Cambiate la password di Facebook e Instagram, subito!

| 21 marzo 2019 | 12 commenti

Newsroom hero image password security

Facebook ha ammesso che per un errore centinaia di milioni di password sono state archiviate sui suoi server senza alcuna protezione (generalmente sono crittografate con un processo noto come hashing), in pratica erano leggibili come un qualsiasi file di testo.

Stando al comunicato rilasciato dal social network blu, non ci sono prove che persone esterne abbiano avuto accesso a queste password, ma ben 20.000 dipendenti le hanno consultate, non si capisce a che titolo. 

“Centinaia di milioni di utenti di Facebook Lite, decine di milioni di altri utenti di Facebook, e decine di migliaia di utenti Instagram” sono coinvolti, e il problema risale al 2012, ma è stato scoperto a gennaio di quest’anno.

Facebook suggerisce di cambiare la password, anche del proprio account Instagram, evitando di adoperarne una già utilizzata.

Questo è solo l’ultimo di una serie di problemi di falle di sicurezza che hanno coinvolto Facebook. Nel mese di ottobre, un hacker è riuscito a accedere alle informazioni personali di 29 milioni di account dopo aver rubato i token di accesso. Prima ancora sono stati violati i messaggi privati di 81.000 utenti che sono poi stati messi in vendita. Senza considerare il problema della condivisone delle preferenze degli utenti scoppiato con lo scandalo Cambridge Analytica.

Tag: , , , ,

Argomento: Varie dalla Rete

Commenti (12)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. maurocon78 ha detto:

    Grazie dell’avviso, già che c’ero le ho sostituite con password complesse suggerite da Safari. Se non fosse che mi occorrono entrambi i social per lavoro, avrei già provveduto a cancellare i profili.

  2. Giacomo ha detto:

    Non so se sono sc@mi o imbeci@@i🤢

  3. Kernel Panic ha detto:

    Dal 2012 oltre 20.000 dipendenti hanno consultato le password in chiaro e a nessuno è venuto in mente di avvisare il reparto sicurezza?!

  4. Tonino ha detto:

    Una gran scocciatura. Ho una password difficilissima lunga, e ogni volta la devo leggere anch’io perché lunga e difficile. Devo cambiarla comunque oppure la lunghezza della password è irrilevante?

  5. Giovanni ha detto:

    Ma non serve più nemmeno la verifica a due fattori ora

    • Stefano Donadio ha detto:

      La verifica in due fattori serve proprio in casi come questi. Se l’hai attivata, e la tua password viene scoperta, non accedono al tuo account, ma in ogni caso la password va cambiata.

  6. Marco ha detto:

    Si ma se questa storia assurda è iniziata nel 2012 che senso ha cambiare password oggi…?

  7. Cristina ha detto:

    corro ! scusa la domanda stupida… come si cambia la pass.. ? 😟🤓

Aggiungi un commento