Cogliete l’attimo: due di qualità per iPhone e iPad si scaricano gratis

| 31 maggio 2019 | 0 commenti

Scattate foto di qualità professionale, dettate appunti e promemoria con le app gratuite di oggi, ma dovete cogliere l’attimo, perché a breve entrambe le app torneranno ad essere a pagamento.

BlinkBlink – Quick Memo, il design minimale e pulito vi aiuterà a prendere appunti vocali più velocemente. Toccate in un punto qualsiasi della pagina vuota e dettate ciò che desiderate registrare. L’articolo verrà aggiunto nella parte superiore della pagina. Toccare un elemento per scegliere uno dei due colori, magari per indicare una priorità. Toccate due volte su un elemento per archiviarlo. Toccare e tenere premuto per far apparire le opzioni aggiuntive come modifica, condivisione e per spostare gli elementi in cima alla lista.

Blink – Quick Memo è una app universale, richiede iOS 9.0 o versioni successive, e adilutalemnte costa €0,49.

Tadaa maschera

Se non avete un iPhone che supporta la modalità Ritratto che permette di scattare foto simulando la profondità di campo delle reflex, allora non potete non installare sul vostro iPhone l’app Tadaa SRL

L’app non si limita ad ottimizzare artificialmente la profondità di campo; infatti permette di cambiare il punto di messa a fuoco della foto. E lo fa dopo aver scattato la foto, in modo non dissimile da quello che si può fare con l’innovativa fotocamera Lytro.

Tadaa SLR offre la possibilità di scattare una foto, eventualmente si può attivare la griglia per la regola dei terzi, passare da un quadrato a un campo lungo, attivare/disattivare il flash, e utilizzare la telecamera anteriore, oltre a quella posteriore. In alternativa, si può modificare un’immagine salvata nel rullino fotografico.

Dopo aver scattato la foto, si disegna con il dito una maschera sul soggetto che si desidera mettere a fuoco. Tadaa SRL riesce a rilevare piuttosto accuratamente il bordo del soggetto (eventualmente si può ingrandire la foto con il gesto del pizzico per una maggiore precisione). Se non siete soddisfatti del risultato, è possibile disattivare il rilevamento dei bordi (Detect Edges) e procedere manualmente. In generale, però, il trucco è quello di “verniciare” un po’ il soggetto è lasciare a Tadaa il compito di trovare i bordi.

Tadaa effetto bokeh

La successiva schermata permette di impostare l’effetto blur circolare o lineare, e con i cursori regolare il diaframma (Aperture), cioè l’intensità della profondità di campo, ed anche variare l’effetto con il cursore (Range) sfocando lo sfondo come se si impostasse f/2 su una reflex.

Ed è qui che Tadaa si distingue dalle altre applicazioni del genere come Focus, per esempio. Infatti, è possibile toccare in qualsiasi punto dell’immagine per regolare la messa a fuoco. Toccando lo sfondo, per esempio, tutti gli oggetti in primo piano precedentemente “dipinti” risulteranno sfocati. Si tratta di una funzione divertente che permette di esplorare varie composizioni variando la messa a fuoco. A differenza della Lytro, però, alla fine bisogna fare una scelta e salvare l’immagine, non si può continuare a cambiare interattivamente la messa a fuoco dopo il salvataggio. Tadaa offre anche alcuni interessanti strumenti per regolare la luminosità per un’ottima simulazione di bokeh, ed è perfino possibile applicare dei filtri.

Se avete sempre desiderato scattare foto con profondità di campo e ottenere così un effetto bokeh proprio come con una reflex, Tadaa è l’applicazione che fa per voi perché permette di “simulare” un effetto che è praticamente impossibile da ottenere con un iPhone.

Tag: ,

Argomento: iOS

Aggiungi un commento