Come modificare il “Colore dettagli” di macOS Mojave

| 4 aprile 2019 | 0 commenti

MacOS grafite

Una delle caratteristiche che sembravano mature per essere sviluppate fin dai primi giorni di Mac OS X, è la possibilità di modificare l’aspetto dei pulsanti, menu e così via utilizzando i colori, ma le uniche opzioni sono state blu e grafite. Blu è stata l’interfaccia standard di Mac OS; Grafite ha scurito la barra dei menu, il Dock e Spotlight.

Mojave Aspetto

Finalmente, con macOS Mojave, Apple ha deciso di sviluppare il concetto di colore con l’opzione “Colore dettagli”, in modo che un gruppo di caratteristiche dell’interfaccia (pulsanti, menu a comparsa e altri controlli dell’interfaccia utente) può essere colorato con qualcosa di diverso dal blu grazie a ben otto colori differenti. Il Colore selezione (il colore da utilizzare per l’evidenziazione del testo selezionato) esiste ancora, quindi se volete che le voci della barra dei menu siano arancioni, ma il testo selezionato blu, si può ancora fare.

Mojave aspetto arancio

Uno dei piaceri di essere un utente Mac è la possibilità di personalizzare l’interfaccia del computer in modo che sia innegabilmente collegata alla propria personalità. L’aggiunta di due diversi tipi di aspetto – chiaro e scuro –  e una selezione di colori dettagli è la dimostrazione che Apple è favorevole ad una maggiore personalizzazione del sistema operativo, ed anche se è stato necessario attendere molto tempo, sono contento che ci sia stata questa svolta con Mojave. 

Mojave aspetto verde

Tag: ,

Argomento: Mac, Tip macOS

Aggiungi un commento