HP Envy Photo 6220, la stampante che stampa gratis, al prezzo più basso di sempre

| 14 dicembre 2018 | 8 Comments

HP Envy Photo 6220HP Envy Photo 6220 è una multifunzione stampa-scansione-copia, offre numerose e interessanti funzionalità ed è in offerta a €49 invece di €100 (-51%) su Amazon, spedizione inclusa con Prime.

Oltre alla connessione USB, la Envy Photo 6220 è dotata di un modulo Wi-Fi dual-band, quindi non è necessario avere una rete Wi-Fi, è la stampante stessa che funziona da hotspot. Naturalmente, è compatibile con AirPrint, quindi è possibile stampare direttamente dal proprio iPhone o iPad. In più, con l’app gratuita HP smart si è perfino in grado di scansionare un documento dal dispositivo iOS. Come suggerisce il nome, la stampante è destinata a chi si diletta a stampare fotografie in casa, infatti la serie “Photo” di HP garantisce un qualità pari a quella di un negozio per lo sviluppo di fotografie.

La Envy Photo 6220 si contraddistingue per il suo design elegante e compatto, per il display touchscreen da cui regolare le varie impostazioni, supporta la stampa fronte retro utile sia per risparmiare carta, sia per stampare contratti, tesine e altri documenti multipagina. Le testine di stampa sono integrate nelle cartucce degli inchiostri, così se stampate poco e si otturano non dovrete comprare un’altra stampante, ma solo nuovi inchiostri.

E rimanendo in tema di inchiostri, la HP Envy Photo 6220 rientra tra le stampanti compatibili con il programma HP Instant Ink, di cui vi ho già parlato in un precedente articolo Moof! Io stampo gratis. In pratica, abbonandosi a questo servizio, quando la stampante rivela che gli inchiostri stanno per finire, automaticamente effettua l’ordine e si ricevono gli inchiostri a casa.

Ci sono quattro abbonamenti, tre sono a pagamento e il prezzo varia a seconda delle pagine stampate mensilmente, ma quello più interessante almeno per chi stampa molto raramente è quello 0,00 € al mese per 15 pagine, e poi €1 ogni set aggiuntivo di 10 pagine. Quando si esauriscono gli inchiostri, arrivano gratis a casa, anche la spedizione è senza alcun costo.

Instant Ink

Tag: ,

Argomento: Mac

Commenti (8)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Ipnotik ha detto:

    Da tempo ho archiviato la questione cartucce a getto d’inchiostro per i costi assurdi che comportano (parliamo di 2000€ al litro…detta così suona meglio), la durata della macchina davvero limitata (stampe che cominciano ad essere sporche, inceppamenti vari, ugelli chiusi,ecc dopo poco più di 1 anno di scarso utilizzo) qualunque sia il brand. Come ho risolto? Stampante laser a colori che ha un costo stampa copia di molto inferiore a quello delle inkjet e con risultati qualitativi che difficilmente variano nel corso del tempo (un testo stampato con una laser è con evidenza superiore a quello di una inkjet e su qualunque tipo di supporto). Se poi, proprio devo stampare qualche foto, per me evento raro quanto un’eclisse di sole in Italia, uso una stampante a sublimazione 10×15 con buoni risultati (ottima per le foto tessera o per una foto ricordo da regalare “al volo”). Interessante il discorso di HP (che evidentemente ha fiutato l’aria che tira) su questa tipologia di abbonamento…ma davvero secondo me non ci siamo. Poche stampe al mese con una inkjet significa ritrovarsi con una stampante con gli ugelli di stampa tappati dopo qualche mese…e quindi con il rischio d’innescare tutto un ciclo tra pulizie (consumi e quindi fuori plafond), stampe e riacquisti (con tutta la problematica dello smaltimento di prodotti ad elevato inquinamento) che vorrei evitare e allora…no….davvero: per me l’era inkjet è finita qui.

    • Stefano Donadio ha detto:

      Il problema è il prezzo di una stampante multifunzione laser, per non parlare del costo del toner.

      • Pippo ha detto:

        Aggiungerei che su queste stampanti Envy le testine di stampa sono montate direttamente sulle cartucce di inchiostro. Questo proprio per evitare i problemi citati da Ipnotik.

    • fokewulf ha detto:

      Io invece sono tornato alle inkjet dopo due laser A4 a colori prima Samsung e poi Epson. Costi improponibili per un SOHO. Le cartucce per spendere meno le devi prendere rigenerate sperando che non perdano toner, che stampino bene o vengano riconosciute dalla stampante. Poi c’è la sostituizione (carissima) della vaschetta che raccoglie la polvere del toner e infine il tamburo (che costa quanto la stamapante). Per non parlare del loro wifi ballerino.
      Ora ho una multifunzione HP da due anni con la sottoscrizione a HP Instant ink a 2.99€ e non una volta le cartucce si sono toppate e faccio il ciclo pulizie solo quando devo stampare le 2/3 foto per da archiaviare nell’album dei viaggi o di famiglia.
      Unico neo per il servizio è il fatto che in Italia non puoi restituire le cartucce esaurite per via delle nostre leggi.

  2. ricky66 ha detto:

    Io invece dalle stampanti laser sono ritornato alle inkjet (hp officejet Pro 6230) velocità di stampa quasi come la laser, costo pagina molto contenuto se si usano le cartucce XL e fronte retro.
    Di stampante laser ne ho avuto due della stessa marca (xerox) però avevano entrambi l difetto del fotoconduttore e cambiarlo costava come metà stampante ( a parte una volta che era in garanzia).
    Il problema delle Inkjet semmai è che ad ogni avvio fanno la pulizia testina e consumano inchiostro, altri non ne vedo perché con la mia posso stampare anche se una cartuccia è esaurita.

  3. Gianluca ha detto:

    Da quando ho scoperto il servizio consigliato da Stefano ho ritrovato il piacere di stampare a casa. Ho acquistato una HP office inkjet in fortissimo sconto su Amazon e con Instant Ink devo dire che è un sodalizio perfetto. Non stampo moltissimo ma sono passato dal piano gratuito a quello che costa 2,99 e devo dire di essere piacevolmente colpito dal funzionamento. Non un solo problema (sgrat-sgrat) fino ad ora.

  4. Pippo ha detto:

    Che ne pensate invece del sistema EcoTank di Epson? https://youtu.be/stYd8G6v5XE

  5. Gianluca ha detto:

    Le avevo, a suo tempo, valutate. Non saprei, l’idea mi sembra buona anzi buonissima. L’unica cosa che mi lascia dubbioso è la questione testine, che sulla HP sono montate sulla cartuccia quindi nessun problema in caso di ugelli occlusi. Personalmente con tutte le stampanti inkjet che ho posseduto alla lunga (più o meno) ho sempre avuto noie con le testine. Proprio alla luce di questo ho preferito una testina intercambiabile con la cartuccia. Inoltre il costo della stampante è molto elevato rispetto alle entry level HP (ho dato una scorsa veloce e non ho fatto un confronto preciso) la cosa che mi ha fatto riflettere e alla fine decidere è stata fondamentalmente la paura di spendere molto per una stampante e trovarmela poi inutilizzabile per via delle famigerate testine.
    Considera che la 3833 che ho acquistato io in super offerta alla fine l’ho pagata 30 euro…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *