Apple: la tastiera a farfalla dei nuovi MacBook non risolve il problema del blocco dei tasti

13 luglio 2018 ore 12:17 | di | 4 commenti

Tastiera farfalla apple

Con il rilascio dei nuovi MacBook Pro con processori “Coffe Lake”, fa il suo debutto anche la terza generazione della tastiera con meccanismo a farfalla (butterfly), e così in tanti si stanno chiedendo se Cupertino ha risolto il problema dei tasti “appiccicosi”, cioè che tendono ad incastrarsi per via dello sporco o comunque a non funzionare bene.

Sull’argomento è intervenuta direttamente Apple, e tramite un suo portavoce ha fatto sapere che il nuovo meccanismo butterfly è solo più silenzioso, e nessun altro problema è stato affrontato.

Tuttavia, la precisazione di Cupertino è alquanto scontata, infatti al momento in America pendono alcune class action in Tribunale proprio per via del cattivo funzionamento della tastiera a farfalla di prima e seconda generazione in dotazione con i MacBook e MacBook Pro dal 2015, e Apple si sarebbe data la proverbiale “zappa sui piedi” se prima del verdetto ammettesse che ha risolto i problemi delle vecchie tastiere. 

Ad ogni buon conto, per sapere se effettivamente è stato fatto qualcosa per risolvere il difetto dei tasti “appiccicosi”, bisognerà attendere diversi mesi, infatti il problema generalmente tende a presentarsi dopo diverso il tempo.

In ogni caso, Apple ha già lanciato il Programma sostituzione tastiera MacBook e MacBook Pro che estende la garanzia sulla tastiera a tre anni dall’acquisto del portatile.

Per quanto riguarda il mio MacBook Pro Touch Bar fine 2016, ad aprile il tasto “b” presentava tutti i difetti segnalati: il carattere si ripeteva in modo imprevisto o non veniva visualizzato, e il tasto risultava “appiccicoso” o non rispondeva in modo coerente.

Forse sarò stato fortunato, ma per risolvere il difetto è bastato acquistare una bomboletta d’aria compressa (€10,50) e seguire le istruzioni di Apple su Come pulire la tastiera del MacBook o del MacBook Pro 

Bomboletta aria

Approfondimenti: , , ,

Argomento: Mac

Commenti (4)

RSS commenti

  1. JoannesN58 ha detto:

    Capisco l’esiguo costo della bomboletta di aria compressa, ma la tastiera si inceppi non dovrebbe accadere

    • Giancarlo ha detto:

      Su prodotti di altre marche succede spesso ma non è che si fanno class action

    • MelaVerde ha detto:

      in 20 notebook dei marchi più disparati che sono passati in asa negli anni nessuno che abbia resistito più di un anno o due (e l’assistenza in garanzia te la sogni), addirittura avevo ormai la tastiera adibita ai notebook.

  2. Gianluca (aka Sinoue) ha detto:

    Io con il primo modello da 15” non ho mai avuto problemi alla tastiera nonostante utilizzi molto Word.

Aggiungi un commento