Samsung presenta un dispositivo totalmente inutile: il Galaxy Fold

| 20 febbraio 2019 | 31 commenti

Galaxy fold kv device

“Oggi Samsung scrive il prossimo capitolo della storia dell’innovazione mobile cambiando ciò che è possibile in uno smartphone. Galaxy Fold introduce una categoria completamente nuova che apre a nuove funzionalità e potenzialità mai viste prima grazie al nostro schermo Infinity Flex”, ha dichiarato Dj Koh nel corso dell’evento Unpacked che si è svolto in California.

Samsung Galaxy Fold

Il Galaxy Fold ha un un particolare display – chiamato Infinity Flex Display – che come suggerisce il nome è in grado non solo di flettersi, ma di ripiegarsi completamente. Con una diagonale da 7,3 pollici (risoluzione 1536 x 2152 pixel), l’Infinity Flex Display è rivolto verso l’interno, è in grado di aprirsi e chiudersi un po’ come un libro, e di avere fino a tre applicazioni attive contemporaneamente.

Ma, il Fold ha anche un display “secondario” da 4,6 pollici (840 x 1960) sul lato che rimane in vista quando il telefono viene richiuso.

In pratica è come avere un iPad mini pieghevole e un iPhone XS in un unico dispositivo, il che lo rende già di nicchia, ma il prezzo di €2.000 fa automaticamente entrare il Galaxy Fold tra i dispositivi assolutamente inutili.

Con gli stessi soldi si compra un iPad 6a generazione (€360) che ha un display da 9,7”, e uno smartphone top di gamma come l’iPhone XS Max da 6,5” (€1.300). Chi pagherà €700 in più per avere un display con 1 pollice in più che tra l’altro richiede di essere aperto e chiuso come un libro ogni volta?

Samsung Fold aperto

Per gli amanti delle specifiche hardware, il Samsung Galaxy Fold ha 12GB di RAM LPDDR4x, processore Octa-core a 64 bit 7nm di nuova generazione, altoparlanti stereo AKG, 6 fotocamere (tre nella parte posteriore, due all’interno e uno sulla copertina), due batterie per una capacità totale di 4380mAh, e Android 9 Pie.

Tag: , ,

Argomento: Varie dalla Rete

Commenti (31)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Ivan ha detto:

    Meno male che Apple è cara. S C A F F A L E

  2. Massimiliano ha detto:

    Per € 2.000 spero che aggiornino il sistema operativo per più di due anni, e senza aspettare mesi dopo che Google rilascia un aggiornamento di Android.

  3. Nicola ha detto:

    Secondo me avrebbe avuto più senso fare uno smartphone da 4,8″ pieghevole, per renderlo più comodo da mettere in tasca.

  4. Ugo ha detto:

    È bello, ma a quei prezzi è scaffale. Dovrebbe costare la metà.

  5. Il Guardiano del faro rotto ha detto:

    Sono curioso di sapere l’autonomia della batteria. Non è stata specificata?

  6. Alessandro ha detto:

    Note 9 -> 6.4 pollici
    Fold -> 7.3 pollici con notch

    €1000 in più per un pollice di schermo in più?

    • LucaS ha detto:

      E più spesso e più pesante.
      Volendo si potrebbe considerare la somma dei due schermi che però insieme dubito si possa trovare un modo per usarli.

  7. LucaS ha detto:

    Come tablet è troppo piccolo (si, considero troppo piccolo anche un ipad mini).
    Con uno schermo esterno di fatto inutile che comporta solo un aggravio di costo dato che usandolo si finirà per domandarsi “ma allora perchè l’ho comprato così se non lo apri mai ?” e al contrario se lo si usasse quasi sempre aprendolo diventerebbe un inutile orpello tipo i micro schermi degli ultimi cellulari a conchiglia, fighi per carità (ti visualizzavano la foto del chiamante) ma alla fine con un’utilità pratica quasi nulla.

    Alla fine è uno smartphone con lo schermo più grande al mondo che può essere ripiegato per essere messo in tasca.
    Il che di per se non sarebbe una cosa malvagia, ma a quel punto meglio era lavorare propio su quegli aspetti più che infilarci di tutto, e ovviamente a quel costo diventa più un esercizio di stile e di capacità tecnologica, che comunque va riconosciuta a Samsung.
    Tanto i coreani sanno bene che i numeri di fatturato li faranno con altri modelli.

    Per me quindi un bravi a metà, buona l’idea, buona la realizzazione ma scarso il contenuto.

    • Kernel Panic ha detto:

      Bravi a metà neanche tanto. Avrebbe avuto un senso se diventava un tablet da 10 pollici, ma con 7,3 pollici a €2.000, prendo un iPhone Max da 6,5 a €1.300

  8. Giancarlo ha detto:

    Lo smartphone per gli amici di merenda, a furia di aprire e chiudere, un pezzo a me un pezzo a te

  9. Filippo ha detto:

    Un dispositivo che odora di Nokia Communicator qualche anno dopo!

    • giox ha detto:

      Vero….! Un mix tra un’operazione nostalgia ed un rilascio “fuori tempo” (device decisamente troppo “primordiale”, avrebbero dovuto ottimizzare e sviluppare diversi aspetti prima di mandarlo sul mercato….io in primis mi sarei dedicato all’estetica ed alle dimensioni del display aperto…ma è solo un’opinione soggettiva). Fa quasi pensare che sia stato presentato nel modo più rapido e meno ponderato possibile, giusto per poter dire di essere stati i primi a “ri”lanciare un Device fold, ma con componenti aggiornate dal punto di vista tecnologico. Non solo risulta essere troppo fuori dai canoni estetici di mercato per essere uno smartphone (sarà pure soggettivo, ma è brutto quando è chiuso come smartphone 😂) e decisamente lontano da un tablet (schermo comunque piccolo quando è aperto, con display cornicioso), ma non è né l’una né l’altra cosa. A questo punto ci sarebbe da capire che tipo di user experience offrirà realmente: ci sarà qualche app di base dedicata? Permetterà qualche feature particolare molto comoda da sfruttare su un display che come tablet è comunque piccolo? Dovranno far un gran lavoro…sul mercato esistono device come iPad che con la Pencil abbinata fanno acrobazie da paura.
      Quanto al display pieghevole, come componente, potrebbe essere un buon inizio per sviluppi futuri, ma bisognerà vedere e capire, quanto è valido in termini di utilizzo effettivo e soprattutto quanta resistenza hardware offre se sottoposto ad un uso quotidiano.
      In ogni caso, io non lo comprerei! E visto che non mancano mai le polemiche sui prezzi Apple, colgo l’occasione….2000 euro per un formato agenda elettronica anni 90? No, grazie! 😂

    • ilfolle ha detto:

      grande…stavo pensado la stessa identica cosa..a me ricorda un sacco il comunicator…ma tanto tanto….

  10. pippo topoloino ha detto:

    Quando lo farà anche la Apple allora sarà fantastico. Almeno però c’è qualcuno che fa dell’innovazione vera e non come sta facendo da un pò di tempo a questa parte la Apple che non fa altro che riproporre cose gia viste e ritrite spaccandole per novità e facendole pagare davvero ad alto prezzo visto che si ritrovano in tutti gli altri dispositivi presenti nel mercato

    • Stefano Donadio ha detto:

      Anche i televisori 3D erano considerati innovativi e rivoluzionari, ma questo non ha evitato che siano stati un clamoroso flop.

    • MelaVerde ha detto:

      innovazione non vuol dire fare l’auto volante che poi non può atterrare, capisci? Galaxy Fold fa tutto male, uno schermo in plastica che si graffierà se non addirittura si spaccherà del tutto con l’apri e chiudi (già alla presentazione si vede il segno al centro della piegatura della palstica), una batteria sottodimensionata per un tablet android (lo stessi ipad mini 7,9 aveva una 5000mAh e oltre), app non ottimizzate (guarda che pena il multitasking, i contenuti delle app non sono ottimizzati)

      Con la stessa cifra mi compro un ipad Pro, un iphone Xr, le airpods, le custiodie per i dispositivi, ovviamente questo considerando i prezzi di listino sul sito Apple, perché con i prezzi in “street price” ci posso aggiungere pure un apple watch ultimo uscito, magari una apple tv e chissà cos’altro.

      Se per innovazione basta vendere qualcosa che non funziona a dovere come dovrebbe allora aspetta le notizie di domani “MelaVerde ha inventato il teletrasporto”, sbaverai fino ai piedi da quanto sarà innovativo, peccato che non funzionerà, anzi sarà semplicemente una stampante 3d.

    • gino ha detto:

      E’ inutile fare commenti da non-apple-fan-boy su questo blog.

  11. ilfolle ha detto:

    la musica è davvero bella

  12. Luca ha detto:

    Samsung ha aggiornato il Nokia E90 communicator…

  13. MelaVerde ha detto:

    Difetti:

    Schermo frontale troppo piccolo e oblungo per gli standard odierni e per essere usato agevolmente (si si iphone 8 è ancora 4,7 pollici, ma ha anche un aspect ratio differente e non ha inutili cornici così spesse, cioè ci stanno 3 icone in croce sul Samsung).

    Notch interna inutile visto che c’è la fotocamera posteriore e quella anteriore quando richiuso, tanto nessuno si fa dei selfie in modalità tablet, tanto valeva adottare una soluzione alla S10e se proprio dovevano rovinare l’esperienza tablet.

    Ho detto che come smartphone fa pena, anche come tablet è troppo quadrato e troppo piccolo per fare qualcosa di più serio, con i video ci sono solo delle bande nere e in generale le app Android non sono e non saranno mai ottimizzate e la sola Samsung ha fatto qualcosa come 4-5 tipi di notch, cosa dovrebbero inventarsi gli sviluppatori?

    Come possiamo vedere il multitasking è inutile, le schermate sono davvero piccole, non ha senso riuscire a vedere 2-3 righe di testo per ogni app, o un video minuscolo, quindi anche l’utilità principale di avere un tablet viene meno insieme al resto.

    Batteria assolutamente sottodimensionata, ci sono smartphone android con circa 4000mAh che sono assolutamente nella media, magari usato da chiuso fa anche 2 giorni, ma penso che un prodotto del genere venga acquistato per essere usato principalmente aperto, quindi nettamente inferiore, non arriva nemmeno a mezza giornata ci scommetto davvero.

    Durante la presentazione hanno parlato della cerniera, ma non hanno parlato di un altro aspetto, intanto che il telefono ha uno schermo di plastica, quindi si graffierà facilmente e immaginate di chiudere a panino fra schermo e schermo residui delle tasche, pietruzze e via continuando, dopo due giorni sarà tutto graffiato maledettamente. Per non parlare del fatto che molto probabilmente con il tempo sia lo schermo che la plastica esterna hanno modo di spezzarsi, vuoi per i piegamenti con sbalzi di temperature ed altro, ma già alla presentazione si può notare al centro come minimo il segno della piega centrale.

    Infine il prezzo, capisco sia un test e mazzi vari, ma 2000€ per un telefono android che fa male lo smartphone e fa male il tablet? In giro ho già letto molti utenti che hanno scritto frasi come “se l’avesse fatto Apple tutti avrebbero gridato al rivoluzionario” o frasi come “se l’avesse fatto Apple sarebbe costato 5000$” , possibile però Apple l’avrebbe fatto bene e ben pensato, questa roba invece è proprio inutile, non è nemmeno uno sfizio o una cosa da ricconi, è proprio inutile ed inutilizzabile, 2000€ per un soprammobile?

    Pregi: NESSUNO! è un android al quadruplo del prezzo rispetto ad altri che offre solo una brutta esperienza da smartphone e una brutta esperienza da tablet.

    Un prototipo messo in vendita solo per farsi vedere, ma è come mettersi della carta igienica nelle mutande… E sapete quanti utenti polli diranno per anni e anni “Samsung è la prima aver aver fatto il telefono pieghevole bla bla bla Apple copia soltanto e segue” anche nel caso Apple uscisse nel 2020-2021 con un iphone pieghevole simile a quelli dei film di fantascienza (e questo ragionamento lo odio profondamente, le persone che dicono “è la stessa cosa Tizio l’ha fatto uscire prima” confrontando “carrozze ottocentesche con tesla model S” è qualcosa che mi fa imbestialire, perché la superficialità e l’idea generalistica quando si parla delle cose mi fa imbestialire.

  14. Massimo Ioannucci ha detto:

    Sicuramente è un tentativo maldestro da parte di Samsung ma il problema è: cosa inventarsi? Apple adottava la tecnica cosiddetta “tic-tac” fino a poco tempo fa, ora è un “tic-tac-tac-tac…” parliamo chiaro iPhone X è ancora all’avanguardia ma quanto durerà e che cosa si inventeranno per il futuro? Un iPhone X senza notch? Sicuramente ma non sarà troppo dissimile da quello attuale. Nel campo delle TV, per esempio, in 10 anni hanno commercializzato: HD ready, Full HD, 3D e ora 4K HDR e chissà tra tre anni (io credo nelle laser TV tra un po’ ma è un opinione personale). Samsung ci ha provato, malamente ma ci ha provato, tra sei mesi lo toglierà di produzione perché fa cagare e nessuno lo compra ma intanto ha tastato il terreno per avere un’opportunità, tanto il resto dei Galaxy sono un po’ tutti uguali quindi 8 9 o 10 non cambia molto mentre il pieghevole ha avuto visibilità e tanto basta. La Apple non se la passa meglio, si vaticina il form factor del notch, il numero degli obiettivi ma per il resto alla presentazione del nuovo iPhone l’effetto “wow” lo vedo difficile. Samsung dal punto di vista della creatività è alla frutta perché non può copiare più nulla alla Apple che comunque non vedo piazzata meglio nel breve periodo. E non è che Huawei o Xiaomi siano più efficaci nel proporre i propri modelli ormai tutti uguali e contraddistinti solo dalla parte dello schermo con il buco! Il mercato è saturo, i cellulari sono più o meno simili e noi tutti aspettiamo qualcuno che se ne esca con un’idea veramente innovativa che rinvigorirà le vendite, Samsung per ora – per me – non è questo qualcuno.

    • ilfolle ha detto:

      bel commento…in effeti l’effetto “wow” del primissimo iphone è davvero lontanto….ed è un peccato.
      io però spero ancora che apple mi faccia fare “wow” sul serio

Aggiungi un commento