Quando il copia e incolla non funziona su Mac

30 novembre 2018 ore 12:57 | di | 0 commenti

Il lettore Gian Luigi, membro dello Spider-Mac Apple User Group (comunità online di utenti Mac ufficialmente riconosciuta da Apple) è alla prese con un piccolo ma fastidioso problema:

“Ciao gruppo, ho iMac retina 5k, 27″ 2017 con Mojave 10.14.1, e il copia e incolla (Cmd+C e Cmd+V) non funzionano più, compaiono nel menu ‘Modifica’, ma se utilizzo le abbreviazioni da tastiera non funzionano devo passare per forza per il menu Modifica. Sapete che può essere successo? Gian Luigi”

Le scorciatoie da tastiera ⌘-C e ⌘-V sono per molti una routine importante quando si lavora al Mac, quindi se smettono di funzionare, il livello produttività può essere compromesso.

In questo caso il responsabile è il demon di sistema pboard che in qualche modo bisogna chiudere forzatamente per farlo tornare a funzionare correttamente. Fortunatamente occorrono pochi click per risolvere il problema, e ci sono almeno due sistemi.  

Il primo, avviate l’applicazione Terminale (si trova nella cartella Applicazioni/Utility oppure chiedete a Siri di lanciarlo per voi), quindi digitate il seguente comando seguito da Invio: killall pboard

Terminale pboard

Il secondo sistema richiede l’utilizzo di Monitoraggio Attività (anche questa utility si trova nella cartella Applicazioni/Utility e potete sempre chiedere a Siri di lanciarla per voi). Nel campo di ricerca interno che si trova in alto a destra, scrivete pboard quindi evidenziate con un click il risultato, e ancora un click sul pulsante per eseguire l’uscita forzata (è quello con l’icona di una ics), quindi confermate l’azione premendo il pulsante “Uscita forzata”.

.Pboard uscita forzata

Approfondimenti: ,

Argomento: Mac

Aggiungi un commento