Moof! Il ritorno del colore in grande stile

11 luglio 2018 ore 08:00 | di | 0 commenti

IPhone 2018 colori

Il rapporto tra il colore e i prodotti Apple è sempre stato un po’… controverso.

Quando nel 1984 è stato lanciato il Macintosh 128K con display in bianco e nero, da anni era disponibile sul mercato l’Apple II in grado di gestire grafici a colori.

Molto più tardi, nel 1998, Steve Jobs ha lanciato l’iMac “Bondi Blue”, una rivoluzione perchè il primo computer ad utilizzare un case colorato, poi ne sono seguiti tanti altri in diverse tonalità, anche bizzarre (iMac Dalmatian e iMac Power Flower su tutti).

Ad un certo punto, Steve Jobs è sembrato “fissarsi” sul bianco con l’iMac G4 e successivi. Lo stesso è accaduto con i MacBook, poi c’è stata una spruzzata di colore con i MacBook 12”, mentre per gli iPhone, il prodotto totem di Cupertino, si può scegliere sostanzialmente solo tra bianco e nero e qualche “tonalità di tendenza”, come il rosso del modello Product RED che viene rilasciato sei mesi dopo il lancio della nuova linea.

Questa limitata scelta cromatica degli smartphone Apple sembra volgere al termine, almeno stando all’ultimo rumor: a settembre, quando Tim Cook & C. presenteranno la nuova generazione di iPhone, si potrà scegliere anche tra blu, giallo, o rosa.

Moof! è una rubrica di Spider-Mac in cui trovate brevi pensieri, URL cui andare per documentarvi meglio, un software da scaricare, insomma tante piccole cose che hanno sempre a che fare con il mondo Apple, ma raccontate in un articolo “leggero” che può essere uno spunto di riflessione o di polemica, una provocazione.

Approfondimenti: ,

Argomento: Moof!

Aggiungi un commento