È iniziata la madre di tutte le cause: Qualcomm contro FTC, Apple, Huwaei e Lenovo

| 6 gennaio 2019 | 3 commenti

MalletIn un Tribunale della California del Nord, venerdì scorso è iniziata quella che si può definire la madre di tutte la cause legali sui brevetti per la telefonia mobile.

Qualcomm detiene alcuni brevetti fondamentali per il funzionamento del sistema di comunicazione degli smartphone, esattamente si tratta di brevetti FRAND che proprio per il loro rilevanza generale devono essere rilasciati in licenza alle altre aziende in base a condizioni eque, ragionevoli e non discriminatorie.

Secondo le indagini della Federal Trade Commission (FTC), l’agenzia governativa americana che si occupa di disciplinare le telecomunicazioni, Qualcomm ha utilizzato la sua posizione e il suo portafoglio di brevetti per imporre condizioni anticoncorrenziali per la fornitura dei suoi modem e le relative licenze ai vari produttori di telefoni cellulari, compromettendo il mercato della libera concorrenza in questo settore. 

Ma, Qualcomm non è solo nel mirino delle autorità americane. In Corea del Sud, ad esempio, è stata multata dall’antitrust locale anche grazie alla collaborazione di Apple, che ha denunciato il comportamento sleale del suo ex fornitore di modem per iPhone. Dopo questo episodio, per ritorsione Qualcomm ha chiesto ad Apple “royalties eccessive” per i suoi brevetti FRAND, costringendo Cupertino a rivolgersi a Intel, e secondo alcune indiscrezioni a realizzare un suo modem 5G che potrebbe essere utilizzato già sulla prossima generazione di iPhone.

Per quanto riguarda la causa iniziata venerdì, la FTC chiamerà a testimoniare diversi produttori di smartphone come Huawei e Lenovo, che Qualcomm ha minacciato di non fornire più i chip per i loro smartphone durante i negoziati per la concessione delle licenze, costringendo le due aziende a firmare contratti esclusivi per la fornitura dei chip che di fatto hanno danneggiato gli altri produttori a cui per altro Qualcomm si è rifiutata di concedere le licenze.  

Tag: , , , , , , ,

Argomento: Varie dalla Rete

Commenti (3)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. MelaVerde ha detto:

    avrà fatto qualche sgarro a qualche industria di caffè

  2. Fabio ha detto:

    Dal titolo sembra che Qualcomm abbia intentato causa a FTC!

    • Stefano Donadio ha detto:

      Si potrebbe interpretare anche così, però nell’articolo è spiegato che Qualcomm ha deciso di intraprendere “iniziative ostili” contro un po’ tutti, e la causa di FTC è la conseguenza.

Aggiungi un commento