Controllate in cantina: questi 9 prodotti Apple valgono migliaia di Euro

| 19 luglio 2019 | 17 Comments

Macintosk 128K ebay

I dispositivi Apple conservano molto bene il loro valore (è risaputo) ma la quotazione di alcuni può addirittura aumentare col passare del tempo.

Naturalmente, sto parlando di collezionismo, e di prodotti Apple che nel bene o nel male hanno fatto la storia dell’industria dei computer o dell’elettronica di consumo, per i quali c’è un mercato fiorente, al punto che vale la pena andare a guardare in soffitta o in cantina della casa dei propri genitori o addirittura dei nonni. 

Questo l’elenco dei dispositivi Apple di maggior valore, per ragioni pratiche sono stati esclusi da questa speciale classifica “pezzi” come l’Apple II:

[nextpage title=”Flappy Birds”]

La storia di Flappy Birs è probabilmente una della più bizzarre degli ultimi anni. Il gioco per iOS è diventato estremamente popolare, ma, di punto in bianco il suo sviluppatore ha deciso di ritirarlo dall’App Store.

Quando è successo, i dispositivi con installato il gioco hanno guadagnato un valore nettamente superiore rispetto allo stesso modello senza Flappy Birds.

Se non avete scaricato Flappy Birds quando era possibile o peggio l’avete disinstallato, potete “rimediare” acquistando un iPhone usato con il gioco installato, ma vi costerà. Ad esempio, un iPhone 5s in buone condizioni senza graffi con Flappy Birds vale $1.299.

Flappy Bird

[nextpage title=”Pubblicità Apple”]

Le pubblicità Apple sono leggendarie. Recentemente due spot di Cupertino hanno ricevuto la nomination per l’Outstanding Commercial Emmy Award 2019, l’equivalente degli Oscar per le pubblicità.

Tuttavia, è abbastanza raro riuscire a trovare poster pubblicitari di Apple oramai vecchi di decenni in buone condizioni, con la conseguenza che le quotazioni sono a dir poco “stellari”.

Ad esempio il poster 58” x 24” della campagna pubblicitaria Test drive a Macintosh del 1984 pensata dall’allora CEO di Apple, John Sculley, per incoraggiare i clienti consumer a dare al rivoluzionario Macintosh 128K un’altra possibilità (le vendite erano in calo), è all’asta su eBay per $3.500, l’equivalente di quasi €3.200. Se avete qualcosa di simile in cantina, vale la pena provare a venderlo.

Apple Poster Value

[nextpage title=”iPhone 2007″]

L’iPhone presentato da Steve Jobs nel 2007 vantava funzionalità avanzate come un display da 3,5 pollici touchscreen e una fotocamera da 2 megapixel (“avanzato” per l’epoca). 

Non è stato mai commercializzato ufficialmente in Italia, ma se siete riusciti ad acquistarlo in qualche modo, ed è in buone condizioni senza graffi e ammaccature soprattutto sul retro, allora avete una piccola fortuna che potete facilmente rivendere su eBay.

E potete spuntare un prezzo ancora migliore, oltre €1.000, se avete conservato la bellissima e iconica scatola nera. 

IPhone originale

[nextpage title=”iMac 1998″]

L’iMac G3 “Bondi Blue del 1998 è il primo computer della seconda gestione Apple di Steve Jobs. Con le sue plastiche colorate e traslucide ha rivoluzionato l’industria dei computer e non solo, anche quella dell’elettronica di consumo fu influenza dall’iMac.

Dell’iMac G3 “Bondi Blue” ci sono due versioni, la “Revision A” con scheda grafica ATI Rage IIc con soli 2MB di VRAM, che ironia della sorte all’epoca fu considerata sottodimensionata, ma è il modello che vale di più, circa €1.000.  L’iMac G3 “Revision B”, che Apple rilascio per placare le polemiche, aveva una Rage Pro con 6MB di RAM, ma per i collezionisti vale un terzo rispetto al Revison A. Anche in questo caso, se avete conservato la scatola, ed è in buone condizioni, potete aggiunge un 30% al prezzo.

IMac G3 scatola

[nextpage title=”iPod 2001″]

Ricordate il vostro primo iPod? Se l’avete acquistato alla fine del 2001, e non l’avete regalato o venuto, allora sedetevi perché vale una fortuna.

Anche se oggi un iPad può sembrare ridicolmente obsoleto, il primo modello si può vendere a prezzi davvero elevati su eBay e altri siti di aste online.

Se il vostro iPod del 2001 non ha graffi sul retro, il prezzo minimo è €1.000 che arriva a €1.300 con la bellissima confezione originale.

IPad 5GB 2001

[nextpage title=”Logo Apple”]

È abbastanza difficile, quasi impossibile, ma se per qualche motivo in cantina trovate un logo utilizzato per un Apple Store, potreste spuntare un ottimo prezzo su eBay.

Prendete ad esempio il logo della foto in basso. A quanto pare è stato utilizzato fino al 1997 per un Apple Store. È realizzato in alluminio e plexiglass  ed è “impossibile da trovare”, come spiega giustamente l’inserzionista. Infatti, non è qualcosa che entrare in un negozio e comprare. È in vendita per $1.800, pardon, era in vendita.

Logo Apple eBay Apple Store Sign

[nextpage title=”Newton”]

Sapete cos’è un Apple MessagePad? Allora siete dei fan Apple DOC.

Per tutti gli altri, il MessagePad era un personal digital assistant (PDA) che ha debuttato nel 1993, molto prima di iPhone e iPad o degli assistenti digitali come Siri.

Il Newton MessagePad, ad esempio, ha permesso di prendere appunti e inviare messaggi. Mentre sembra piuttosto antiquato per gli standard odierni, un Newton MessagePads funzionante e in buone condizioni può valere non poco. Ad esempio, quello della foto, che è in buone condizioni, ed ha anche la confezione originale in discreto stato, vale $1.249 su eBay.

MessagePad e1562714867844

[nextpage title=”Premi Apple”]

A meno che un vostro parente non abbia lavorato per Apple, trovare in cantina i premi che Cupertino conferiva ai propri dipendenti è praticamente impossibile, per questo i prezzi solo “stellari”. Prendete ad esempio il premio Apple della foto, è stato realizzato direttamente da Joni Ive utilizzando un unico blocco di vetro. È stato dato ai dipendenti Apple che ha lavorato più di 10 anni nell’azienda. È in vendita per $3.000.

Apple Award

[nextpage title=”Statua Steve Jobs”]

Anche se non si tratta di un prodotto Apple, e meno che mai è qualcosa che potrete trovare in soffitta o in cantina, vale la pena segnalarlo perché è… insolito. Fondamentalmente, si tratta di una replica di cera a grandezza naturale di Steve Jobs.

Francamente non riesco ad immaginare qualcuno che possa desiderare di avere una statua di cera di Jobs in casa, probabilmente è qualcosa a cui potrebbero ambire musei o collezionisti Apple a dir poco “sfegatati”. Il prezzo di mercato è di $15.900, se ne trovate uno in cantina…

Steve Jobs cera

Tag:

Argomento: Notizie

Commenti (17)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Gianluca ha detto:

    perdonami Stefano, ma tra dire che valgono tanto e che sono in vendita a quelle cifre ce ne corre. bisogna vedere se c’è gente disposta a spenderle….

  2. Felix The Cat ha detto:

    Intanto il logo Apple da $1.800 è stato venduto…

  3. Deb ha detto:

    Io ho un ipod video se interessa

Aggiungi un commento