Accadde oggi: Le incredibili file per acquistare il primo iPhone meravigliano il mondo

| 29 giugno 2019 | 0 commenti

T1larg iphone nyc 2007

29 giugno 2007 È la data del primo giorno di commercializzazione dell’iPhone, lo smartphone che ha cambiato per sempre l’industria della telefonia.

Presentato nello storico Keynote del MacWorld di gennaio da uno sfavillante Steve Jobs, la febbre per l’iPhone cresce di giorno in giorno fino a sfociare il 29 giugno in incredibili file fuori gli Apple Store americani, che in realtà si sono formate molti giorni prima.

Le emittenti televisive di tutto il mondo documentano con interviste la “pazza passione” delle persone in fila. È un incredibile ritorno mediatico per Apple, e Steve Jobs.

Iphone crowd

“Siamo stati in fila per giorni” rivela Melanie Rivera che si trova fuori l’Apple Store SoHo a New York, a CNN Money. “È molto scomodo stare qui con queste sedie. Ma le persone sono molto sociali. C’è stata anche la pioggia, ma il momento di acquistare il telefono si sta avvicinando.” 

Ad un certo punto sul Web circola una notizia sotto certi aspetti clamorosa: anche Steve Wozniak, il multimilionario co-fondatore di Apple, diligentemente si è messo in fila per poter acquistare un iPhone. 


Lo stesso Woz rivela che  Steve Jobs gli aveva telefonato per avvisarlo che sabato (30 giugno) gli avrebbe fatto pervenire un iPhone, ma l’eccentrico co-fondatore di Apple gli rispose che ne voleva subito uno – più qualcun altro per i suoi tre figli.


Così, alle ore 4 del 29 giugno il leggendario Woz era in coda fuori l’Apple Store presso il Valley Fair Mall di San Josè (California) con indosso una polo bianca con la scritta “La fila inizia qui” (The line starts here) e immediatamente sotto l’immagine dell’iPhone. Stando alle fotografie, pare che l’espediente abbia funzionato perchè effettivamente Woz era avanti a tutti.

Nella lunga attesa (la vendita dell’iPhone è iniziata solo alle 18) Woz è stato intervistato da vari network televisivi e simpaticamente ha tenuto a precisare che quella era la seconda volta che si svegliava all’alba per fare una fila, la prima fu nel 1972 per acquistare i biglietti di un concerto dei Rolling Stones.

Tag: , , ,

Argomento: Senza categoria

Aggiungi un commento