Il Nostradamus Apple rivela: MacBook Pro 16″, e Apple Display 31″ 6K in arrivo

| 18 febbraio 2019 | 4 commenti

Secondo Ming Chi KuoKuo Ming-Chi (foto), considerato una sorta di “Nostradamus Apple” per via delle sue precise anticipazioni su prodotti non ancora annunciati, entro quest’anno farà il suo debutto un MacBook Pro tutto nuovo dal punto di vista del design, e con un inedito display da 16 o 16,5 pollici. Novità anche per quanto riguarda il MacBook Pro 13” che come l’attuale fratello maggiore 15” potrà essere dotato fino a 32GB di RAM, invece che di soli 16GB.

Il 2019 sarà anche l’anno del ritorno di Apple nel mercato dei display con un modulo da 31 pollici 6K che utilizzerà la tecnologia mini-LED, in grado di garantire un’altissima qualità delle immagini.

Sempre nel corso di quest’anno sarà lanciato sul mercato il tanto atteso Mac Pro modulare che gli utenti potranno facilmente aggiornare. In questo caso non si tratta di una notizia nuova, ma solo di una conferma di quanto già anticipato da Apple, che ad aprile dell’anno scorso ha pubblicamente ammesso che l’attuale Mac Pro a cilindro è stata un’idea sbagliata.

Sempre secondo Kuo Ming-Chi, Apple a settembre riproporrà tre modelli di iPhone con display da 5,8”, 6,1” e 6,5,” con ricarica bilaterale (potranno ricaricare altri dispositivi, come i nuovi AirPods wireless), batterie più grandi e tripla fotocamera, ma quest’ultima potrebbe essere una esclusiva solo dell’iPhone Max 2019. Contrariamente ai rumor circolati ultimamente, i nuovi smartphone di Apple continueranno ad utilizzare la connessione Lightning e non USB-C.

Rimanendo nel mondo iOS, entro la prima metà dell’anno sarà presentato un nuovo iPad economico da 10,2” (l’attuale ha un display da 9,7”), il che fa pensare che le cornici saranno più ridotte rispetto adesso. Confermando un’altra indiscrezione circolata nei giorni scorsi, è in arrivo anche un iPad mini tutto nuovo.

L’iPod touch beneficerà di un aggiornamento per quanto riguarda il processore, e gli AirPods 2 wireless e con Bluetooth aggiornato saranno presentati a breve.

Infine, l’elettrocardiogramma dell’Apple Watch 4 sarà disponibile in altri Paesi e sarà riproposto il modello con cassa in ceramica.

Tag: , ,

Argomento: Rumor

Commenti (4)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Stivy ha detto:

    A me un MBP da 16 non farebbe niente schifo 🙂
    Solo che costerà minimo 4/5k 🙁

    • Massimiliano ha detto:

      Concordo

    • Matt ha detto:

      Ma anche no. Probabilmente il passaggio al 16” sarà solo una evoluzione del design, rastremando i bordi del display verrà uno schermo più grande con le dimensioni esterne attuali. Sarà interessante vedere se implementeranno anche il Face ID.

  2. davide ha detto:

    io sono curioso del nuovo apple watch 5 in ceramica, vorrei capire se si tratterà del nuovo modello, o sempre del modello 4 ma con la scocca con il materiale del 3. vedremo un po, mi piacerebbe mandare in pensione il mio 2

Aggiungi un commento