSI da amazon che funziona alla grande. con la prima e seconda beta di ios 11.3 la funzione dell articolo funzionava correttamente, dalla beta 3 in poi e alla release ufficiale di ora mi appare tra parentesi accanto al monitoraggio (assistenza) entrando dice che non puo stimare la percentuale della batteria, ma le capacita del telefono in prestazioni le da massime.
    che apple abbia fatto l’ennesima delle sue evitando a chi non ha la batteria originale di monitorarla correttamente? anche perche se no non mi spiego perche nelle prime due beta tutto funzionava correttamente.

    • Stefano Donadio ha detto:

      Lo Stato batteria è in beta, c’è di mezzo anche una batteria non originale, è abbastanza difficile trarre conclusioni. Nei prossimi giorni se ne saprà sicuramente di più.

      • Stefano ha detto:

        si è quello che penso anche io visto che ora è disponibile al grande pubblico ma trovo ridicolo che nelle prime due beta tutto funzionava e ora no. menomale che con coconut battery riesco a monitorarla.

      • Stefano ha detto:

        ho pensato anche di staccare la batteria e riattaccarla appena ho due minuti. proverò e nel caso vi faccio sapere, se eventualmente possa essere una soluzione

        • Steva ha detto:

          Anche io sul 6 ho una batteria non originale cambiata appena prima del batterygate e non visualizzo lo stato. C’è la rotella che gira all’infinito… che gran cavolata…

  3. Marco ha detto:

    Sul 5s della mia ragazza non appare.
    È per caso solo dal 6 in poi?

  4. Installata su 8plus con due mesi di vita, ma è possibile che la batteria sia già al 98%?

    • Stefano Donadio ha detto:

      Molto dipende anche da come hai ricaricato l’iPhone.

    • AppLee ha detto:

      anche la funzione di Apple è ancora imprecisa e in beta, comunque nel caso consiglio di fare una calibrazione della batteria.
      In ogni caso pochi punti percentuali possono essere irrilevanti, è quando ti trovi il 20-30% in meno che può esserci un problema nel caso di un telefono così nuovo o ormai vecchiaia e usura della batteria in caso di un telefono che ha qualche anno.

      Comunque considerando che uno smartphone possiede una batteria che dura dai 500 ai 700 cicli, se uno fa un ciclo ogni giorno praticamente raggiunge e supera la media in due annetti, e dopo quei cicli ci si ritrova con la batteria tra il 70 e l’80%, un 2% in 2 mesi ci può stare e può essere, dipende da tanti fattori, dalle temperature ambientali all’utilizzo.

  5. Massimo ha detto:

    Uhm… non so quanto fidarmi, a me dà un rassicurante 94%. La batteria è stata sostituita 2 anni e ci starebbe, ma in realtà nelle ultime settimane il telefono si è sempre scaricato molto velocemente, arrivando qualche volta a meno di mezza giornata. Chiaramente dipende dall’uso e dalle app, ma di fatto l’uso che ne faccio è sostanzialmente sempre lo stesso, con variazioni poco significative. Ha già perso il 10% di batteria in un paio d’ore. Mah.

    • Stefano Donadio ha detto:

      Segui le istruzioni di quest’altro articolo click qui

    • Davide ha detto:

      Difficile capire, tutte le app terzi mostrano un usura tra 76 e 82%, dipende da cosa faccia. Apple mi da una batteria al 92%. E ne ho fatte di prove. Non cambierò adesso la batteria proprio perché cambiata meno di un anno fa, in Apple store, e già dopo pochi mesi non arrivava a fare più di 5 ore di utilizzo, adesso so che con iOS 9 era perfetta, ma anche con iOS 10 facevo almeno almeno 7 ore ( non dico di arrivare alle 8.30 di iOS 9, perché è un s.o vecchio e posso capire ). Io comunque ho riattivato tutte le funzioni di iOS che il tecnico Apple mi aveva consigliato di staccare per risparmiare batteria, ma a parte che mi sembrava di usare un Nokia 3310, non avevo guadagnato nulla. A sto punto aspetterò settembre-ottobre per cambiarla e cambiare poi anche telefono, ormai il mio 6s ha fatto il suo tempo porello. Sperando che il nuovo iPhone X abbia più batteria dell’attuale

  6. Raffaele ha detto:

    Il mio iPhone 6 è rinato. Prima andava a scatti. Ho la batteria all’85% di capacità massima. Ora il funzionamento è fluido.
    Il consumo della batteria è accettabile.
    Quasi quasi non lo aggiorno più!

    Dovrebbero lasciare la possibilità di tornare indietro con l’aggiornamento. Non è accettabile subire certe novità che mettono a dura prova i nervi.

Aggiungi un commento