Accadde oggi: Apple presenta l’iPhone, perde “computer” nel nome ufficiale e presenta iTunes

10 gennaio 2019 ore 09:10 | di | 4 commenti

Itunes1

9 gennaio 2001 Steve Jobs annuncia iTunes al Macworld Expo (l’equivalente degli attuali Special Event). Presentato come il jukebox software più sorprendente che il mondo abbia mai visto, iTunes consente di rippare CD in MP3 e organizzare la musica tramite una interfaccia utente intuitiva e chiara. Lo slogan “Rip. Mix. Burn.” sottolinea proprio la possibilità di creare un mix con la propria musica, e di creare un CD. Inizialmente iTunes era disponibile solo sui computer Macintosh con installato Mac OS 9, e senza ancora l’iPod (che verrà presentato alla fine dell’anno), e privo anche dell’iTunes Store, nessuno poteva immaginare l’importanza che assumerà iTunes negli anni successivi nel campo musicale e non solo.

IPhone 2007

9 gennaio 2007 Con uno dei Keynote più spettacolari ed emozionati della storia, uno sfavillante Steve Jobs annuncia sul palco del MacWorld Expo  il dispositivo che rivoluzionerà la vita di tutti noi: l’iPhone.

I telefono non sarà disponibile fino al 29 giugno, per altro solo in America, rendendo di fatto l’iPhone uno dei prodotti più attesi nella storia delle tecnologia. Nel 2007 Apple venderà 1,4 milioni di iPhone, cifra che aumenterà costantemente fino ad arrivare a 230 milioni nel solo 2015.

Nel corso dello stesso evento, subito dopo aver presentato l’iPhone, Steve Jobs annuncia anche che Apple Computer, Inc. perde “Computer” nel nome ufficiale e da quel momento in poi l’azienda da lui fondata si chiamerà semplicemente Apple, Inc. Steve Jobs spiega che questa scelta è necessaria dal momento che Apple adesso è impegnata nella produzione di varie tipologie di dispositivi, che vanno dai computer, ai lettori musicali e ora anche i telefoni.

Approfondimenti: , , , ,

Argomento: Accadde oggi

Commenti (4)

RSS commenti

  1. Michele Stival ha detto:

    Un grandissimo visionario! Quello che servirebbe oggi ad Apple

  2. Roberto ha detto:

    Servirebbe a qualsiasi azienda, non solo ad Apple. Certo che il fascino di quelle presentazioni oggi ce le sogniamo.

  3. ilfolle ha detto:

    IL keynote….geniale, svavillante e, aggiungo io, un gongolande Steve Jobs ben conscio di ciò che stava presentando.

    itunes: io preferivo quella grafica “metallica”

  4. iRicky66 ha detto:

    Beh nel lancio di nuovi prodotti Steve Jobs ha fatto scuola, basti pensare Elon Musk ecc. Poi credo che se i tempi e/o i prezzi non fossero stati calcolati bene e si fossero verificati dei flop, credo che ci ricorderemo poco o in pochi, di quel Keynote.

Aggiungi un commento