Come scattare una foto a tempo con l’iPhone

16 luglio 2018 ore 19:22 | di | 2 commenti

Manfrotto MCLAMPI selfie sono sempre di moda, ma in realtà il sistema migliore per scattarsi una foto, magari con altre persone, è quella di utilizzare la modalità “autoscatto”, che non tutti sanno essere disponibile anche su iPhone.

Naturalmente, se con il selfie si mantiene il telefono con la mano allungando il più possibile il braccio oppure si può far ricorso ad una bastone per i selfie, con l’autoscatto serve un treppiede o almeno un piedistallo come il Manfrotto MCLAMP (€9,90) – che si può mettere nella tasca dei jeans a differenza del bastone per i selfie – così da poter sistemare in maniera stabile l’iPhone su una roccia, muro o qualsiasi altro supporto.

Una volta posizionato l’iPhone, lanciate l’app Fotocamera e toccate il pulsante Timer Autoscatto in alto, quindi scegliete se ritardare lo scatto di 3 o 10 secondi (consigliato). Premete il pulsante di scatto per far partire il conto alla rovescia, quindi… corrette a mettervi in posa (in basso a destra). 

IPhone autoscatto IPhone autoscatto 02

Approfondimenti: , ,

Argomento: iOS

Commenti (2)

RSS commenti

  1. Roberto ha detto:

    Tutto bene ma…è normale che con l’auto scatto si inneschi la sequenza rapida di 10 fotografie? Il mio iPhone 7 lo fa sempre e non riesco a venirne a capo.

    • Stefano Donadio ha detto:

      Funziona così il timer, scatta 10 foto, e mostra la migliore, le altre 9 le puoi eliminare per recuperare spazio.

      Se vuoi evitare lo scatto con 10 foto in sequenza, attiva il flash, verrà scatta 1 sola foto.

Aggiungi un commento