Moof! Le previsioni del tempo di Goldman Sachs su Apple

| 21 novembre 2018 | 1 commento

Azioni AAPL novembre

Goldman Sachs ha rivisto il target price (il prezzo obiettivo) delle azioni Apple a $182 perché, stando all’analista Rod Hall, il costo dell’iPhone XR è troppo alto rispetto alla qualità che offre, e complice anche una flessione generale della domanda di smartphone in Cina, Cupertino venderà meno telefoni del previsto.

Eppure, meno di due mesi fa proprio Goldman Sachs aveva portato il target price da $200 a ben $240.

Ci sono due possibili spiegazioni per questi cambi repentini di valutazione: le previsioni di Goldman Sachs sono affidabili come quelle del tempo, oppure stanno cercando di recuperare lo sbaglio fatto a novembre dell’anno scorso, quando in meno di tre mesi sono stati venduti 19 milioni di azioni Apple ad un prezzo medio di $172, valore che come mostra il grafico in alto è invece salito fino a $222.

Sarà interessante vedere se nelle prossime settimane Goldman Sachs effettuerà un massiccio investimento in AAPL.

Moof! è una rubrica di Spider-Mac in cui trovate brevi pensieri, URL cui andare per documentarvi meglio, un software da scaricare, insomma tante piccole cose che hanno sempre a che fare con il mondo Apple, ma raccontate in un articolo “leggero” che può essere uno spunto di riflessione o di polemica, una provocazione.

Tag: , , ,

Argomento: Moof!

Aggiungi un commento